in ,

ROH | Risultati di Summer Supercard

ROH | Risultati di Summer Supercard – Ecco i risultati dell’edizione 2019 di Summer Supercard, evento targato Ring of Honor che si è svolto il 9 Agosto 2019.

Si è da poco svolto Summer Supercard, evento co-prodotto dalla Ring of Honor, la New Japan Pro-Wrestling e la Consejo Mundial de Lucha Libre. Lo show si è svolto al Mattamy Athletic Centre in Toronto, Ontario, in Canada e non ha certo deluso le aspettative. Tanti i match con i titoli in palio e non sono di certo mancate le sorprese!

I risultati:

Villain Enterprises (PCO e Brody King) sconfigge The Kingdom (TK O’Ryan e Vinny Marseglia) (12:22) – Tag Team Match

Incontro ricco di bei momenti che hanno scaldato il pubblico. Dopo una serie di mosse e contro mosse, PCO ottiene lo schiena mente su O’Ryan con un Moonsault dalla terza corda.

Silas Young Marty Scurll sconfigge PJ Black (15:16) – Singles Match

Silas Young si è presentato senza il suo ring-attire dicendo di aver bevuto troppo. Non potendo competere nel suo match, PJ fa un open challenge e appare il Villain. Il match si conclude con una Black Plague dopo una fitta serie di tentati schieramenti da parte di entrambi gli atleti.

Kelly Klein (c) sconfigge Tasha Steelz (13:10) – Singles Match valido per il Women of Honor World Championship

Match molto concitato dove entrambe le atlete si sono scambiate numerosi colpi. Klein riesce ad ottenere il vantaggio significativo grazie da una modified DDT ed una Fallaway Slam. Dopo un Saito Suplex ed un High German Suplex, la campionessa va vicino alla vittoria ma ancora non basta. Steelz intrappola così Klein in una Sleeper Hold ma l’avversaria lotta duramente per uscirne. Klein ottiene la vittoria grazie ad una Fireman’s Carry Slam. Al termine dell’incontro Angelina Love attacca entrambe le atlete lasciandole a terra.

LifeBlood (Bandido e Mark Haskins) sconfiggono Jay Lethal e Jonathan Gresham (10:42) – Tag Team Match

Match dinamico e veloce. Nella fase conclusiva, entrambe le coppie sono vicine alla vittoria. Gresham prova ad utilizzare una sedia ma Lethal gliela toglie. I due discutono fino a quando Gresham spinge Lethal a terra e Haskins si tuffa sull’ex world champion. Bandido colpisce con una Frog Splash ma Gresham riesce ad uscire dal conteggio. Lethal intrappola Haskins in una Figure 4 ma Bandido Powerbombs Gresham sul suo compagno di squadra interrompendo la sottomissione. Bandido colpisce Lethal con un 21-Plex e Haskins lo intrappola nella Sharpshooter facendolo cedere.

Rush sconfigge Dalton Castle (19:55) – No Disqualification Match

I due non si risparmiamo colpi dando vita ad un match che sfocia in una vera e propria rissa da strada. Nella fase finale dell’incontro, tra scazzottate in mezzo al pubblico e l’utilizzo di alcuni oggetti, Rush ottiene il vantaggio grazie ad una serie di manovre che si concludono con una Powerbomb su un tavolo. Dopo averlo colpito con una sedia e un bidone, German Suplex infligge danni massicci al contendente. Rush connette la Bull’s Horns e ottiene la vittoria.

Shane Taylor (c) sconfigge Tracy Williams (11:14) – Singles match valido per il ROH World Television Championship

L’incontro è stato senza esclusione di colpi. Taylor stende Williams con un Headbutt e prova a chiudere la contesa con uno Splash evitato dall’avversaria. Williams reagisce e chiude il campione in una Crossface ma Taylor riesce a raggiungere le corde. Un ennesimo scambio di colpi si conclude con un Suplex dalla seconda corda che rischia di far perdere il campione. Williams ci riprova e tenta un Piledriver che viene rovesciato in una ginocchiata alla testa. Taylor ottiene la vittoria grazie alla Welcome to the Land rimanendo così campione.

Carístico, Soberano Jr. e Stuka Jr. sconfiggono Bárbaro Cavernario, Hechicero e Templario (16:42) – Trios Match

Ennesimo incontro movimentato e ricco di manovre. Nella fase finale Hechicero intrappola Soberano in una Bearhug e lo schianta al suolo. Cavernario usa le corde per dare elevazione al suo Running Splash ai danni di Caristico. Soberano rovescia una manovra double-team e Caristico colpisce Cavernario con una Hurricanrana. Caristico si tuffa su di lui fuori dal ring e Stuka lancia Templario fuori dal ring e si tuffa all’esterno. Segue il volo di Soberano su Templario e Caristico colpisce Cavernario con una C4 andando vicino alla vittoria. Poco dopo Cavernario cede a seguito di un Arm Bar.

Matt Taven (c) sconfigge Alex Shelley (14:32) – Singles Match valido per il ROH World Championship

Match molto sentito, Shelley ha quasi rischiato di perdere per count out ma riesce a rientrare nel ring. Taven torna vicino alla vittoria grazie ad una Backbreaker. Seguono una serie di colpi e altre due Backbreakers ma non bastano per chiudere il match. Il campione esegue quindi una Boston Crab ma Shelley raggiunge le. Una Swinging Neckbreaker porta ancora una volta Taven dicono alla vittoria. Shelley reagisce e mette a segno una Slingshot DDT dal apron sull’esterno ring. Segue uno scambio di colpi fuori dal quadrato con lo sfidante che recupera terreno. Shelley mette a segno una Frog Splash ma il conteggio si ferma a due. Nemmeno un Sliced Bread e una Motor City Stretch riescono a far vincere lo sfidante. Il campione connette più Climax e ottiene la vittoria.

The Briscoe Brothers (Jay Briscoe e Mark Briscoe) (c) sconfiggono Guerrillas of Destiny (Tama Tonga e Tanga Loa) (22:45) – Ladder War X valido per il ROH World Tag Team Championship

Si arriva al main event. Difficile riassumere il match che ha visto le scale assolute protagoniste dando vita ad una serie di colpi di scena. Entrambi i team sembravano vicini alla vittoria ma puntualmente mancava qualcosa per chiudere l’incontro. Tra voli e colpi critici si arriva presto nella fase finale del match. Tama Tonga mette a segno una Diving Cutter dalla scala su Mark. Jay e Tama Tonga si scambiano numerosi colpi sulla cima di una scala ma Jay stende l’avversario e riesce a prendersi le cinture.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro canale Discord.

What do you think?

Written by Michael Formica

27 anni, laureato con grande esperienza nel mondo della comunicazione. Videomaker, giornalista, blogger, sceneggiatore, grafico, scrittore, marketer, organizzatore eventi e disegnatore. Nerd inside cresciuto anche a pane e wrestling. Oltre che ad essere Newser su The Shield of Wrestling si occupa anche della rubrica Pills of Wrestling, Storytelling e altri editoriali. Eterno sognatore e per citare Kenny Omega, “my dreams are bigger than money, bigger than fame”.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

NXT TakeOver: Toronto II Preview

NXT | Le condizioni di Johnny Gargano a poche ore da Takeover: Toronto!