WrestleMania 36

WrestleMania 36 Preview

Ecco la nostra preview dell'annuale edizione di WrestleMania!

WrestleMania 36 è costretta ad entrare nella storia. E non perché è “Too Big For Just One Night”, ma perché è passato dal Raymond James Stadium di Tampa (Florida) al Performance Center di Orlando, senza pubblico. Due serate, niente pubblico, questa sarà storia a prescindere dal negativo o positivo

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Singles Match: Aleister Black vs Bobby Lashley (w/Lana)

Esiste. Questo incontro c’è. Perché? Non lo so, però c’è. Dai, Black Mass e tutti a casa.

Vincitore: Aleister Black

Singles Match: Elias vs King Corbin

Almeno per questo hanno provato ad inventarsi qualcosa. È un incontro da WrestleMania? Assolutamente no.

Vincitore: King Corbin

Singles Match: Otis vs Dolph Ziggler (w/Mandy Rose)

Perlomeno questo incontro ha avuto una costruzione che ha potuto anche interessare qualcuno sul lato comedy. Faida romantica con turn heel di Mandy ed un povero Otis dal cuore spezzato e voglia di vendicarsi. E se Mandy turnasse face, accettasse l’amore sincero e magari ci fosse un bel WrestleMania Moment?

Vincitore: Otis

Intercontinental Championship Match: Sami Zayn (w/Shinsuke Nakamura & Cesaro) (c) vs Daniel Bryan (w/Drew Gulak)

Zayn & company arrivano da una premessa tremenda, una faida al limite del disgustoso, e l’incontro manca di costruzione. Eppure voglio dare fiducia, perché sono due mostri del pro wrestling americano. E prevedo anche un cambio di titolo, come a cambiare rotta definitivamente al titolo intercontinentale.

Vincitore e nuovo campione: Daniel Bryan

Women’s Tag Team Championship Match: Kabuki Warriors (Asuka & Kairi Sane) (c) vs Alexa Bliss & Nikki Cross

Hanno preso i due tag team più collaudati disponibili e li hanno messi uno contro l’altro senza un criterio preciso. Secondo me non ci sarà una buona chimica tra i due team. Potrebbe essere un buon momento per dare nuovi orizzonti alle nipponiche.

Vincitrici e nuove campionesse: Alexa Bliss & Nikki Cross

RAW Tag Team Championship Match: Street Profits (Angelo Dawkins & Montez Ford) (c) vs Angel Garza & Austin Theory (w/Zelina Vega)

Interesse per l’incontro che è cascato malamente come Ford a RAW. Un incontro a rimpiazzarne altri per infortuni che subisce a sua volta un’altra sostituzione per infortunio. Casuale al massimo e nemmeno con atleti in grado di riuscire comunque a risollevare la situazione.

Vincitori ed ancora campioni: Street Profits

SmackDown Tag Team Championship Ladder Match: The Miz & John Morrison (c) vs New Day (Big E & Kofi Kingston) vs Usos (Jey Uso & Jimmy Uso)

Ogni settimana mi scordo dei campioni. Anzi, mi scordo di Morrison in WWE. Però, mentre per Miz non ci sono mai speranze, ci sono bei ricordi di Morrison nei Ladder Match. Speriamo che anche nella sua fase calante sappia tirare fuori spot interessanti, perché per fortuna su New Day ed Usos gli uni contro gli altri non ho mai dubbi.

Vincitori e nuovi campioni: Usos

SmackDown Women’s Championship Fatal-Five Way Elimination Match: Bayley (c) vs Tamina vs Lacey Evans vs Naomi vs Sasha Banks

Ci è stato spoilerato. Non solo le attese erano tremende, un’accozzaglia di lottatrici che devono riempire un po’ lo show, ma ci è stato anche spoilerato con tra l’altro l’esito più ovvio. Basta, null’altro da dire, mi spiace per la delusione ch’è stato il regno di Bayley.

Vincitrice e nuova campionessa: Sasha Banks

RAW Women’s Championship Match: Becky Lynch (c) vs Shayna Baszler

Con i soliti difetti del regno di Becky, sono riusciti a contestualizzare l’incontro come pericoloso per la campionessa ma non importante al punto da essere un main event. Giusto così e la costruzione ha avuto i suoi momenti interessanti. Potrebbe essere un buon incontro come no, ma è sicuramente interessante.

Vincitrice e nuova campionessa: Shayna Baszler

NXT Women’s Championship Match: Rhea Ripley (c) vs Charlotte Flair

Contentissimo. Dopo Survivor Series era giusto continuare a legittimare NXT ed i suoi atleti maggiormente lanciati. Rhea rientra assolutamente tra questi e la sua difesa contro un’atleta già passata alla storia come la Flair è positiva. Inoltre, le due potrebbero anche trovarsi bene sul quadrato, è da vedere. Una difesa renderebbe la Ripley il top di categoria: si giocheranno un’altra sconfitta di Charlotte a WrestleMania?

Vincitrice ed ancora campionessa: Rhea Ripley

Singles Match: Seth Rollins vs Kevin Owens

Il bello di difendere il Monday Night Messiah non solo prima dei suoi recenti ed ottimi promo da heel, ma anche quando da face era diventato mr. Antipatia. Ma attenzione a non sottovalutare il ruolo di KO. Il Prizefighter in questi mesi di faida ha saputo confermarsi over come pochi altri atleti. Il problema ora è: chi far vincere? Rollins come top heel che torna al titolo o Owens da riconfermare main eventer ora e per sempre?

Vincitore: Seth Rollins

Last Man Standing Match: Edge vs Randy Orton

Peccato che dovremo vedere un lottatore appena rientrato dal ritiro contro qualcuno che ha bisogno di altri a trainare la contesa. Peccato, perché forse questa è la miglior faida per questa edizione di WrestleMania. Orton heel sta bene nel suo ruolo, sembra ringiovanito, mentre Edge è forse l’atleta più over nella federazione e dopo il ritorno alla Royal Rumble non poteva essere altrimenti. Il match avrà tanti problemi? Più che probabile, gran peccato.

Vincitore: Edge

Boneyard Match: AJ Styles vs Undertaker

Una faida partita malissimo, eppure si è saputa raddrizzare. Questo Undertaker indeciso e che prova le novità alla sua età suonata e senza più niente da perdere è interessante ed aggiungere il Fenomenale alla lista degli avversari al Grandaddy Of Them All rende molto felici tantissimi appassionati. Che cos’è questo incontro? Riuscirà a sopperire a gravi mancanze che ci saranno per ovvi motivi? Non lo sappiamo, eppure non abbiamo quella voglia di skipparlo che si pensava avrebbe caratterizzato la contesa. Abbraccio la proposta del Direttore.

Vincitore: AJ Styles

Firefly Funhouse Match: The Fiend vs John Cena

So già che me ne pentirò. Oh se me ne pentirò di questa quotazione. Non sono due buoni lottatori da frapporre ora, ci sono premesse terribili, il fantasma arabo rimane su Bray Wyatt… però i segmenti sono ancora inquietanti. Tocca far finta che Super Showdown non sia mai accaduto e tornare ad approfondire il Fiend senza averlo come campione, oppure seppellirlo una volta per tutte e tornare ad un normale Wyatt. Di sicuro, questa contesa ha tante storie che si possono scegliere e ciò mi incuriosisce tantissimo.

Vincitore: The Fiend

Universal Championship Match: Goldberg (c) vs ???

Questo sarebbe stato rosso con Roman Reigns e sarà rosso a prescindere, semplicemente perché Goldberg è campione a WrestleMania e deve difendere la cintura. È una tragedia di base, no? Con Reigns sarebbe stata una tragedia, ma forse con Strowman (il candidato numero uno a sostituirlo) lo sarà ancora di più. Tremendo, speravo non saremmo mai arrivati a situazioni simili.

Vincitore e nuovo campione: ???

WWE Championship Match: Brock Lesnar (c) vs Drew McIntyre

E finalmente sono riusciti a lanciare McIntyre… nell’anno sbagliato… con più di un errore… però dai, abbiamo McIntyre a WrestleMania! Contenti? Non tutti, qualcuno non ha digerito una costruzione così (come i miei colleghi a What’s Next). Una cosa è certa: è un avversario credibile per Lesnar e si può portare aria fresca nella zona Main Event. L’incontro può essere bruttissimo come bellissimo, ci tocca sperare per quello che probabilmente sarà il Main Event.

Vincitore e nuovo campione: Drew McIntyre

Sette rossi, cinque gialli, quattro verdi. Che disastro. Non so quanto il pubblico assente e la crisi abbiano influenzato le scelte, ma a prescindere sembra di non essere a WrestleMania. Non si sente la voglia di vederlo, non si sente la grandezza della situazione. Passerà alla storia a prescindere questa edizione, ma la probabilità del fallimento raramente è stata così elevata. Veramente un grandissimo dispiacere, c’erano alcune buone premesse.

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

Altre storie
AEW Dynamite preview 27-05-2020