WrestleMania 36 Ups&Downs

WrestleMania 36 Ups&Downs | 05-04-2020 | Sussulti nel silenzio

WrestleMania 36 Ups&Downs | 05-04-2020 | Sussulti nel silenzio | Le due serate dello Showcase of Immortals hanno incoronato Braun Strowman e Drew McIntyre come nuovi campioni

WrestleMania 36 Ups&Downs | 05-04-2020 | Sussulti nel silenzio | Ecco gli Ups&Downs della trentaseiesima edizione dello Showcase of Immortals, presentati da Beppe “HBK” Ieno

Potete trovare tutti gli Ups&Downs e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Si è conclusa da pochissime ore la trentaseiesima edizione di WrestleMania che non solo si è svolta a porte chiuse nel Performance Center di Orlando, ma per la prima volta è stata trasmessa in due serate differenti, ovvero le notti del 4 e del 5 aprile. Nonostante tutte le problematiche dovute al Covid-19 e alla negatività, lo Showcase of Immortals avrà saputo regalare attimi di spettacolo anche ai fan più scettici? Lo scopriamo subito negli Ups&Downs.

WrestleMania 36 Ups&Downs: UPS

– LA SECONDA SERATA

Il confronto diretto tra le due serate dello Showcase of Immortals l’ha decisamente vinto la seconda notte, con la presenza di una card convincente. Si è partiti con lo spettacolare incontro tra la campionessa NXT Rhea Ripley e Charlotte Flair, con la Queen che ha conquistato un titolo massimo per la dodicesima volta; successivamente, si è proseguiti con il discreto ma non meraviglioso Last Man Standing Match tra Edge e Randy Orton. La battaglia, vinta dalla Rated-R Superstar, ha avuto come difetto la troppa lunghezza. Il match per i titoli di coppia dello show rosso ha visto il debutto finale di Bianca Belair, mentre ha destato grande stupore il Firefly Fun House Match tra The Fiend e John Cena, con i due autori di ottime interpretazioni. Il main event, nonostante la poca durata, ha visto la consacrazione di Drew McIntyre che ha sconfitto Brock Lesnar ed è diventato il nuovo campione WWE. Da segnalare anche la buona contesa a livello di storyline tra Otis e Dolph Ziggler, con il membro degli Heavy Machinery che è riuscito a conquistare il cuore della bionda, determinante nella vittoria finale del suo nuovo assistito.

WrestleMania 36 Ups&Downs: DOWNS

– LA PRIMA SERATA

Tolta la sfida tra Kevin Owens e Seth Rollins, il Ladder Match e la buona contesa tra Becky Lynch e Shayna Baszler, la prima serata dello Showcase of Immortals non è stata ai livelli della seconda, proponendo diversi incontri mediocri e un ordine della card parecchio discutibile. Il punto più basso dell’intero evento è stata la sfida per il titolo universale tra Goldberg e Braun Strowman, con quest’ultimo che si è ritrovato la cintura massima quasi per caso. La battaglia tra il campione intercontinentale Sami Zayn e Daniel Bryan ha deluso le aspettative, mentre risulta ingiudicabile il Boneyard Match tra Undertaker e AJ Styles.

Considerazioni generali

L’edizione numero 36 di WrestleMania ha regalato due serate completamente differenti, anche se l’evento può ritenersi parecchio positivo (nonostante tutte le problematiche), con la consacrazione di Drew McIntyre, l’incredibile battaglia tra Rhea Ripley e Charlotte Flair, la violenza tra Kevin Owens e Seth Rollins e la sorpresa dei due incontri stile film. L’unica nota dolente riguarda il titolo universale, costruito male in partenza e peggiorato successivamente anche a causa dell’assenza forzata di Roman Reigns. Il rimpianto è che con qualche piccolo accorgimento in più e con la presenza del pubblico, lo Showcase of the Immortals poteva veramente essere considerato come una delle più belle edizioni di sempre. 

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Twitter e Twitch

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram

Altre storie
IWOTW Focus: Lucky Kid
IWOTW Focus: Lucky Kid