Fan del wrestling ma soprattutto di The Shield Of Wrestling, in vostra compagnia c’è il direttore, Yuri”Thearchitect”Martinelli, pronto a fare il bis, raccontandovi la puntata di Smackdown Live dopo aver vissuto insieme a voi Monday Night RAW.

Supportata da tutto il pubblico, apre la puntata Becky Lynch. L’irlandese dice che per quanto le piacerebbe lottare ora ha qualcosa da dire. Tutti dicono cosa dovrebbe fare “The man” ma secondo lei, l’unica cosa che dovrebbe fare è essere nel main event di Wrestlemania.

Becky dice che Asuka è una delle migliori al mondo ma lei è migliore. Nessuno l’ha sconfitta direttamente per ottenere il titolo e lei è pronta ha distruggere la giapponese così come ha fatto con la regina, Charlotte Flair.

Proprio Asuka fa il suo ingresso. Le due avversarie di Royal Rumble urlano di tutto ma vengono interrotte dalla figlia del Nature boy! Charlotte assicura che vincerà il Royal Rumble match. La Flair ricorda ad Asuka che nella scorsa edizione di Wrestlemania ha interrotto la sua streak. La regina afferma di aver rappresentato la divisione femminile per quattro anni e lei sarà nel main event di Wrestlemania. “Whooo!”.

Asuka attacca a sorpresa Becky Lynch e comincia una scazzottata tra le due wrestler che vengono separate, solo momentaneamente dagli addetti. Ad avere la meglio è l’irlandese che stende la campionessa dietro al tavolo di commento.

 La rissa prosegue nel backstage ma la regia intanto ci ricorda, con un video recap, il piano diabolico architettato da Mandy Rose, la settimana scorsa per rovinare il matrimonio di Naomi. Per risolvere questa situazione le due si affronteranno tra poco.

SINGLE MATCH : NAOMI VS MANDY ROSE(W./SONYA DEVILLE)

Naomi nemmeno attende che Mandy Rose raggiunga il ring, la trascina direttamente sul quadrato, facendole “accidentalmente” sbattere il volto sull’apron. Non c’è spazio per la tecnica, le due si schiaffeggiano e si “accapigliano” per quasi tutto il tempo. A spuntarla è Mandy grazie ad un roll up di rapina.

VINCITRICE : MANDY ROSE

• Rey Mysterio ci ricorda della sua vittoria del Royal Rumble Match, nel 2006. Il folletto dice di aver fatto ricorso a tutte le sue risorse. Domenica è sicuro di ripetere l’impresa ma questa notte deve risolvere una questione per il rispetto. Rispetto che è mancato nei suoi confronti per colpa di Andrade e Zelina, che più tardi, nel match tra Rey ed Andrade, sarà bandita dallo stage.

The Miz e Shane McMahon si preparano ad entarer in azione…

SINGLE MATCH : THE MIZ(W./SHANE MCMAHON) VS CESARO(W./SHEAMUS)

Cesaro parte benissimo costringendo The Miz all’angolo. Mike reagisce piuttosto velocemnete grazie alla sua Figure Four Leg Lock che costringe lo svizzero alla ritirata.

L’azione si accelera inaspettatamente dopo che Shane impedisce uno schienamento scorretto di Cesaro. Sheamus scaraventa il figlio di Vince sulla barricata mentre lo svizzero dopo aver evitato lo schienamento connette la Neutralizer vincente su The Miz.

VINCITORE : CESARO

McMahon rinviene e si fa giustizia da solo. Cesaro viene piazzato sul tavolo di commento. Shane sale sul paletto pronto a volare ma Sheamus ha altri piani e lancia giù dal ring lo special commissioner. The Miz fa scudo con il suo corpo per difendere il compagno ma The Bar non fa distinzioni : prima mette The Miz sul tavolo di commento e poi gli lanciano sopra Shane.

Dopo che un video recap ci ricorda l’aggressione di Samoa Joe ai danni di Mustafa Ali, fa il suo ingresso Vince McMahon che presenta il face to face tra AJ Styles e Daniel Bryan.

Daniel non sale sul ring e dunque Vince lo invita a farlo. Il campione dice di non voler condividere il ring con un sociopatico che la settimana scorsa lo ha brutalmente attaccato tra il pubblico.

Daniel accusa Styles di volere la cintura solo per la fama ma in cambio riceve un paragone con “Jackass” nel suo modo di parlare. Bryan afferma che il motivo per il quale il pubblico lo vuole campione è perchè li fa ridere.

Styles dice che non è imbarazzo, ciò che impedisce a Bryan di salire sul ring con lui ma paura. Styles provoca il campione per farlo salire sul ring ma Bryan non ne ha intenzione, nemmeno dopo l’invito di Vince McMahon. Bryan alza decisamente il tono attaccando la generazione del Chairman che chiede,chiede,chiede ma non da mai nulla in cambio. Bryan viene sollecitato ancora una volta ma non si muove, almeno fin quando AJ lo insegue fin sopra al quadrato, dove prova il Phenomenal Forearm ma deve fermarsi perchè Daniel si fa scudo con Vince e poi stende AJ con il Knee Plus.

Nel backstage assistiamo ad un confronto tra Carmella e Charlotte Flair. La prima fa notare di avere il vantaggio di essere la trentesima ad entrare nel Royal Rumble match mentre la seconda ricorda nuovamente di essere la regina, anzi il tornado che spazzerà via tutte.

• SINGLE MATCH : SAMOA JOE VS MUSTAFA ALI

Joe controlla la situazione fin dalle prime battute ma Ali durante la pausa pubblicitaria trova la reazione. Joe viene catapultato fuori dal ring dove subisce un Suicide dive! Ali riporta l’avversario sul ring e lo stende con un Tornado DDT. Mustafa è pronto per la 045 ma Samoa Joe lo colpisce alle spalle e lo cattura nella Coquina Clutch che risulta fatale.

VINCITORE : SAMOA JOE

Kayla Becker chiede al New Day chi tra di loro eliminerà l’altro. I tre rispondono che ogni anno fanno questa domanda, prima Renee Young poi Mike Rome, manca solo Tony Chimel…ed incredibilmente compare proprio lui! Terminato l’angolo comedy si passa al main event.

TWO OUT OF THREE FALLS MATCH : REY MYSTERIO VS ANDRADE

L’inizio è spettacolare! Rey Mysterio prima manda l’avversario fuori dal ring e poi lo schianta a terra con una Hurricanrana. Il folletto di San Diego continua la sua offensiva sul ring ma subisce un dropkick in pieno petto mentre cercava di eseguire un Crossbody. Rey cerca di rimanere in controllo del match ma finisce vittima di una sensazionale Super Powerbomb dalla terza corda che vale la prima caduta in favore di Andrade. (0-1)

Rey è chiaramente stordito ma lo è anche lo stesso Andrade dopo il grande impatto. Mysterio viene schiantato nuovamente a terra ma reagisce e lo fa alla grande, tirando fuori una Canadian Destroyer dal cilindro che permette all’ex campione del mondo di ottenere il pareggio (1-1)

L’azione entra nel suo momento clou. Rey Mysterio stende Andrade con una Baseball slide effettuata per catapultare l’avversario contro le barricate. La mossa fa girare leggermente la testa a Rey che si rinfresca con un po’ d’acqua e poi ci delizia con la sua West Coast Pop. Andrade tiene botta e dopo aver letteralmente lanciato l’avversario contro il ring post lo stende con l’Hammerlock DDT. Rey si salva solo grazie alle corde. I due come sempre non si risparmiano : Mysterio connette la 619 dopo aver messo a segno una Frankensteiner ma a questo punto Samoa Joe “rovina tutto” attaccando i due contendenti.

NO CONTEST

Joe riafferma di aver “preso una posizione” e che tratterà alla stessa maniera gli altri avversari, questa domenica ma a rovinargli la festa ci pensa Randy Orton che riappare giusto in tempo per la Royal Rumble.

L’ultima tappa prima del PPV termina con la classica taunt di The Viper. Io vi do appuntamento alle 16.00 con gli Ups&Downs della puntata.