Arrivano come sempre puntuali gli Ups&Downs di Smackdown Live. Analizziamo i migliori e i peggiori punti della puntata di ieri.

UPS 

PRIMA O POI I RICONOSCIMENTI ARRIVANO– Ups&Downs 

Di certo R-Truth ha raccolto molto meno rispetto a quanto abbia seminato in WWE, ha vissuto periodi non bellissimi rimanendo molto spesso fuori dalle scene e subendo diverse sconfitte ma è sempre stato al servizio della causa. Durante il Royal Rumble match ha fatto la stessa cosa e la vittoria del titolo degli Stati Uniti è il giusto premio per il suo impegno. Inoltre si tratta di una scossa che ci voleva per un titolo che ha bisogno di storie movimentate dopo gli ultimi tempi.

CATEGORIA IN FERMENTO – Ups&Downs 

La categoria di coppia di Smackdown Live si sta ritagliando sempre più spazo all’interno dello show ed offre un pacchetto completo al pubblico. Se si analizano le coppie impegnate nell’incontro di ieri, si osservano di team totalmente diversi tra loro, così come sono diversi i campioni di coppia, The Miz e Shane McMahon. Lo spettacolo offerto nel Four Way Match lascia ben sperare in vista di Wrestlemania e del futuro della categoria in generale.

DOWNS

Non ho rilevato alcun elemento negativo nella puntata di ieri.

CONSIDERAZIONI NEUTRALI

Oggi le due ore di show hanno penalizzato il lottato dato che abbiamo visto solo tre match, di cui due molto brevi. Poco male se si pensa che i segmenti al microfono, che hanno preso il resto dello spazio erano funzionali e fondamentali per il proseguimento delle storyline che stanno delineando la Road ti Wrestlemania. Sempre più probabile l’inseriimento di Charlotte Flair nel match tra Ronda Rousey e Becky Lynch, dopo quanto visto ieri. Molto bella la piega che sta prendendo la faida tra Andrade e Rey Mysterio, una rivalità caratterizzata dalle tradizioni e dai legami con il passato. D’impatto il promo di Bryan e la storia che ne segue ma ancora non del tutto convincente : bisogna vedere dove si vuole andare a parare ed effettivamente che ruolo vogliono far interpretare a Daniel e Rowan.