AEW: la crisi tra i vice presidenti frena l’arrivo di un grande nome

AEW: la crisi tra i vice presidenti frena l’arrivo di un grande nome

Le recenti indiscrezioni stanno creando grossi problemi dentro la compagnia di Tony Khan

La scorsa settimana vi abbiamo raccontato di una presunta crisi in AEW tra Cody Rhodes e gli altri vicepresidenti, notizia oggi confermata da Wade Keller e Jason Powell. Le motivazioni sono da legare all’incompatibilità di vedute per quanto riguardano le direzioni da prendere circa il prodotto della compagnia. Una crisi che sta creando una forte spaccatura nel backstage e che, secondo i due giornalisti, hanno causato un incredibile freno nelle trattative per l’arrivo di un grande nome.

C’è aria di crisi in AEW?

I due giornalisti sono andati nel dettaglio svelando che i rapporti tra le due parti sono così distanti che si attende a breve la rottura definitiva.

Uno di loro ne parlerà certamente in uno dei loro futuri libri, solo allora scopriremo cosa è successo. In tanti riferiscono che tra i quattro vice presidenti non durerà molto perché non ne vogliono sapere più uno dell’altro. La luna di miele è già finita. Pare ci sia un distacco serio e le persone coinvolte stanno iniziando a pensare ai fatti loro e la cosa si inizia a vedere.

Hanno bisogno di chiarirsi e anche presto perché questa crisi sta facendo la differenza perché c’è qualcuno di importante che è indeciso a firmare con la AEW a causa di questa situazione.

Powell e Keller non hanno fatto nomi ma, considerando le ultime indiscrezioni e le parole di Dave Meltzer, il cerchio potrebbe stringersi attorno a Daniel Bryan.

Vedremo se ci saranno aggiornamenti, restate connessi su The Shield Of Wrestling per tutte le novità su questa storia.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!


Seguici su Google News

Altre storie
Brodie Lee Jr: niente Dynamite per i brutti voti a scuola
Brodie Lee Jr: niente Dynamite per i brutti voti a scuola
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: