IMPACT! Report 04-08-2020
IMPACT! Report 04-08-2020

IMPACT! Report 21-07-2020

Inizia una nuova era ad Impact

Ultimo aggiornamento:

IMPACT! Report 21-07-2020. Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Giacomo “Geck” Della Vecchia per il report dell’ultima puntata di IMPACT! Wrestling

Vediamo EC3 parlare riguardo la vita che stiamo vivendo; siamo controllati da tutti, politici in prima linea, ed accettiamo passivamente di essere controllati mentre dovremmo rispondere combattendo per la nostra stessa libertà. Dopo averci invitato a controllare la nostra vita, dice che stasera lascerà il segno.

IMPACT WRESTLING X-DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH: WILLIE MACK VS CHRIS BEY (c)

Si parte subito col botto con il rematch di quanto accaduto a Slammiversary lo scorso sabato; subito il neo-campione con una serie di colpi, risponde Mack con la solita aggressività. L’ex Campione va fuori dal ring, Bey prova a raggiungerlo con una Pescado ma viene intercettato e colpito con un Bodyslam; di nuovo con una Slingshot Senton Bomb ed un Headbutt, Bey evita l’impatto con lo sfidante e connette una Jumping Neckbreaker ed un Headlock. Si libera l’ex Lucha Underground con un Backfist ma subisce una Clothesline, lo Standing Moonsault va a vuoto e subisce la stessa mossa; lo sfidante colpisce con una Pop-Up Straight Punch, la Six-Star Frog Splash va a vuoto e permette a Bey di chiudere il match con la Art Of Finesse.

VINCITORE ED ANCORA X-DIVISION CHAMPION: CHRIS BEY

Entrano in Arena i Good Brothers (Karl Anderson & DOC Gallows) dopo quanto successo sabato scorso, quando hanno colpito Ace Austin con la Magic Killer. Anderson parla del successo, dell’affetto e del calore che i due hanno ricevuto dopo Slammiversary, dove hanno dimostrato che sono il miglior Tag Team al mondo; per celebrare il loro arrivo ad Impact, si fanno passare delle birre marchiate “Talk-N-Shop-A’Mania” (il loro pay-per-view che andrà in onda il 1° di Agosto) ma ecco che vengono interrotti dall’arrivo di Ace Austin e Madman Fulton. The One True Ace dice che li capisce: sono arrivati ed hanno voluto subito lasciare il segno, ma hanno sbagliato a pestare i piedi a loro due, pertanto pretende delle scuse. Dopo aver gettato a terra le birre lanciate poco fa, attaccano Anderson e Gallow ma vengono entrambi buttati fuori dal ring, ritirandosi nel backstage.

Heath è nel backstage e dice ad un membro della sicurezza di controllare bene, il suo nome deve per forza essere nella lista delle Superstar. Dopo aver detto una battuta sul fatto che non possa più utilizzare il suo cognome, prende il telefono e chiama Rhino; The Man Beast, però, sta discutendo con Hernandez riguardo la questione dei soldi e l’ex ECW sfida Supermex ad un Winner Takes All Match per stasera.

Chris Bey è nello spogliatoio in compagnia di due ragazze e vuol festeggiare le due vittorie di fila su Willie Mack, riempie due bicchieri di champagne e ne porge uno ad una ragazza, ma lo prende Rohit Raju. L’indiano vuol celebrare la vittoria di Bey con lui e lo mette in guardia: ora che ha il Titolo, tutti vorranno affrontarlo…ma lui lo può aiutare guardandogli le spalle. The Ultimate Finesser gli dice che, se mai sarà in pericolo, lo contatterà.

TAG TEAM MATCH: KIERA HOGAN & TASHA STEELZ VS HAVOK & NEVAEH

Subito Nevaeh con un Suplex sulla Steelz, cambio per Havok che connette una Backbreaker ma la Barriqua Bad Ass dà il cambio. Big Boot sulla Hogan che però si riprende con un Dropkick, viene messa al tappeto con una Clothesline e di nuovo entra Nevaeh. La moglie di Dave Crist viene isolata all’angolo avversario dopo l’intromissione della Steelz, si libera Nevaeh ma viene colpita da un Pump Kick; la Hogan distrae l’arbitro che non vede il cambio di Nevaeh che viene di nuovo trascinata all’angolo opposto, l’atleta si libera con una Swinging Neckbreaker e entrano le rispettive compagne. Havok mette entrambe al tappeto, Running Big Boot su entrambe ma nel frattempo la Steelz fa cadere dall’apron-ring Nevaeh e prende una sedia da sotto il ring; l’ex Knockouts Champion si prepara per la Tombstone Piledriver ma l’atleta di origine portoricane la colpisce con la sedia. Scatta l’immediata squalifica.

VINCITRICI VIA DQ: HAVOK & NEVAEH

Nel post match, Havok conclude la Tombstone Piledriver sulla Hogan mentre Neaveh restituisce il colpo alla Steelz, mettendola KO.

