in ,

ALL IN REPORT LIVE

Amici di The Shield Of Wrestling, chi vi parla è AlexJin, esaltato al punto giusto e pronto a raccontare, con e per voi, ciò che sta per accadere ad All In, lo show indipendente di wrestling, più importante di sempre!

Veniamo ovviamente introdotti dagli organizzatori che parlano un po’, ma abbiamo subito una sorpresa: ROAD WARRIOR ANIMAL! E merchandise gratis, chiaramente! Siamo tutti ALL IN!

SOCAL UNCENSORED (FRANKIE KAZARIAN & SCORPIO SKY) VS ROH WORLD TAG TEAM CHAMPIONS THE BRISCOES (JAY BRISCOE & MARK BRISCOE)

Il prototipo dell’opener perfetto. Un match leggerissimo che riesce a catturare il pubblico, cortesia dei SCU che danno veramente spettacolo, di quelli di alto livello. Durante il match c’è anche la Redneck Boogie dei campioni ROH ma non basta. Nel finale arriva la combo Jay Driller ed Elbow Drop, ma i SCU sono ancora in gara. Kaz riesce a trasformare una Doomsday Device nella manovra decisiva.

VINCITORI: SOCAL UNCENSORED

Promo di Kenny Omega.

OVER BUDGET BATTLE ROYAL – N°1 CONTENDERSHIP TO THE ROH WORLD CHAMPIONSHIP

2 sorprese: ci sono Bully Ray nel match e Dalton Castle al commento. Ognuno dei partecipanti fa qualcosa di memorabile. L’unico difetto, è la troppa confusione. Però resta divertente. Una piacevole sorpresa è stata Billy Gun, ottima forma fisica. I final 4 sono Jordynne Grace, Brian Cage, Colt Cabana e Bully Ray. Fantastica la prima che trova la forza di sollevare più volte Cage ed eliminarlo. Bully Ray la butta fuori, nonostante lei e Cabana siano riusciti a copiare la Wassup di D-Von. Bully Ray elimina Cabana e vince…no! Si ripresenta un lottatore mascherato messo KO da Ray ad inizio battle royal! È FLIP GORDON! FLIP È ALL IN! RAY ELIMINATO!

VINCITORE E NUOVO ROH #1 CONTENDER : FLIP GORDON

MATT CROSS VS MJF

Non conoscevo il secondo, l’interesse è tutto per Son Of Havoc (nome di Cross in LU). Match corto ma molto gradevole: MJF ci va pesante ma Cross ha il pubblico dalla sua. Vittoria con una splendida Shooting Star Press.

VINCITORE: MATT CROSS

CHRISTOPHER DANIELS VS STEPHEN AMELL

Match durissimo. Non poteva essere altrimenti per come è andata la faida. Amell si impegna molto pur non essendo un wrestler e da menzionare un Coast To Coast. Daniels è su un tavolo, Elbow Drop di Amell ma l’avversario si scansa. È l’arbitro Jerry Lynn per evitare un doppio count-out rimette dentro i contendenti. Litigano Daniels e Lynn, Amell prova ad approfittarne più volte, ma Daniels nonostante non riesca a connettere la Angels’s wings chiude la contesa con il Best Moonsault Ever!

VINCITORE: CHRISTOPHER DANIELS

I due a fine match si riappacificano.

Si uniscono al commento Tenille Dashwood e Mandy Leon.

BRITT BAKER VS MADYSON RAYNE VS CHELSEA GREEN VS TESSA BLANCHARD

Ottimo fatal 4-way. Tutte le partecipanti hanno i loro momenti da ricordare (era molto importante per Britt, la meno famosa delle 4). La migliore è indubbiamente Tessa: la campionessa Knockout mette in mostra delle manovre di potenza mostruose, come una Gorilla Press ed un Vertical Suplex prolungato. Da sottolineare che c’erano i suoi parenti a vederla (sono una storica famiglia di wrestler). Dopo una serie di near falls da mozzare il fiato, vince Tessa con una Hammerlock DDT.

VINCITRICE: TESSA BLANCHARD

Abbraccio tra le 4 alla fine.

CODY (W/BRANDI RHODES) VS NICK ALDIS (C) – NWA WORLDS HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP

Entrate stile boxe/MMA per i due: Cody entra con Brandi, Tommy Dreamer, Diamond Dallas Page…ed il suo cane. Il campione invece con Shawn Daivari e Jeff Jarrett.

Lunga fase di studio e provocazioni. Cody è decisamente in forma e va oltre il suo solito. Il Suicide Dive non è di certo un suo classico, per dirne uno! Per il resto è una contesa classica, niente di insufficiente. Shawn Daivari prova ad interferire su un Cody pieno di sangue, MA CI PENSA DDP A FERMARLO! POP PAUROSO PER LUI! Molte manovre di potenza, ad esempio Powerslam, Alabama Slam e Powerbomb. Fantastico vedere Cody, chiuso in una sottomissione, trovare la forza guardando Brandi. Cody soffre tantissimo un Piledriver. Brandi va a sincerarsi del marito, ma i due vengono colpiti da un Elbow Drop. Cody si riprende ma non bastano Beatiful Disaster e CrossRhodes. Sunset Flip di Aldis MA ROLL UP DI CODY che risulta vincente!

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE: CODY

Ero scettico per questo match, ma oltre ad esser stato buono tecnicamente, mi ha emozionato tantissimo.

Video recap dei problemi di Hangman Page. Vi invito ad approfondire su Being The Elite.

