Coronavirus in WWE: Trovato il paziente zero
Coronavirus in WWE: Trovato il paziente zero

Coronavirus in WWE: Trovato il paziente zero

L'atleta ha partecipato ai tapings come parte del pubblico

Coronavirus in WWE: Trovato il paziente zero. L’atleta, del territorio di sviluppo di NXT, non ha lottato in ring ma ha partecipato alle registrazioni degli show settimanali come parte del pubblico. La sua ultima partecipazione risale ai tapings di RAW del 9 Giugno.

La notizia della positività di un atleta, ha fatto nuovamente scattare l’allarme in WWE. Così com’è stato prima di WrestleMania 36, quando nello sconvolgimento totale dettato dalla forte ondata pandemica, molti degli atleti hanno deciso di non prendere nemmeno parte ai taping del “Grandest Stage of Them All“, anche stavolta, Superstar come Kevin Owens hanno preferito restare temporaneamente a casa.

Inoltre, non sono stati pochi i rumors che hanno cercato in molte Superstar di punta (vedi il WWE Universal Champion Braun Strowman) l’ormai famigerato atleta positivo ai test del Covid-19.

Le dichiarazioni di Meltzer

L’infondatezza di tali voci, ha trovato conferma attraverso quanto dichiarato da Dave Meltzer al Wrestling Observer Newsletter.

“L’atleta risultata positiva ai test è una ragazza del territorio di sviluppo di NXT che non è stata usata in televisione. Ha preso parte come pubblico, e il suo ultimo utilizzo risale al 9 Giugno (episodio di Monday Night RAW). Fortunatamente, nessun altro è risultato positivo ai test, nessun altro è stato infettato da lei.”

Come ha svolto i test la WWE?

La Compagnia di Stamford una volta appresa la positività dell’atleta ha subito commissionato i test per l’intero staff, eseguiti il giorno seguente. Si è parlato, inevitabilmente, di come sia sorta un pò di disorganizzazione al riguardo, con gli impiegati che hanno dovuto attendere per ore prima di essere testati.

In più, il test effettuato ai membri della Federazione è stato il tampone nasale, non quello orale, una scelta che è risultata inusuale in quanto il tampone nasale è stato statisticamente ritenuto meno accurato.

Se la WWE continuerà ad effettuare i test, non è stato specificato al momento: a detta di Meltzer, comunque, la situazione Coronavirus in WWE risulterebbe al momento archiviata e di conseguenza anche le superstar che hanno preferito allontanarsi nell’ultima settimana, dovrebbero ritornare a presenziare negli show già a partire dalla prossima settimana.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

 

 

 

 

 

 

Altre storie
Becky Lynch si è allenata al WWE Performance Center
Becky Lynch si è allenata al WWE Performance Center
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: