Carissimi lettori di The Shield of Wrestling, alla tastiera c’è il vicedirettore, Ciro “Phoenix” Gallotti pronto a raccontarvi quanto succederà durante l’ultimo pay-per-view che chiuderà un anno di alti e bassi per quanto riguarda la WWE.

Un anno di disappunti, gioia, cambiamenti, turn heel, debutti, ritorni e, soprattutto, critiche. TLC 2018 chiuderà un cerchio non proprio perfetto, anzi, ma potrebbe indubbiamente addolcire la pillola con quei 12 incontri gestiti bene.

SAP Center, San José, California. Che le danze abbiano inizio!

•KICKOFF SHOW

•Dopo un piano sequenza congeniale a mostrare tutto ciò che c’è in arena, Jonathan Coachman, al tavolo degli opinionisti, si trova in compagnia di Sam Roberts, Booker T e David Otunga. 

•Ci viene comunicato che Bobby Lashley vs Elias e Buddy Murphy vs Cedric Alexander saranno disputati durante il kickoff.

•Gli opinionisti WWE iniziano a dire la loro sui vari incontri che si annoverano nella gigante card. Figurano pensieri contrastanti, ma noi siamo quasi pronti per il Cruiserweight Championship Match.

•JoJo si allena ad introdurre Baron Corbin dopo la sua vittoria che avverrà – a detta sua – questa notte. Charly Caruso sopraggiunge e viene eletta come intervistatrice per il post match suddetto.

•WWE CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: BUDDY MURPHY (c) V. CEDRIC ALEXANDER

Gradevole fase di studio che rispecchia alla perfezione la categoria dei due. Alexander ingrana la marcia e va con un Dropkick:1…2! Murphy risponde con una ginocchiata, per poi capitalizzare con la Diving Double Knee: 2. Nella contesa vige una parità disarmante, che viene però spezzata momentaneamente dall’ex campione che esegue un Racking Ball Dropkick seguito da Springboard Clothesline: 1…2…NO! Alexander non ha finito e va con una Michinoku Driver, ma non è abbastanza. L’australiano va con un Elevated Sit-Out Powerbomb: Near Fall! Murphy viene steso con la Lumbar Check, ciononostante trova le corde e si salva. La contesa va sempre più scemando, difatti il campione esegue frettolosamente la Murphy’s Law e si aggiudica la vittoria.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: BUDDY MURPHY

Becky Lynch viene intervistata da Kayla Braxton. L’irlandese dice che distruggerà Asuka e Charlotte Flair. La campionessa è fiera di quanto fatto finora e, come di consueto, questa sera scriverà la storia.

•Elias si trova al centro del ring e, nel momento in cui sta per dedicare una canzone a San José, entra in arena Bobby Lashley ovviamente accompagnato da Lio Rush.

•LADDER MATCH: BOBBY LASHLEY (W/Lio Rush) V. ELIAS

L’incontro sembra volgere immediatamente al termine, quando Elias sta per prendere la chitarra ma Lio glielo impedisce. L’ex NXT viene scaraventato contro una scala e poi atterrato con un Vertical Suplex. Lashley viene allontanato da una scala e scaraventato su un’altra. Lio viene allontanato allo stesso modo ed ecco che Elias vince l’incontro.

VINCITORE: ELIAS

Vittoria con l’amaro in bocca per Elias che viene attaccato con la sua stessa chitarra.

Ladies and gentlemen, siamo pronti per iniziare a fare sul serio! Il primo incontro della main card prevede una clausola molto interessante: i vincitori del match saranno il numero 30 delle rispettive Royal Rumble a tempo debito. 

•MIXED MATCH CHALLENGE FINALS: MAHALICIA (W/Singh Brothers) V. FABULOUS TRUTH

R-Truth e Jinder Mahal danno inizio alla contesa. Il testimone passa alle donne, con Carmella che grazie al suo partner si libera degli avversari. Dance break immancabile e anche i Singh Brothers vengono fatti fuori. Alicia approfitta dell’occasione e inferisce sull’avversaria. R-Truth ruba il cappello della Fox, Carmella va con il Superkick: 1..2… Jinder interrompe. Mella distribuisce Superkick ovunque ed applica la Code of Silence, che le vale la vittoria!

VINCITORI: FABULOUS TRUTH

I due festeggiano e Truth decide di andare in vacanza al quartier generale della WWE.

•SMACKDOWN LIVE TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: THE USOS V. THE NEW DAY (W/Big E) V. THE BAR (c)

Kofi Kingston e Sheamus incominciano a dare una vera impostazione all’incontro. Xavier Woods diventa l’uomo legale ed esce da un Backbreaker. Il Bar inizia a lavosarsi in ogni modo possibile Xavier. Il membro del New Day inizia lentamente a reagire ed è Sheamus a farne le spese: doppio tag! Cesaro si becca il come back di Kingston, Jimmy Uso prende il cambio e assieme a Jey Uso inizia a fare piazza pulita a suon di Superkick. Cesaro entra in gioco e va con la Giant Swing ai danni di Kingston, il quale viene intrappolato nella Sharpshooter. Woods interrompe la presa con una DDT e Sheamus agisce di conseguenza. Kofi va con il cambio ed esegue la Trouble in Paradise, Sheamus si prende anche lo Springboard Elbow Drop: il pin viene interrotto! 

Jimmy Uso, Cesaro e Kofi Kingston si mettono fuori gioco a vicenda con un volo di quest’ultimo dal paletto.

Woods cerca nuovamente la DDT, però Sheamus lo intercetta con il Brogue Kick definitivo.

VINCITORI E ANCORA CANPIONI: THE BAR

Heath Slater si trova sul ring per arbitrare il prossimo incontro. Anche questo gode di una stipulazione: se Braun Strowman dovesse vincere, avrà una Universal Championship title shot in quel di Royal Rumble. Se Baron Corbin dovesse vincere, sarà general manager a tutti gli effetti. Se invece, dovesse perdere, di conseguenza perderà tutto il suo potere esecutivo. Il Lone Wolf entra in arena e tiene un discorso. Lui è consapevole di ciò che sta facendo e ha qualcosa da dirci: dopo che Heath avrà arbitrato questo incontro, lui cambierà le carte in gioco. Heath conta fino a 10 ed ecco che entra in arena… Braun Strowman! The Monster Among Man, dotato di un tutore al braccio destro, fa capolino verso il ring. Braun presenta a Corbin tutti gli amici che sono pronti ad aiutarlo, ovvero Finn Bàlor, Apollo Crews e The Glorious Gable e… Slater. Sopraggiunge Kurt Angle, il quale attacca ripetutamente Baron con una sedia e lo spedisce sul ring, dove subisce tutte le manovre degli atleti.

TLC MATCH: BARON CORBIN V. BRAUN STROWMAN

Strowman non deve far altro che schienare l’avversario: 1…2…3!

VINCITORE: BRAUN STROWMAN

Non facciamo nemmeno in tempo a prendere fiato che si passa al prossimo incontro!

•TABLES MATCH: NATALYA V. RUBY RIOTT (W/Riott Squad)

La prima a cadere su un tavolo è Liv Morgan, che salva così la sua amica. Le due continuano a battagliare all’esterno del ring e Natalya continua ad infierire senza remore. Anche Sarah Logan viene schiantata su un tavolo. Ruby si riprende e posiziona il tavolo, con sopra raffigurato Jim Neidhart, sul ring. Nattie riesce a salvarsi, applica una Sharpshooter ma Ruby ne esce ricorrendo al tavolo. Natalya connette un Electric Chair e si prepara a finalizzare. La canadese estrae da sotto al ring un tavolo con sopra raffigurata Ruby e si mette la giacca di suo padre, indicando il cielo. La rossa si difende bene e posiziona Natalya su quel tavolo. La situazione si capovolge più volte, le due si trovano sul paletto e la canadese si aggiudica l’incontro tramite una Powerbomb!

VINCITRICE: NATALYA

•SINGLE MATCH: DREW MCINTYRE V. FINN BÀLOR

Inizio molto turbolento che porta ad una fase veramente “rustica”. McIntyre insulta l’avversario in ogni modo, ed ottiene una reazione dinamica che quasi porta al Coup De Grace. I due si spostano sull’apron e Bàlor subisce una Death Valley Driver: solo 2. Lo scontro prosegue all’esterno del ring, dove Dolph Ziggler attacca Drew. Lo scozzese si riprende e cerca di attaccare Bàlor con una sedia, ma l’irlandese capitalizza e va di Coup De Grace!

VINCITORE: FINN BÀLOR

Passiamo al prossimo incontro che prevede un’altra stipulazione!

•CHAIRS MATCH: RANDY ORTON V. REY MYSTERIO

Il folletto di San Diego parte di gran carriera utilizzando al massimo l’oggetto chiave dell’incontro. The Viper alza l’asticella e schianta Mysterio su un tavolo dove precedentemente aveva posizionato una sedia. L’incontro prosegue in modo molto lento, con Mysterio che subisce delle offensive niente male. 619 a segno grazie ad un colpo di fortuna, Randy si riprende in modo miracoloso e continua ad utilizzare le sedie, ma Rey riesce, con un roll up, a ribaltare la situazione.

VINCITORE: REY MYSTERIO

Finn Bàlor viene intervistato da Charly Caruso. Sopraggiunge Dolph Ziggler e in seguito a svariate affermazioni The Show Off attacca l’irlandese.

•RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: RONDA ROUSEY (c) V. NIA JAX (W/Tamina)

Le due danno vita ad uno scontro dai mille contrasti. Lo scontro prosegue in modo dinamico e Ronda atterra l’avversaria all’esterno del ring tramite un volo dal paletto: 1…2…NO!  Ronda continua con uno stupendo Step Up Elbow, ma viene tradita dal Diving Crossbody che Nia trasforma in Samoan Drop: 2. La Rousey cerca una Sunset Flip Powerbomb e la ottiene: 2. L’ex UFC si fa distrarre da Tamina, schiva però il colpo di Nia è va di ArmBar: tap out!

VINCITRICE E ANCORA CAMPIONESSA: RONDA ROUSEY

Nia Jax e Becky Lynch si incrociano nel backstage. La Lasskicker attacca Nia e se ne va fiera.

•WWE CHAMPIONSHIP MATCH: DANIEL BRYAN (c) V. AJ STYLES

Fra i due rivali nasce subito un’accesa competizione. Daniel Bryan viene lanciato all’esterno del ring, AJ Styles cerca di seguirlo ma prima viene intercettato con una ginocchiata, e poi scaraventato contro le barricate. I due continuano a rivaleggiare senza interruzioni, con Bryan che ha decisamente la meglio. Styles inizia a scaldarsi e va con il Phenomenal Blitz: 1…2…NO! Il “nuovo Daniel Bryan” viene messo in netta difficoltà e subisce addirittura l’Ushigoroshi: ancora 2. Cravate Suplex di Bryan in risposta, ma l’esito è inutile. L’ex TNA inizia a mirare alle gambe del suo avversario, aiutandosi anche con il paletto di sostegno.

Il campione evade da un tentativo di Styles Clash, ma viene chiuso una una Single Leg Boston Crab dalla quale si libera dopo tante sofferenze.

LeBell Lock applicata, i due, successivamente, vanno con uno scambio di roll up e cadono esanimi al suolo dopo un capovolgimento di calci. Bryan esce al 2 da uno Springboard 450 Splash. L’American Dragon esce anche dalla Cald Crusher e si rifugia all’esterno del quadrato. I due battagliano fuori e AJ connette un bellissimo Phenomenal Forearm. Cerca di ripetersi una volta su, ma viene beffato da Bryan con una culla.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: DANIEL BRYAN

•Ronda Rousey, intervistata da Charly Caruso, dice di non aver ancora chiuso con Charlotte Flair.

Annunciato per Raw: Dolph Ziggler vs Finn Bàlor.