JOEY JANELA (W/PENELOPE FORD) VS HANGMAN ADAM PAGE – CHICAGO STREET FIGHT MATCH

Inutile dirlo: il match è veramente duro. Con questi partecipanti in questa stipulazione era il minimo. Non fraintendete però, c’è tanto wrestling puro e ottime manovre di agilità. Hangman decide poi di farmi saltare dalla poltrona: Burning Hammer su una scala. Tocca anche a Penelope: distrae Page, schiva con maestria ogni attacco, Stunner, Crossbody fuori dal ring, mette Page su un tavolo e Janela va con un Elbow Drop. Janela e Penelope preparano 2 tavoli sulla rampa per un Superplex, ma ci viene schiantato Janela. Buckshot Lariat, Rite Of Passage ma Penelope salva tutto. Tira fuori gli stivali maledetti di Joey Ryan, distraendo Page. Janela mette un tavolo ed una scala, ma Hangman decide di fare la storia: Rite Of Passage dalla cima della scala sul tavolo.

VINCITORE: HANGMAN ADAM PAGE

Arriva però un armata di…uomini col costume da pene…C’È JOEY RYAN! È VIVO! Dopo essersi vendicato di Page, lo fa portare via dagli uomini in “costume”

JAY LETHAL(C) VS FLIP GORDON – ROH WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH

Subito una novità! Jay Lethal è tornato Black Machismo! Per chi non lo sapesse, è una parodia di Randy Savage. Per tutto l’inizio, Lethal rincorre Brandi, come un ossessionato. Dal lato wrestling, la contesa mostra tantissimo atletismo e tanta agilità, i punti forti dei due. Flip ci mette l’anima e va vicinissimo alla vittoria con una Falcon Arrow. Lethal è pronto per citare Macho Man: Scoop Slam, poi Elbow Drop! Ed un altro! Ed un terzo…ma Flip esce! Flip non ci sta! È carico a mille! Ma ottiene solo dei near fall! Vittoria a Lethal con la Lethal Injection!

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: JAY LETHAL

Abbraccio tra i due…ma arriva Bully Ray ad attaccare entrambi con una catena! Tutto pronto per una Powerbomb sul tavolo…COLT CABANA CON UNA SPEAR! Flip e Jay si rialzano…TRIPLE POWERBOMB SUL TAVOLO!

PENTA EL ZERO M VS KENNY OMEGA

Non potete capire che emozione fare il report di un match tra questi fenomeni. E infatti non c’è neanche tempo per iniziare che subito il ritmo è altissimo. Omega domina maggiormente, ma Pentagon resiste benissimo per poi rispondere. È sua la prima finisher: Pumphandle Driver! Ma non basta. Poco dopo, fa venire i brividi a tutti: Package Piledriver sull’apron. Successivamente Omega lo esegue nel ring. Penta trasforma la One Winged Angle nella sua classica rottura del braccio. Omega non demorde però e dopo l’ennesima V-Trigger, vince con la One Winged Angel.

VINCITORE: KENNY OMEGA

Le luci si spengono…Pentagon attacca Omega! Codebreaker???!!! NON È PENTA, È CHRIS JERICHO!!! CODEBREAKER!! Jericho rimanda l’appuntamento alla Jericho Cruise, poi scappa nel pubblico!

MARTY SCURLL VS KAZUCHIKA OKADA

Lunga fase di studio, poi si passa ai colpi duri, specialmente dal Villain, chiamato a smentire gli scettici. La differenza di peso è comunque sentita parecchio. Si nota però tutto l’impegno dell’inglese nel resistere e nell’eseguire alcune manovre di potenza. Dopo una Tombstone tentativo di Rainmaker. Scurll spezza le dita, ma Okada ci riprova, anche  questa viene counterata, in questo caso in una Crossface Chickenwing che non basta. Arbitro a terra, Scurll ferma la Rainmaker aprendo l’ombrello, colpisce Okada con l’oggetto, Rainmaker da parte sua per la vitto-NO! Chickenwing…no, Rainmaker di Okada! Scambio tra i due…Discuss Rainmaker! Rainmaker normale! Vittoria ad Okada, ma da apprezzare gli sforzi di Scurll

VINCITORE: KAZUCHIKA OKADA

REY MISTERYO JR. BANDIDO & FENIX VS THE GOLDEN ELITE(Matt&Nick Jackson & Kota Ibushi)

Dopo TripleMania c’era molto interesse per questo match. Avvio velocissimo cortesia di Bandido, da lì si resta sempre su standard alti. Bucks e Ibushi sono gli avversari perfetti per dei luchador, visto che non sfigurano in agilità nel confronto pur avendo manovre di altri stili. I messicani eseguono una lunga serie di manovre fantastiche culminata con la combo 619 + Frog Splash ma ancora non arriva il 3. conto di tre che di li a poco arriva per i Golden Elite con la serie Superkick Party, More Bang For Your Buck a 3 e Meltzer Driver!

VINCITORI: THE GOLDEN ELITE

Resta da capire il senso logico di mettere un match costruito in questa maniera come main event. Detto questo,si chiude così l’evento indipendente più importante della storia! Uno stanco ma ancora emozionato AlexJin vi saluta! Alla prossima!

What do you think?

Written by Alessandro "Jin" Leone

Membro di The Shield Of Wrestling da luglio 2018. Newsboarder, Reporter, Podcaster ed anche altro. A partire dall'anno 2018/2019 frequenta un ITE ed è intenzionato a continuare nel settore economico. Attivista politico. Nel tempo libero è tifoso dell'Inter, predilige la musica metal e s'interessa di diversi ambiti del mondo nerd.

Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

ZACK RYDER OSPITE DI LILIAN GARCIA

Big Cass

BIG CASS CAMBIA DI NUOVO NOME PER APPARIRE NELLE INDIES