Wrestling WIVA: Massimo Impatto Review | Nella location della Polisportiva Union 81 a Portile di Modena, la Wrestling WIVA torna protagonista con “Massimo Impatto”. Io sono Michael Formica e questa è la review dello show!

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Lo spettacolo è iniziato con la presentazione dei cinque nuovi ingressi nella WIVA Hall of Fame, ovvero Mirco Majavacchi, Massimiliano Toni, Ciro Friariello, Barry Charalambous e Jhonny “El Puto” Puttini. Ognuno di loro stato introdotto da un volto storico di WIVA e, conclusa la cerimonia, è tempo di wrestling!

Wrestling WIVA: Massimo Impatto

Singles Match valido per il WIVA Women’s Championship: Eretica (c) vs Emily

Opener dal peso davvero importate. Da un lato la campionessa Eretica ha messo in palio il suo titolo ma dall’altro, Emily ha alzato la posta mettendo in palio la sua appartenenza alla stable dei Demoni del Caos. L’incontro parte con un ritmo assai lento ma riesce nell’intento di caricare gli spettatori presenti. La contesa arriva presto ad un punto morto con le atlete che fanno fatica ad incidere le proprie capacità, Emily domina con la sua stazza fisica ma Eretica riesce a compensare con la sua agilità. A sbloccare le cose ci pensa Killer Mask, leader dei Demoni del Caos che distraendo l’arbitro consente alla sua compagna di mettere a segno la spear ottenendo così lo schienamento vincente. A seguito di tale scorrettezza, la presidentessa Jessica Magno decide di concedere il rematch al prossimo show della WIVA, Idi di Marzo.

Vincitrice e nuova campionessa: Emily

Finale Torneo Social disputata in un Singles Match: Makro Diamonds vs Green Man

Makro fa il suo ingresso sul ring carico e pieno di energia ma deve fare i conti con una notizia alquanto bizzarra: Green Man è infortunato e la vittoria va a Makro per forfeit. A Idi di Marzo, dunque, avremo Makro Diamonds vs Carnera in un incontro valido per il Titolo Social.

Vincitore: Makro Diamonds

Tuttavia, Makro Diamonds vuole un match a tutti i costi e la presidentessa della WIVA decide di accontentare il desiderio di combattere del giovane atleta sancendo un open challenge ma ad una condizione: in caso di sconfitta, il vincitore sarà aggiunto al match titolato di Idi di Marzo. Lo sfidante che ha deciso di cogliere l’occasione è un lottatore proveniente dalla SIW che debutta per la prima volta all’interno degli show targati WIVA, la Suplex Star Darko.

Singles Match: Makro Diamonds vs Darko

L’incontro offre un buon spettacolo con manovre ben eseguite sia sul piano tecnico che di incitamento verso il pubblico. Makro subisce l’esperienza del campione il quale lo schianta numerose volte al tappeto con una serie di suplex. L’incontro è quasi a senso unico e, nonostante una reazione del giovane Makro, Darko esce vittorioso dal match ribaltando una tornado DDT in un fisherman suplex.

Vincitore: Darko

Subito dopo l’incontro viene ufficializzato il Triple Threat Match valido per il Titolo Social a Idi di Marzo con Carnera vs Makro Diamonds vs Darko. A sorpresa esce Connor Space il quale dichiara alla presidentessa di voler essere inserito anche lui all’interno del match. Dopo un breve attimo di riflessione, la presidentessa sancisce un nuovo incontro.

Singles Match: Makro Diamonds vs Connor Space

Uno stanco Makro riesce a cogliere subito di sorpresa l’avversario e in pochi secondi riesce a metterlo al tappeto e a schierarlo a seguito di uno stomp sulla schiena.

Vincitore: Makro Diamonds

Singles Match valido sia per il REVENGE Irpinia Champion che per l’ultimo ingresso alla Rumble di Idi di Marzo : Luke Zero (c) (w/ Giant Warrior) vs Rocco Casanova

A detta di molti è stato il match della serata assieme al main event. D’altronde, le premesse per un ottimo incontro c’erano tutte. Da un lato un heel completo con tanto di big monster a bordo ring e dall’altro un face capace di incitare il pubblico rendendolo parte della contesa. L’incontro scorre piacevolmente e i due atleti non hanno esitato a prendersi qualche rischio eseguendo anche degli spot dal paletto. Rocco Casanova riesce ad incidere il suo gioco grazie anche alla grande tifo che è tutto dalla sua parte. Tuttavia, l’intervento di Giant Warrior distrae l’arbitro quanto basta per concedere a Luke Zero il tempo di mettere a segno un low blow e chiudere la contesa con la sua neckbreaker. Al termine del match, Rocco Casanova riceve una grande ovazione da parte del pubblico che si schiera ancora una volta con il suo beniamino.