Sami Callihan si aggira nel backstage, molto arrabbiato, cercando Ken Shamrock. Appena lo trova dice che dovrebbero chiamarlo The World Most Dangerous Loser data la sconfitta che lui ha dato al team, ma l’ex UFC è frustrato ed arrabbiato e non vuol parlare stasera, dando appuntamento all’hacker per settimana prossima.

SINGLES MATCH: HERNANDEZ VS RHINO

I due contendenti danno le proprie mazzette di soldi all’arbitro che suona la campana; mentre Hernandez si sta togliendo la maglia, Rhino colpisce con la Gore e lo schiena per la vittoria.

VINCITORE: RHINO

I The North (Josh Alexander & Ethan Page) sono nel backstage e parlano di stasera e della loro difesa dei Titoli. The Walking Weapon dice che non hanno ancora avuto modo di festeggiare il traguardo storico di un anno solare con la cinture addosso mentre All Ego avverte i Motor City Machine Guns (Alex Shelley & Chris Sabin) che stasera l’opinione che loro siano il miglior Tag Team della storia si scontrerà con il fatto che loro non hanno ancora perso.

Vediamo un video di un’altra Superstar pronta al ritorno: Bryan Myers (conosciuto in WWE con il nome di Curt Hawkins) sta per tornare!

Vediamo alcune interviste fatte ai vincitori dei match a Slammiversary: Moose dice che ha raggiunto un livello superiore battendo Dreamer, Kylie Rae dice che nessuno l’ha mai vista come la favorita e questo l’ha portata a smentire tutte le voci, i The North (Ethan Page & Josh Alexander) parlano della prossima difesa contro i Motor City Machine Guns (Alex Shelley & Chris Sabin) con questi ultimi che dicono che i Campioni sono molto forti ma loro sono tornati per dimostrare quale Tag Team è il migliore, Chris Bey dice di sentirsi sulla luna avendo raggiunto il suo obiettivo fin da quando era bambino, Deonna Purrazzo dice che aveva pronosticato una sua vittoria e vediamo la celebrazione dello spogliatoio quando Eddie Edwards, nuovo World Heavyweight Champion, è tornato nel backstage.

Gia Miller intervista la nuova Knockouts Champion Deonna Purrazzo. L’ex ROH dice che non rivelerà mai il suo piano e, ora che ha vinto, rimarrà Campionessa a lungo; inoltre, Jordynne Grace è infortunata e lei non ha attualmente rivali. Ma ecco arrivare la #1 Contender Kylie Rae che ricorda alla Vituosa di aver vinto a Slammiversary il Gauntlet Match e, pertanto, la prossima sfidante sarà lei. La Purrazzo offre la mano all’ex AEW e prova a bloccarla nella Virtuosa Armbar ma la nativa di Chicago si libera e tra le due scoppia una rissa, tanto che Alisha Edwards e Kimber Lee devono intervenire per dividerle.

Entra in Arena il nuovo Impact World Heavyweight Champion Eddie Edwards; l’ex American Wolves dice che il cammino per vincere il Titolo è stato lungo e tortuoso e adesso sa che il bello deve ancora venire. Lui vuole dare stabilità al Titolo di World Champion e pertanto annuncia che lo difenderà ogni settimana contro chi, secondo lui, merita un’opportunità. Arriva Eric Young e subito Edwards mette le cosa in chiaro: dopo quanto fatto a Rich Swann, l’ex World Champion non ha il suo rispetto e non merita nessuna chance al Titolo, ma il World Class Maniac ha idee differenti. Dice al bostoniano che dovrebbe ringraziarlo perchè poteva esserci lui al posto di Swann e tutto ciò è accaduto perchè lui ottiene sempre quello che vuole; non importa cosa il Campione pensa e vuole, loro due stanno parlando del World Heavyweight Championship perchè lui vuole. Edwards ne ha abbastanza e si lancia sull’ex SAniTy con un Suicide Dive e devono intervenire alcuni arbitri a fermarlo.

Gia Miller intervista Moose e subito l’ex NFL mette le cose in chiaro: per poter vincere un Titolo, specie il TNA World Heavyweight Champion, bisogna ricevere uno speciale invito e non fare come ha fatto Eddie Edwards. L’intervistatrice suggerisce alcuni ex Campioni che Mr Impact Wrestling potrebbe invitare: Chris Sabin, Eric YoungEC3…ma Moose dice che Carter è troppo impegnato a controllare la sua vita e pertanto non riceverà un invito. Cosa che invece riceve subito Fallah Bahh per stasera.

Gia Miller intercetta Eddie Edwards e chiede conferma della Open Challenge che il World Heavyweight Champion farà ogni sera ed il bostoniano conferma, dato che la federazione adesso ha i migliori atleti al mondo. Arriva però Trey Miguel che sa benissimo di aver sprecato la sua occasione a Slammiversary ma chiede un match contro Edwards per il Titolo settimana prossima; il bostoniano accetta.

TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: MOOSE (c) VS FALLAH BAHH (w/TJP)

Bahh aggressivo con alcune Chop ed un Corner Splash, risponde Moose con un Big Boot e ribalta la situazione. Shoulder Tackle da parte dell’ex NFL che continua con un Elbow Drop, Mr Impact è in completo controllo ma l’avversario reagisce con un Hip Attack, prova un Samoan Drop ma Moose scivola alle sue spalle e chiude poi il match con la Lights Out Spear.

VINCITORE ED ANCORA TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPION: MOOSE

Nel post-match, EC3 si porta alle spalle di Moose e lo colpisce con una Reverse DDT. Chissà come finirà tra i due…

I Good Brothers (Karl Anderson & DOC Gallows) si stanno incamminando verso il parcheggio quando vengono interrotti da Ace Austin & Madman Fulton a bordo di un SUV. I due ex Bullet Club si avvicinano alla macchina per rispondere alle provocazioni dell’ex X-Division Champion ma vengono attaccati dai Reno Scum (Adam Thornstowe & Luster The Legend) e, dopo un breve scontro, gli hooligans vengono allontanati. Fiutando il pericolo, Austin dice all’ex oVe di andersene.

Vediamo Rosemary in compagnia di John E. Bravo in una lussureggiante casa. L’ex arbitro ha invitato l’ex Knockouts Champion in questa casa e tra i due sembra nascere un sentimento ma, quando tutto sembra andare per il verso giusto, arriva Taya Valkyrie a rovinare l’atmosfera. La Demon Assassin dice alla Wera Loca che lei è qui per organizzare un party con più persone e appaiono, in sequenza, Kylie Rae, The Deaners (Cody Deaner & Cousin Jake), i XXXL (Acey Romero & Larry D), Alisha Edwards, Susie, Crazzy Steve e Johnny Swinger. Viene annunciato che, da settimana prossima, assisteremo ad un nuovo show all’interno di Impact: Wrestle House.

IMPACT WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: MOTOR CITY MACHINE GUNS (CHRIS SABIN & ALEX SHELLEY) VS THE NORTH (ETHAN PAGE & JOSH ALEXANDER)

Partono Shelley e Page, i due evitano gli attacchi dell’avversario ed entrano Alexander e Sabin. I due si scambiano prese di sottomissione, Savate Kick seguito da un Octopus Stretch da parte di Sabin e di nuovo l’ex World Champion colpisce con due Armdrag. The Walking Weapon fa scontrare i due avversari ed insieme a Page isolano Shelley al proprio angolo; il veterano riesce però a liberarsi, Page si prende del tempo fuori dal ring e Alexander si lancia alle spalle degli avversari ma cade vittima di un Double Punt Kick mentre il compagno finisce al tappeto dopo un Double Superkick. Crossbody di Shelley su All Ego ma non basta, continua con una serie di colpi ma l’intervento di Alexander evita il peggio e ribalta la situazione; Arm Lock da parte del canadese che poi dà il cambio, nuovamente isolato l’ex IWGP Junior Tag Team Champion che subisce una Backbreaker. I Campioni paiono in completo controllo del match, Double Backbreaker ma Sabin evita il peggio; Assisted Delayed Vertical Suplex sul nativo di Detroit, Alexander prova un Moonsault ma va a vuoto ed entrano i rispettivi compagni. Hurricanrana su Page seguito da un Missile Dropkick, Tornado DDT su entrambi gli avversari ma non è abbastanza; cambio per Shelley e si butta su Alexander con un Suicide Dive, il compagno prova a chiudere con una Sliced Bread ma di nuovo Page resiste. Serie di calci su All Ego che viene poi bloccato in una Crossface da Shelley, prova ad intervenire Alexander che viene bloccato in una Cloverleaf ma Page, incredibilmente, ribalta la mossa per salvare il compagno; entrano Sabin ed Alexander, scambio di colpi tra i due con Shelley che connette un Exploder Suplex, interviene Page con una Shoulder Tackle ma subisce una Shining Wizard da parte di Sabin. Page salva di nuovo di match e si butta su Shelley con un Big Boot, Cutter seguito da un Wheelbarrow Suplex su Sabin ma di nuovo Shelley salva il conteggio, Alexander lo butta fuori dal ring e Sabin subisce alcuni colpi, i The North si preparano alla mossa risolutiva ma un sorprendente Sabin ribalta la situazione e chiude con un Roll-Up mentre Shelley trattiene Alexander. Finisce qui il primo regno da campioni dei The North.

VINCITORI E NUOVI IMPACT WORLD TAG TEAM CHAMPIONS: MOTOR CITY MACHINE GUNS (CHRIS SABIN & ALEX SHELLEY)

Dopo i titoli di coda della serata, vediamo Jimmy Jacobs uscire dalla porta di servizio ma la porta non si chiude dietro di se….Heath la trattiene e si dirige verso lo spogliatoio.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
Risultati NJPW Summer Struggle - Day 6
Risultati NJPW Summer Struggle – Day 6