Report The Road To AEW All Out Episode 06: Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti al sesto episodio di The Road To AEW All Out! Io sono Francesco D’Onofrio e vi proporrò il report della puntata. Buona lettura!

Un messaggio di Brandi Rhodes

Tredici anni. Tredici. Questo è il tempo che è passato da quando le persone hanno iniziato a discutere del perché mio marito sta sempre lì, perché è al top nel suo settore. Shawn Spears, hai cantato tutte le mie canzoni preferite: “era come suo padre”, “è solo una sanguisuga”, “oh, era la Legacy”, “era sicuramente il Bullet Club”. Mentre ti stavi aggrappando a delle scuse, avrei potuto risparmiarti la fatica e farti affogare e risponderti, stupido figlio di p******.

C’è una differenza tra essere un “wrestler” ed essere un “pro wrestler”, qualcuno che mangia, dorme, respira e dà tutto quello che ha su quel ring e mio marito è un dannato esempio di “pro wrestler”. Tu, invece, penso che fai solo finta. Non è ovviamente qui adesso e lo sai il perché: era un tuo amico e comunque hai preso un’imperdonabile sedia e hai messo fine a tutto, per te stesso. Non ha avuto nemmeno il tempo di pararsi.

Can you say the same?

Ora, non voglio suonare insensibile o fredda, ma non voglio nemmeno dare l’impressione che mi importi qualcosa di te, quindi ti dirò semplicemente quello che penso. Quel sangue che ho visto sgorgare dal retro della sua testa… spero che possa essere uno specchio del tuo futuro. Ho visto quell’uomo prendersi un backdrop sul collo, l’ho visto prendersi la campanella in testa. Stavo seduta sul mio divano a casa e ho visto lui scalare una steel cage di sei metri e fare un moonsault da questa, solo per sporcarsi le mani. Ma sai cosa? Si è rialzato, si rialza sempre. Puoi dire la stessa cosa?

Adesso, hai messo in mezzo Tully Blanchard e non cercherò nemmeno di provare a capire cosa c’è nella mente di quell’uomo, dopo tutti questi anni a feudare con Dusty, ma so questo: questa non è la prima volta che i Rhodes lottano. Una volta che ho preso questo nome, ho scoperto molto rapidamente che sono sempre sull’uscio di casa. “Rhodes” potrebbe anche significare “bersaglio” dal Latino, ma va bene così. E’ quello che ci rende ciò che siamo. Dieci punti sulla testa del mio amato. Quelli sono stati i tuoi quindici minuti. Spero tanto che te li sei goduti.

 

Grazie per la lettura!