AEW Blood & Guts Report

AEW Blood & Guts Report

AEW Blood & Guts Report: Il WarGames fa il suo debutto anche in All Elite Wrestling

AEW Blood & Guts
Data di uscita
5 Maggio 2021
Luogo
Daily's Place (Jacksonville, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
Sky Sports Arena (Italia), TNT Drama (USA), FITE TV

Bentornati al consueto report settimanale di AEW Dynamite. Nella puntata di stasera dello show portabandiera della All Elite Wrestling vede lo scontro tra i leader della Nightmare Family e della Factory, rispettivamente Cody Rhodes e QT Marshall, così come un Fatal 4-Way con in palio lo status di contendente numero uno agli AEW World Tag Team Championships degli Young Bucks, mentre il duo composto dall’AEW & IMPACT! World Champion Kenny Omega & Michael Nakazawa affronta l’accoppiata Jon Moxley & Eddie Kingston. E, dulcis in fundo, la AEW ha anche l’occasione di mettere in scena il suo personale WarGames, ovvero il Blood & Guts match che vede contrapposti il Pinnacle e l’Inner Circle .

AEW Blood & Guts Report

Benvenuti ad AEW Dynamite dove stasera vedremo il Blood & Guts Match tra The Pinnacle e The Inner Circle. Ma partiamo subito con il botto!!!

TAG TEAM MATCH: KENNY OMEGA & MT NAKAZAWA (w/DON CALLIS) VS JON MOXLEY & EDDIE KINGSTON

Prima dell’inizio del match, Don Callis annuncia che Omega non farà parte del match e Nakazawa dovrà combattere da solo; ma mentre gli avversari stanno per entrare nel ring, Omega si prende un vantaggio usando il Titolo. Subito isolato The Mad King ma Moxley rientra e connette una Blackhole Slam, continua con un Suicide Dive lanciando poi il Campione contro le barriere; Nakazawa subisce una serie di colpi, Omega evita la chiusura e distrae Moxley permettendo al compagno/sottoposto di poter colpire con un Low Blow l’ex Evolve. Il Campione connette la Kitaro Crusher, continua con una serie di Chop che non sortiscono alcun tipo di effetto, risponde l’avversario che però subisce un Enzuigiri Kick ed una Rolling Senton; Kingston colpisce con un Clothesline, entra Moxley che si scatena contro Nakazawa colpendolo con un German Suplex ed un Piledriver ma Omega salva il match. Omega non interviene lasciando Nakazawa solo contro gli avversari che connettono un Half’n’Half Suplex Lariat Combo e chiudono il match.

VINCITORI: JON MOXLEY & EDDIE KINGSTON

Nel post-match, entrano sul ring i The Good Brothers (DOC Gallows & Karl Anderson) insieme agli Young Bucks (Matt & Nick Jackson) che assalgono i vincitori. Dopo una Magic Killer su Moxley ed una One Winged Angel su Kingston, The Elite si erge vincitrice tra i fischi del pubblico.

Vengono dati due annunci: Hikaru Shida difenderà l’AEW Women’s Championship contro Britt Baker a Double Or Nothing mentre stasera Tony Schiavone darà un importante annuncio su chi sarà lo sfidante di Kenny Omega sempre nel Pay-Per-View della federazione.

SINGLES MATCH: QT MARSHALL (w/THE FACTORY) VS CODY RHODES (w/ARN ANDERSON)

Non perde tempo Cody che va subito all’assalto del vecchio alleato, i due si scambiano pugni su pugni prima che The American Nightmare connetta un Gourdbuster; Cody si toglie la cintura, sta per colpire Marshall ma l’arbitro glielo impedisce, non vedendo però che lo stesso Marshall ha una sua cintura con la quale colpisce l’avversario. L’equilibrio tra i due è totale, Rhodes subisce un Butterfly Superplex ed un Deadlift German Suplex, fuori dal ring Marshall continua a colpire l’avversario e si rivolge poi ad Arn Anderson che gli rifila un pugno; gli arbitri allontanano The Enforcer, di nuovo dentro dove Marshall domina l’avversario lanciandolo fuori ma subisce un paio di colpi con l’aiuto di Red Velvet a bordo ring. Di nuovo dentro, Marshall riprende il controllo del match bloccandolo l’avversario in una Headlock, i due si scontrano in un Double Crossbody e continuano a darsele di santa ragione; Rhodes colpisce con un DDT dopo che ha quasi denudato l’avversario, connette un Moonsault ma non basta per chiudere il match. Rhodes prova la Cody Cutter ma subisce la Crossrhodes ma di nuovo nulla da fare, Marshall connette poi una Buckle Bomb ma non riesce a connettere la Tombstone Piledriver che va a vantaggio del suo avversario dopo un bellissimo scambio; Cody connette la sua Crossrhodes ma nulla da fare, lo rialza in segno di rispetto ma poi applica la Figure-4 Leg Lock che lo fa cedere.

VINCITORE: CODY RHODES (w/ARN ANDERSON)

Nel post-match, mentre Cody Rhodes sta festeggiando la vittoria, entra Anthony Ogogo che colpisce con la Bolo Shot e lo ricopre con la bandiera inglese.

Rivediamo cosa è successo settimana scorsa, quando Scorpio Sky e Ethan Page hanno attaccato Sting e Darby Allin dopo la difesa dell’AEW TNT Championship di quest’ultimo. Alex Marvez è in compagnia degli assalitori e subito l’ex SCU dice che Sting sta togliendo spazio ai veri lottatori, sta diventando come una fastidiosa zanzara da schiacciare e sarà lui a farlo; All Ego dice che lui e Darby Allin hanno una lunga storia alle spalle, dato il fatto che l’ex Impact lo ha infortunato più di una volta ed è pronto a rifarlo…ma ecco che lo skater rompe gli indugi ed attacca entrambi!!! Viene però messo KO da un bidone dell’immondizia lanciato contro la testa e viene poi lanciato dalle scale, i due sono soddisfatti di quanto successo mentre Allin si tiene il gomito destro.

SINGLES MATCH: DR BRITT BAKER D.M.D (w/REBEL) VS JULIA HART

Subito la Baker con una serie di colpi, connette una Slingblade e si fa passare un guanto di lattice e colpisce con una Air Raid Crush; interrompe il conteggio per applicare la Lockjaw che chiude il match.

VINCITRICE: DR. BRITT BAKER D.M.D (w/REBEL)

FOUR-WAY TAG TEAM MATCH: VARSITY BLONDES (BRIAN PILLMAN JR & GRIFF GARRISON) VS JURASSIC EXPRESS (JUNGLE BOY & LUCHASAURUS) VS SCU (CHRISTOPHER DANIELS & FRANKIE KAZARIAN) VS THE ACCLAIMED (ANTHONY BOWENS & MAX CASTER)

Partono Kazarian e Jungle Boy, l’ex TNA connette una Shoulder Block e prova a chiudere anzitempo il match ma non ci riesce; si prende il cambio Max Caster e si scatena il caos tutti contro tutti, Pillman e Garrison mettono in difficoltà i Jurassic Express e si rivolgono poi contro Caster con una serie di colpi. Entra Daniels che colpisce Garrison e, con l’assistenza del compagno, provano a chiudere ma non ci riescono; Neckbreaker di Kazarian, Daniels colpisce con un’Headbutt ma Garrison risponde con un Bodyslam, entra Bowens che riesce a prendere il controllo con una serie di pugni ed un Bulldog. Isolato The Fallen Angel che subisce anche un Side Suplex, il veterano si riprende con una STO prima che Luchasaurus si prenda il cambio e faccia piazza pulita; Double Chokeslam sui Varsity Blonde, Kazarian prova a reagire ma viene lanciato addosso a Pillman e Garrison. Provano allora a fermarlo i The Acclaimed che subiscono una serie di calci, entra Jungle Boy che prova a chiudere ma Daniels interrompe il conteggio; Pillman approfitta del caos per connettere un Flying Clothesline ma non riesce a chiudere, Jungle Boy risponde con un Clothesline e si porta sulla terza corda, Daniels prova a fermarlo ma arriva Luchasaurus che subisce un Flatliner. Kazarian si prende il cambio, colpisce con un Clothesline ma subisce un Dropkick di Jungle Boy, Pillman prova a chiudere il match ma subisce la Best Moonsault Ever degli SCU che gli vale la vittoria e lo status di #1 Contender agli AEW World Tag Team Championship.

VINCITORI E #1 CONTENDER AGLI AEW WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP: SCU (CHRISTOPHER DANIELS & FRANKIE KAZARIAN)

Settimana prossima, oltre allo scontro The Young Bucks (Matt & Nick Jackson) vs SCU (Christopher Daniels & Frankie Kazarian) con in palio gli AEW World Tag Team Championship, vedremo anche Jon Moxley vs Yuji Nagata con in palio l’IWGP US Championship; lo stesso Moxley parla direttamente al suo avversario, leggenda del wrestling giapponese, dicendo che ha grande rispetto per lui ma quando la campanella suonerà non farà distinzioni.

Tony Schiavone introduce Kenny Omega per un importante annuncio per Double Or Nothing; The Cleaner entra in Arena accompagnato da MT Nakazawa che porta con se il AAA Mega Championship, l’Impact World Heavyweight Championship ed il TNA World Heavyweight Championship. Il canadese dice che non ha tempo da perdere, è una persona molto impegnata e chiede quindi al commentatore di dare l’annuncio: settimana prossima PAC ed Orange Cassidy si scontreranno ed il vincitore sarà il nuovo #1 Contender. Omega, all’arrivo di Freshly Squizzed, dice di capire perché lui è così popolare: tutti possono essere come lui, ma nessuno può essere come The Cleaner. Non sarà mai un Campione e, a dirla tutta, lui lo sta copiando anche nello stile dato il fatto che avere gli occhiali di sole all’ingresso sul ring lo ha reso popolare lui in NJPW; il Campione dice poi che si rivedranno tra una decina di anni, quando sarà un uomo adulto e potranno combattere alla pari.

Prima del main event della serata, Tony Schiavone introduce Miro che ha qualcosa da dire; il bulgaro aveva detto che chiunque avesse un Titolo alla vita era una potenziale vittima, pertanto questa sera ha firmato un contratto per settimana prossima dove affronterà Darby Allin con in palio l’AEW TNT Championship. Viene anche aggiunto che se Darby Allin non potrà combattere, il Titolo passerà comunque di mano.

BLOOD & GUTS MATCH: THE INNER CIRCLE (CHRIS JERICHO, JAKE HAGER, SAMMY GUEVARA, PRIDE & POWERFUL) VS THE PINNACLE (MJF, SHAWN SPEAR, WARDLOW, FTR) (w/TULLY BLANCHARD)

Partono Dax Harvood e Sammy Guevara, subito The Spanish God si scatena con una serie di Clothesline ma subisce una Shoulder Block; si riprende con un Dropkick, Harvood con uno Spinebuster, colpisce con una serie di Chop ma il giovane risponde con una serie di calci. Lo scontro continua senza esclusione di colpi, l’ex WWE viene lanciato contro la gabbia e subisce una Springboard Cutter; entra Shawn Spear che connette una Sit-Out Chokebomb, prende la sedia che ha portato sul ring e la pianta sulla testa dell’avversario. Entra Ortiz anche lui con la sedia in mano, colpisce Harvood con un Clothesline e colpisce con una Guillotine Spears, colpo di sedia sul membro degli FTR mentre Guevara e Spear sono sulla terza corda e The Spanish God connette una Spanish Fly. Entra Cash Wheeler che va subito contro gli avversari, Assisted Brainbuster su Ortiz mentre Guevara viene lanciato contro la gabbia; Spears applica la Sharpshooter su Guevara mentre Ortiz subisce una Gory Bomb che lo proietta tra la gabbia ed il ring privo di coscienza. Entra Santana che fa piazza pulita degli avversari, Uranage Slam su Wheeler alla quale segue un Side Suplex su Harvood; anche Santana viene messo tra il ring e la gabbia, Ortiz risale in qualche modo sul ring e prende un pezzo di filo spinato con la quale applica una presa di sottomissione su Harvood. Entra Wardlow che sfida apertamente gli avversari, abbatte tutti gli avversari lanciandoli contro la gabbia ma ecco entrare Jake Hager che fa piazza pulita dei The Pinnacle, Hager Bomb su Wheeler ed una Ankle Lock su Spears ed i due giganti vanno uno contro l’altro; entra l’ultimo membro dei The Pinnacle, MJF, che va contro Santana ed Ortiz e distrae Hager che subisce una Chop Block. Entra Chris Jericho, suona la campanella ed da questo istante il match può finire in qualsiasi momento; tutti contro tutti, Jericho prende la sua mazza da baseball e manda al tappeto Spears e Wardlow. Colpo di sedia sugli avversari mentre Santana connette un Suplex su Wheeler, The Demo-God subisce il ritorno degli FTR mentre gli ex The Revival tolgono il tappetino dal ring; Ortiz colpisce con la Meat Ball tutti gli avversari, Pride & Powerful evitano il Piledriver sul legno del ring e riescono grazie a Sammy Guevara a mettere KO gli FTR con un Double Spike Piledriver. Jericho colpisce con la Codebreaker, Guevara colpisce Spears con un Superkick continuando con la Coast-to-Coast usando una sedia; Santana prende una forchetta e colpisce MJF che precedentemente aveva subito un colpo sulla testa, di nuovo il rampollo subisce l’offensiva degli avversari ma arriva Wardlow a salvare l’alleato, subisce però un colpo di sedia sulla testa ed un poderoso Lariat di Hager che lo mette al tappeto. Santana ed Ortiz continuano a colpire gli FTR con una serie di Piledriver, Tully Blanchard fuori dal ring assalta un arbitro rubandogli la chiave della cella e permettendo ad MJF di salire sulla sommità della stessa; Jericho se ne accorge e lo raggiunge sulla cima, nel frattempo sui due ring l’azione continua con gli Inner Circle in completo controllo del match. Sulla cima della gabbia MJF viene bloccato nella Walls Of Jericho ma colpisce con un Low Blow, applica a sua volta la Salt Of The Heart ma Le Champion non cede; il rampollo continua a lavorare la mano dell’avversario, prende il Dynamite Diamond Ring e colpisce Jericho, minaccia di buttarlo di sotto dalla gabbia se gli alleati del canadese non si dichiareranno sconfitti e Sammy Guevara, preso dal panico, dichiara che The Inner Circle è sconfitto.

VINCITORI: THE PINNACLE (MJF, WARDLOW, SHAWN SPEAR, FTR) (w/TULLY BLANCHARD)

Nel post-match, MJF festeggia la vittoria e lancia dalla gabbia Chris Jericho!!! Accorrono arbitri e staff medico, mentre il rampollo in cima alla gabbia si gode la vittoria. E’ questa la fine di Chris Jericho?

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

AEW Blood & Guts Report
AEW Blood & Guts Report
Un pay-per-view in anticipo che esalta le storie create in tutto questo tempo
Se uno show parte con Omega e Moxley, non potrà essere un evento banale. Peccato per il poco spazio dato alle donne, ma con un main event del genere (quasi metà dello show) è quasi giustificabile
Cody Rhodes vs QT Marshall
6.5
AEW World Tag Team Championship Number #1 Contender Fatal 4-Way
7
Kenny Omega & Michael Nakazawa vs Jon Moxley & Eddie Kingston
6.5
Britt Baker vs Julia Hart
5
Blood & Guts Match
9
pochi match ma assolutamente fantastici
Il ritorno di Cody Rhodes è stato un buon match che apre ad ulteriori rivalità
il Fatal-4 way Match di coppia un'assoluta perla, hanno vinto i favoriti d'obbligo
il main event mi ha riportato indietro ai tempi del Lethal Lockdown di Impact ed ai WarGames Match, un match assolutamente incredibile...anche se si poteva osare un po' di più
poco spazio per la divisione femminile
un solo match durato poco più di 1 minuto, sembra eccessivo
6.8

Altre storie
Karrion Kross non ha affrontato Bronson Reed a SmackDown
Karrion Kross non ha affrontato Bronson Reed a SmackDown
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: