Dynamite Report 24-06-2020
Dynamite Report 24-06-2020

Dynamite Report 24-06-2020

Ultimi preparativi prima di Fyter Fest

Dynamite Report 24-06-2020. Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Giacomo “Geck” Della Vecchia per il report dell’ultima puntata di AEW Dynamite

Dopo la sigla iniziale, vengono mostrati alcuni atleti a bordo ring…perchè è già tempo di Opening Contest…e non sarà un match normale…

LUMBERJACK MATCH: WARDLOW (w/MJF) VS LUCHASAURUS (w/JUNGLE BOY & MARKO STUNT)

Subito scambio di colpi tra i due, Luchasaurus colpisce con dei calci ma riceve un devastante Clothesline che fa uscire l’avversario. I lottatori a bordo ring vengono allontanati dalla guardia del corpo di MJF, di nuovo colpisce con una Corner Spear e lo lancia dalla parte opposta del ring dove gli altri lottatori, per lo più heel, attaccano l’ex Lucha Underground; il gigante si libera, fa per rientrare ma MJF lo blocca e permette all’alleato di colpire con un Suplex. Mr Mayhem continua con un Exploder Suplex, reazione del gigante con alcune Chop ed un Lariat, colpisce con la Tail Whip ed uno Standing Moonsault ma non basta; l’ex WWE prova poi una mossa ad alto rischio ma finisce per subire un Superplex, scambio di pugni e a seguire Hurricanrana da parte di Wardlow che subisce a sua volta una Spanish Fly ma il match continua. Lo scontro si sposta sulla rampa dove il bodyguard colpisce con un Powerslam, Jungle Boy va a sincerarsi delle condizioni del suo alleato ma viene lanciato contro gli altri atleti, Marko Stunt vola sugli atleti per salvarlo e, nel frattempo, i due contendenti se le danno di santa ragione sullo stage; interviene Brandon Cutler che viene lanciato su tutti i Lumberjack, Stunt di nuovo per cercare di salvare il salvabile ma viene lanciato con un Gorilla Press Slam, si rialza Luchasaurus che colpisce con un Roundhouse Kick che lo fa cadere a peso morto su tutti gli altri; Shooting Star Press da parte del gigante, di nuovo dentro il ring dove connette un Chokeslam ma MJF si intromette, Jungle Boy entra sul ring e lo manda al tappeto con una Spear ma Wardlow, approfittando del marasma creatosi, colpisce con un Low Blow l’avversario e chiude il match dopo la F10.

VINCITORE: WARDLOW (w/MJF)

Nel post match, MJF balza dentro il ring ed assieme al suo alleato attacca i Jurassic Express (Luchasuarus, Jungle Boy & Marko Stunt) al completo; intervengono tutti i Lumberjack coinvolti, tra cui i Best Friends (Chuck Taylor & Trent) vestiti proprio da boscaioli e, dopo che la situazione si è parzialmente tranquillizzata, Tony Khan annuncia che a Fyter Fest Wardlow & MJF affronteranno Jungle Boy & Luchasaurus

Torna l’analisi tecnica di Taz, ovviamente focalizzata su Brian Cage. Dopo aver analizzato l’esplosività del fisico dell’ex Impact quando porta in tensione il tricipite femorale prima di colpire con un Corner European Uppercut, dice che la Drill Claw è una versione potenziata di un Delayed Vertical Suplex; conclude dicendo che Jon Moxley dovrà stare molto attento

SINGLES MATCH: HIKARU SHIDA VS RED VELVET

Prima dell’inizio del match, la AEW Women Champion ha un confronto con la #1 Contender a Fyter Fest Penelope Ford che per poco non si trasforma in una rissa in piena regola. Richiamata all’ordine, entra sul ring e colpisce con un Running Knee Strike chiudendo subito con la Falcon Arrow.

VINCITRICE: HIKARU SHIDA

Nel post-match, la Shida continua a battagliare con la Ford rea di averla colpita con una schiaffo poco prima. Sabian si intromette e viene colpito da un Forearm Smash, interviene anche Starkz a dividere le due ed il nuovo arrivato subisce un pugno dalla Ford; la calma viene ristabilita a fatica, ma tra le due non è certo finita qui

Vediamo un conferenza stampa tenutasi in giornata in vista del TNT Championship Match che si svolgerà a Fyter Fest tra Cody e Jake Hager. The American Nightmare è presente, lo sfidante no, e subito viene incalzato Arn Anderson riguardo la sua assenza: The Enforcer è lapidario e dice che Hager è sì un grande atleta, capace di vincere tutto…ma non essendosi presentato ha mancato di rispetto a tutti. A Cody viene invece domandato cosa si prova ad essere il primo TNT Champion e lui risponde che è una sensazione bellissima, sa di speranza. Speranza di portare il wrestling ad un livello superiore, speranza che questa pandemia finisca…persino la cintura è bellissima, nonostante non sia completa. Nel bel mezzo dell’intervento, però, arriva Jake Hager accompagnato dalla moglie ed i due posano per le foto di rito; le provocazione dell’ex WWE si fanno intense e, prima di far finire la conferenza, la moglie dell’All American American tira in faccia al Campione un bicchiere d’acqua ed i due si congedano

Vediamo un video su Sonny Kiss e Joey Janela, prosieguo di quanto successo settimane fa. Mentre Kiss fa benzina alla sua macchina, Janela va a fare compere (snack ed altro, molto probabilmente per farsi passare la sbornia); l’ex Lucha Underground viene avvicinato da alcuni loschi figuri che intendono rubargli l’auto, Janela esce appena in tempo ed i due malmenano i ceffi. Kiss conclude dicendo che potrebbe abituarsi a fare questo

TAG TEAM MATCH: COLT CABANA & BRODIE LEE (w/SILVER & REYNOLDS) VS JOEY JANELA & SONNY KISS

Kiss prova a colpire Brodie Lee ma finisce al tappeto, entra Janela ma la musica non cambia. The Exalted One da il cambio a Cabana ma viene messo al tappeto, subisce un paio di mosse combinate prima che l’ex WWE entri e metta The Bad Boy a terra con un Big Boot; l’ex Lucha Underground viene colpito dai due membri del Dark Order a bordo ring, ne approfitta Cabana con un Forearm Smash e Kiss viene isolato dal compagno. Dopo alcuni minuti, però, la Flying Apple va a vuoto e permette a Kiss di dare il cambio a Janela che colpisce con un Crossbody ed un Death Valley Driver ma il match continua; Di nuovo l’ex ROH con un Moonsault sul leader del Dark Order, Kiss con la stessa mossa su Cabana che poi subisce una Splash ed un 450 Splash ma Brodie Lee interrompe il conteggio. Boom Boom per poco non chiude il match con un Roll-Up su Janela, Kiss manda KO Lee ma di nuovo Silver & Reynolds interrompono l’offensiva salvando Cabana, vengono messi al tappeto da un Crossbody ma Lee risponde con un Superkick. Janela si tuffa con un Suicide Dive ma manca il colpo ed impatta le barriere, di nuovo dentro dove subisce un Discus Lariat da parte di Lee che poi invita Cabana a chiudere il match

VINCITORI: COLT CABANA & BRODIE LEE (w/SILVER & REYNOLDS)

Nel post-match, Colt Cabana fatica a credere alla vittoria mentre i Dark Order applaudono alla sua performance. Mentre Sonny Kiss si sincera delle condizioni di Joey Janela, arriva Lance Archer ma manda KO entrambi e viene fermato da Jake Roberts

TAG TEAM MATCH: SCU (FRANKIE KAZARIAN & CHRISTOPHER DANIELS) VS FTR (CASH WHEELER & DAX HARVOOD)

Kazarian viene isolato fin da subito, serie di sottomissioni da parte di entrambi gli avversari ma alla fine entra Daniels che ribalta la situazione. Wheeler subisce alcuni colpi ma viene bloccato dal compagno, tra i quattro scatta la rissa e tutti gli atleti escono dal ring; ad essere isolato adesso è Wheeler che subisce alcuni Slingshot Elbowdrop da parte degli avversari, Kazarian con un DDT ma il match continua. Entra Daniels che va diretto contro Harvood, manca l’impatto e subisce un’Hurricanrana da parte di Wheeler che da poi il cambio; Harvood fa piazza pulita degli avversari, subisce un European Uppercut ma uno Slingshot Suplex riequilibra la situazione. La situazione è quantomeno caotica, dopo un Roll-Up subito Daniels colpisce con una STO, entrano i rispettivi compagni che si scambiano alcune Chop prima che il veterano colpisca con un Lariat; dopo una Backstabber, prova a chiudere con una Unprittier ma non riesce. Gli SCU provano una mossa combinata che però gli si ribalta contro e per poco gli avversari non chiudono il match dopo una Assisted Legdrop, Daniels ribalta un Superplex e la combinazione Powerbomb e Neckbreaker per poco non gli vale la vittoria; dopo la Angels Wing, Wheeler salva il compagno e manda KO Kazarian con uno Snap Powerslam prima di chiudere con la Goodnight Express.

VINCITORI: FTR (CASH WHEELER & DAX HARVOOD)

Nel post-match, Dax Harvood mette tutti i Tag Team della AEW in riga: loro sono il miglior Tag Team. Dopo aver sfidato gli Young Bucks (Matt & Nick Jackson) vengono interrotti da Blade & The Butcher che sono a bordo del loro pick-up e lanciano una sfida a Fyter Fest: gli FTR e gli Young Bucks contro loro due e…i Lucha Brothers. Il duo messicano è già sul ring e comincia una rissa con i nuovi arrivati, culminata con la Fear Factor; arrivano del backstage anche i fratelli Jackson che mettono in fuga gli ex Impact che si allontanano insieme ai nuovi alleati a bordo del mezzo degli FTR

Vediamo un’analisi tra i due Team che si affronteranno a Fyter Fest con in palio gli AEW Tag Team Championship: i Best Friends (Chuck Taylor & Trent) ed il team di Kenny Omega & “Hangman” Adam Page. Se i primi hanno un’alchimia consolidata e la voglia di vincere a tutti i costi, i Campioni non sono così affiatati ma sono in assoluto i due migliori wrestler del roster; Excalibur si focalizza poi sulla Last Call, la combinzaione di V-Trigger e Buckshot Lariat che, al momento, ha una percentuale di successo del 100%; i Campioni ammettono che adorano gli avversari in quanto molto bravi, ma a Fyter Fest vinceranno

Viene analizzato l’attacco di Brian Cage ai danni di Jon Moxley di alcune settimane fa; secondo Excalibur, Moxley non può nulla contro la fisicità dell’avversario mentre Schiavone si focalizza sul fatto che Taz ha effettivamente provato a fermare The Machine, non riuscendoci.

SINGLES MATCH: BRIAN CAGE (w/TAZ) VS JOE CRUZ

Subito Cage con una serie di colpi, connette un Fallaway Slam ed un Belly-to-Belly Suplex. The Machine colpisce con una Powerbomb dalla rampa, preludio alla Drill Claw che chiude il match.

VINCITORE: BRIAN CAGE (w/TAZ)

Nel post-match, Taz sale sul ring e chiama Jon Moxley, ma l’AEW World Champion non c’è. Infatti, Taz lo chiama dalla telecamera dicendo che, a differenza sua, Cage si presenta in Arena e combatte; non importa quanto ci proverà, a Fyter Fest Moxley non fermerà Cage

Nel backstage, Brodie Lee elogia un entusiasta Colt Cabana che fatica ancora a credere di aver vinto; The Exalted One prova un’altra volta a convincere il nativo di Chicago sfidando, a Fyter Fest, gli SCU (Frankie Kazarian, Christopher Daniels e Scorpio Sky)

Britt Baker ha un messaggio per Big Swole dopo settimana scorsa: nonostante sia stata per diverso tempo in un bidone dell’immondizia, la vera spazzatura è lei. L’atleta si presenta alla dottoressa che però è protetta da del plexiglass e non può essere toccata, ma la parte superiore è scoperta e Swole stessa prende un bidone e lo rovescia addosso alla Role Model

SINGLES MATCH: SANTANA (w/ORTIZ) VS MATT HARDY

Hardy si presenta come Damascus e Santana parte molto aggressivo con alcuni colpi, reazione del veterano che manda fuori l’avversario e lo colpisce con un’Headbutt. Dopo aver lanciato Santana contro le balaustre, lo ributta dentro ma Ortiz interviene ed aiuta il compagno a colpire con un Dropkick; l’ex Impact con un Side Suplex, continua a dominare l’avversario con l’aiuto di Ortiz e prova a chiudere con un Side Slam ed un Liontamer ma non basta. Reazione di Hardy che evita un Crossbody, scambio di pugni tra i due che vede Hardy vincitore e continua con un Clothesline; Side Effect da parte del veterano ma non basta, continua con un Reverse DDT ma Ortiz interviene evitando il conteggio, Santana prova a chiudere con un Sit-Out Death Valley Driver ma un improvviso Roll-Up regala la vittoria al Broken One

VINCITORE: MATT HARDY

Nel post-match, Ortiz entra sul ring, colpisce Hardy ed insieme a Santana colpiscono con la Street Sweep. Ma dal backstage arrivano i Private Party che li mettono in fuga

Sul ring si presentano Orange Cassidy e Chris Jericho per un confronto a pochi giorni dal loro match a Fyter Fest. Jericho paragona l’avversario ad un battuta: più la senti, più suona stupida. Quando ha firmato per la AEW, ha subito chiamato il direttivo per sapere perchè, e tutto hanno risposto con la solita frase: il pubblico lo adora. E gli da atto che ha fatto successo facendo tutto a modo suo, dal ring-attire al suo stile, rendendosi un perfetto wrestler…ma non è al suo pari. Se, infatti, si azzarderà a fare la classica mossa dei calcetti sullo stinco gli stroncherà la carriera in 30 secondi; Cassidy prende il microfono, lo poggia sul ring e fa proprio la mossa dei calcetti, Jericho gli toglie gli occhiali da sole e li spezza a metà, innescando la furibonda reazione di Freshly Squizzed. I due si danno battaglia in tutta l’arena, Jericho prova a colpire con un Powerslam su una cassa ma Cassidy riesce ad ribaltare la situazione, usa le balaustre per stordire Le Champion e poi lo fa volare su un tavolo con un Superman Punch

Altre storie
Tessa Blanchard: una wrestler la vorrebbe in AEW
Tessa Blanchard: una wrestler la vorrebbe in AEW