Vincitore e ancora campione: Luke Zero

Tag Team Match valido per il REVENGE World Tag Team Championship: Black Warriors (Luke Zero & Giant Warrior) vs Gli Stalloni Italiani (Turbo & Saetta)

Originariamente il match avrebbe visto coinvolti i Demoni del Caos, campioni in carica, contro Gli Stalloni Italiani. Purtroppo, i Demoni hanno dovuto rendere vacanti i titoli a causa di diversi infortuni e per decretare i nuovi campioni, Gli Stalloni Italiani sono costretti a sfidare un tag team misterioso che si rivela essere i Black Warrior, duo composto da Luke Zero e Giant Warrior. L’incontro segna il ritorno di uno dei tag team storici di WIVA, gli Stalloni Italiani che vengono subito accolti tra gli applausi del pubblico a differenza dei Black Warriors che poco prima hanno ottenuto una discutibile vittoria contro Rocco Casanova. L’incontro scorre bene nonostante alcune piccole imprecisioni dovute al ritmo troppo veloce della contesa. Sin dall’inizio del match era chiaro che Turbo e Saetta avessero un desiderio trascendentale e la vittoria non tarda ad arrivare. Dopo aver steso Giant Warrior, Gli Stalloni Italiani mettono a segno una spinebuster accompagnata da una clothesline su Luke Zero che gli portano il pin vincente. Delusi ed arrabbiati, dopo l’incontro gli sconfitti attaccano i beniamini del pubblico che vengono aiutati da Rocco Casanova. Dopo aver messo in fuga i Black Warriors, Rocco e Gli Stalloni Italiani festeggiano sul ring.

Last Man Standing Match valido per il WIVA Championship: JT9 (c) vs Killer Mask

Siamo giunti al main event, incontro valido per il WIVA Championship. Killer Mask ha finalmente la sua occasione titolata ma non potrà contare sull’aiuto della sua stable pena la sconfitta immediata. L’incontro prende subito un ottimo ritmo con il pubblico tutto schierato a favore di JT9. Il match regala diversi momenti interessanti tra cui un suicide dive tra le corde e un moonsault all’esterno del ring da parte del campione. Killer Mask non sembra demordere ma JT9 riesce a colpirlo al volto con la sua cintura e il conteggio di dieci sembra arrivare inesorabilmente. Ad un tratto le luci si spengono e lo sfidante viene aiutato da Incubo il quale mette a segno una sitout chokebomb seguita da diving double foot stomp dalla terza corda da parte di Killer Mask. A grande sorpresa, JT9 perde il match mettendo fine ad un regno durato quasi un anno. Chissà se Incubo entrerà all’interno dei Demoni del Caos e chissà cosa riserverà il futuro a JT9 dato che, secondo la stipulazione speciale dell’incontro, lo sconfitto non può avere più match per il titolo finché l’altro e campione. Da sottolineare che lo sconfitto non può nemmeno partecipare alla Rumble di Idi di Marzo, in programma il 21 marzo.

Vincitore e nuovo campione: Killer Mask

Wrestling WIVA: Massimo Impatto – CONCLUSIONI

Evento che rende giustizia al passato di Wrestling WIVA che rialza la testa dopo un periodo buio proponendo uno show buono, scorrevole e con piacevoli sorprese. Il pubblico è stato sempre partecipe e questo ha dato un elemento in più a molti incontri della card. Molti performer necessitano ancora di un minutaggio importante per costruirsi a dovere ma con nomi quali Killer Mask, JT9, Luke Zero, Rocco Casanova, Eretica e Gli Stalloni Italiani sarà possibile costruire qualcosa di davvero interessante. L’unica nota dolente dell’evento sono state le corde del ring che non hanno favorito l’esecuzione di alcune mosse causando piccole sbavature.
Nota personale, ringrazio tutto lo staff di WIVA e i vari addetti ai lavori, tra cui Guerrieri del Tiepido e Cris Guadagno per la disponibilità e l’accoglienza ricevuta. Archiviato Massimo Impatto, non resta che attendere i prossimi sviluppi in vista di Idi di Marzo.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.