•WWE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH : SETH ROLLINS (c) V. DEAN AMBROSE

Inizio un po’ controcorrente alle aspettative riposte. Ad ogni modo, la contesa si fa sempre più accesa con i due ex fratelli che non si risparmiano. Dean Ambrose è in vantaggio, inferisce verbalmente su Seth Rollins e poi lo tempesta di colpi. L’architetto viene chiuso in una Cloverleaf e ne esce grazie ad una forza di volontà immensa. L’ex RoH mette a segno una Blockbuster ma inizia ad avvertite dolore alla gamba sinistra, ciononostante va a segno con la serie di Suicide Dive. Rollins cerca la Sunset Flip Powerbomb, la fallisce a causa del ginocchio e poi la mette a segno in versione Buckle: 1…2…NO! Scambio di colpi fra i due, Seth viene abbattuto con una Double Chickenwing Facebuster: 2. 

Dean riesce ad abbattere Rollins con un braccio teso e di conseguenza a sventare la sua offensiva.

Ambrose imita Rollins e si becca il Ripcord Knes, solo 2. L’ex NXT Champion trova le ginocchia quando va con il Frog Splash, ma Seth si rifà con la serie Superplex – Falcon Arrow: 1…2…NOOO! Dean offre il pugno a Seth e questi tentenna nel colpirlo, ma poi ci ripensa e va di Superkick. I due continuano a battagliare oltre il limite delle corde e Dean subisce una Buckle Bomb che lo proietta contro le barricate. Seth è quasi pronto per il Curb Stomp, ma viene preso dalla Dirty Deeds: 1…2…3!

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE: DEAN AMBROSE

Siamo giunti al match conclusivo. Il primo Ladder match femminile nella storia della WWE. Buona lettura!

•TLC MATCH FOR THE SMACKDOWN LIVE WOMEN’S CHAMPIONSHIP: BECKY LYNCH (c) V. ASUKA V. CHARLOTTE FLAIR

Il match, fin da subito, si presenta esaltante. Charlotte Flair è la mattatrice della prima fase, con Becky che viene messa più volte fuori gioco dalla sopracitata. Asuka lancia Becky contro una scala e cerca di prendere la cintura, ma arriva Charlotte Flair. La nipponica schianta la figlia di Ric Flair contro un tavolo. Ora As’ka viene messa giù con un Missile Dropkick di Becky. L’incontro prosegue all’esterno del ring, dove Asuka e Charlotte vengono più volte colpite con delle sediate allucinanti. Le sopracitate vengono posizionate sul tavolo di commento, Becky si lancia nel vuoto e colpisce la sua ex amica, mentre Asuka riesce a sfuggire.

La nipponica scala lentamente la scala, viene raggiunta dalla Lynch e le due iniziano a battagliare.

Charlotte Flair colpisce ambedue con la kendo stick e abbonda su Asuka. La bionda viene messa a tacere con un Bex-Ploder, ma ecco che la nipponica va alla riscossa con dei colpi di Kendo Stick… SPEAR! CHARLOTTE VA CON LA SPEAR E DISTRUGGE LE BARRICATE! La Lynch è ad un passo dal titolo, faccia a faccia con l’ex campionessa di Raw e parte il rissone. La Flair continua ad infierire, posiziona l’irlandese su un tavolo e va con una Senton: distruzione assicurata. Charlotte è ad un passo dal prendere la cintura, Asuka sale sulla scala e schiaffeggia la rivale. Becky posiziona un’ennesima scala e scala la vetta. Serie di colpi fra le due: RONDA ROUSEY! THE BADDEST WOMAN ON THE PLANET SCARAVENTA LE DUE ALL’ESTERNO DEL RING! Asuka scala la vetta e si laurea nuova campionessa.

VINCITRICE E NUOVA CAMPIONESSA: ASUKA

Su queste straordinarie immagini si chiude un pay-per-view davvero discreto. Approfondiremo la questione negli Ups&Downs.

Come sempre, dalla base è tutto: goodbye… And… Goodnight!