in , ,

Dynamite 04-12-2019 Report

Dynamite 04-12-2019 Report | Jon Moxley e Joey Janela si affrontano nel Main Event di #AEWDynamite

Dynamite 04-12-2019

Dynamite 04-12-2019 Report. Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Alessandro “Jin” Leone per il report dell’ultima puntata di AEW Dynamite.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

La puntata di Dynamite 04-12-2019 si apre con un match tre contro tre.

SIX-MEN TAG TEAM MATCH: DUSTIN RHODES & YOUNG BUCKS (MATT JACKSON & NICK JACKSON) VS PROUD ‘N’ POWERFUL (SANTANA & ORTIZ) & SAMMY GUEVARA

Incontro che è il classico spotfest senza particolare storia. Ormai la AEW, e soprattutto gli Young Bucks, ci hanno abituati. Tutti i team alternano manovre dal grande impatto visivo, con i face sempre leggermente in vantaggio. Saranno loro a vincere in seguito ad un Indytaker in tre.

VINCITORI: DUSTIN RHODES & YOUNG BUCKS

SINGLES MATCH: FENIX VS TRENT? (W/CHUCK TAYLOR & ORANGE CASSIDY)

Trent prova a portare la contesa a terra, ma arriva la reazione del messicano. Entrambi colpiscono duro e provano ad applicare le loro tattiche migliori, ma c’è subito la reazione avversaria. Running Knee Strike e Piledriver per Trent, ma non basta. Fenix risponde con una Cutter, un Enziguri Kick e il Black Thunder Driver.

VINCITORE: FENIX

Intervista a Cody. Le sue cicatrici dimostrano il suo fallimento. Non potrà mai più lottare per il titolo. La settimana scorsa è stato attaccato da Butcher e Blade e nessuno era lì per aiutarlo. Erano tutti impegnati a fare altro. MJF ha detto che non vuole affrontarlo, ma dovrà. Cody sapeva che MJF era cattivo, ma sa le sue potenzialità. Può ancora essere il futuro della federazione, ma gli serve una lezione. Gli farà male.

Joey Janela vuole farsi un nome e promette che questa sera andrà diversamente da Fyter Fest. Jon Moxley passa di lì e riesce solo a dire: “Ragazzi…”.

Altro video promozionale del Dark Order.

SINGLES MATCH: NYLA ROSE VS LEVA BATES (W/PETER AVALON)

Rose distrugge i Librarian. Double Chokeslam e Beast Bomb su Leva.

VINCITRICE: NYLA ROSE

Altra Beast Bomb. Shanna prova ad intervenire ma viene attaccata. Powerbomb su un arbitro a schiantare contro un tavolo e Powerbomb su Shanna che cade contro l’arbitro. (Hanno inquadrato Dr. Britt Baker che ha fatto la stessa identica espressione di NXT TakeOver: WarGames III e al commento lo hanno anche segnalato).

Chris Jericho e Jake Hager si presentano. Le Champion come al solito insulta la città e si elogia, poi annuncia che il 18 dicembre sarà costretto a difendere l’AEW World Championship. Può però scegliere il suo avversario. Tira quindi fuori The Lexicon Of Le Champion (praticamente la List Of Jericho). Tra i vari nomi ce ne sono alcuni molto divertenti (cito Allen Neal, cioè AJ Styles) e Jon Moxley compare più volte. Si presenta il Jurassic Express, che pretende un’opportunità. Luchasaurus e Marko Stunt promuovono Jungle Boy. Jericho gli dice che è un pezzo di mrda e che non durerebbe dieci minuti con lui sul ring. Jungle Boy dice che lo farà e che gli spaccherà il clo. Parte la rissa dopo un ceffone. Jericho e Hager vengono scacciati.

SINGLES MATCH: HIKARU SHIDA VS KRIS STATLANDER

Le due riescono ad annullare gli stili dell’avversaria. La tecnica e la durezza di Shida non sono efficaci, ma lo stesso vale per l’atletismo di Statlander. La giapponese attacca più spesso e solitamente sono le sue devastanti ginocchiate. A Kris bastano però poche risposte, quelle giuste. Vince proprio lei con il Big Boom.

VINCITRICE: KRIS STATLANDER

Brandi Rhodes e Awesome Kong arrivano. Loro sono l’incubo di tutte e fanno ciò che le altre non fanno. Brandi offre un posto a Statlander, è molto interessata. Una fan apprezza ciò che le due fanno e offre una sua ciocca di capelli che viene repentinamente tagliata.

Settimana prossima Butcher e Blade affronteranno Cody e QT Marshall. Inoltre, Street Fight Match: Young Bucks vs Proud ‘n’ Powerful.

SINGLES MATCH: CHRISTOPHER DANIELS VS PENTAGON

CD attacca l’avversario durante l’entrata in cerca di vendetta. Pentagon sta ben stare però alle contese violente e quando serve è anche scorretto (dita negli occhi). I due hanno entrambi delle intense fasi di controllo. Daniels prova la Arabian Press ma esegue un misero botch. Sia lui che il team di commento sono stati bravi a farlo passare per un errore dovuto all’infortunio. Fenix distrae l’arbitro, Low Blow del fratello e Fear Factor.

VINCITORE: PENTAGON

Allie dice che lei, Butcher e Blade sono venuti in AEW perché stanchi di vedere ovunque la faccia di Cody.

SINGLES MATCH: JON MOXLEY VS JOEY JANELA

Pur con le normali regole, i due si danno nuovamente battaglia (anzi, guerra). Janela esegue le azioni più spettacolari, ma Moxley solo con le risposte riesce a mantenere un distacco fisso dall’avversario. Solo nel finale riesce ad imporre il suo violento dominio. Top Rope Elbow Drop ma solo conto di due. Sale nuovamente sul paletto, ma Mox lo raggiunge e lo butta giù. Segue la Death Rider.

VINCITORE: JON MOXLEY

Chris Jericho, accompagnato dal resto dell’Inner Circle, mima il segmento di settimana scorsa.

Si conclude qui la puntata di Dynamite 04-12-2019

Scopri tutti gli episodi di Dynamite

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

What do you think?

Written by Alessandro "Jin" Leone

Membro di The Shield Of Wrestling da luglio 2018. Newsboarder, reporter, podcaster ed anche altro. A partire dall'anno 2018/2019 frequenta un ITE ed è intenzionato a continuare nel settore economico. Attivista politico. Nel tempo libero è tifoso dell'Inter, predilige la musica metal e s'interessa di diversi ambiti del mondo nerd.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Mike Kanellis

Mike Kanellis: “Roman Reigns è il leader dello spogliatoio”

Darby Allin infortunato

Darby Allin infortunato