IMPACT! Report 31-03-2020

Sami Callihan fa il suo ritorno ad Impact!

IMPACT! Report 31-03-2020. Popolo di The Shield of Wrestling, benvenuti al report di IMPACT! Alla tastiera, Giacomo “Geck” Della Vecchia

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Rivediamo quanto successo settimana scorsa tra Havok e Su Yung nel regno della non-morte, con le due Knockouts che si alleano per uccidere “Father” James Mitchell.

SINGLES MATCH: JOSH ALEXANDER (w/ ETHAN PAGE) VS EDDIE EDWARDS

Schermaglie iniziali tra i due che si scambiano alcuni colpi, risposta di Edwards con un Inverted Atomic Drop ed un Belly-to-Belly Suplex. Alexander reagisce, Edwards lo lancia fuori ed i due continuano a combattere fuori dal ring, Page prova ad intervenire e permette al suo tag team partner di mettere KO il bostoniano con un Big Boot e continua poi a colpirlo con alcuni Elbow Strike. Il canadese con un Back Suplex, continua a dominare il match prima che Edwards risponda con una Clothesline ed un Suicide Dive; di nuovo dentro il ring con la Blue Thunder Bomb ma The Walking Weapon si salva. Edwards prova poi una Backpack Stunner, l’avversario la evita e connette una Spinning Torture Rack Slam ma non basta; i due si scambiano violente Chops, ad avere la meglio è l’ex World Champion che colpisce con un Lariat e successivamente con la Tiger Driver, ma il canadese è un osso duro. Alexander distrae l’arbitro, Page ne approfitta per fermare il bostoniano favorendo il tag team partner che chiude il match con un Jacknife Pin.

VINCITORE: JOSH ALEXANDER (w/ ETHAN PAGE)

Nel post match, gli Impact! Tag Team Champions attaccano insieme lo sconfitto. Arriva però Tessa Blanchard a dare una mano ad uno dei #1 Contender al suo World Championship a Rebellion ed i due fanno fuggire i canadesi.

Stasera vedremo un’intervista a Rich Swann e Sami Callihan parlerà al pubblico.

Nel backstage, i The North parlano di quanto è appena successo. Josh Alexander è soddisfatto di quanto appena successo, mentre Ethan Page è furioso con Tessa Blanchard e la sfida ad un match, stasera.

SINGLES MATCH: KYLIE RAE VS CASSANDRA GOLDEN

La Golden parte forte ma la Rae evita alcuni Corner Splash, continua con alcuni Forearm Smash ed un European Uppercut. Prova poi uno Small Package ma non riesce a chiudere e, dopo aver evitato un altro assalto, prova a chiudere con la Kylie Special, ma la Golden sopravvive. Di nuovo la nativa di Chicago con una Cannonball e successivamente chiude il match dopo una combinazione Russian Legsweep ed una STF.

VINCITRICE: KILYE RAE

Jimmy Jacobs intervista Kilye Rae. La ragazza è stra-felice per il suo debutto ufficiale, ha avuto un anno speciale ed annuncia di aver appena firmato un contratto a lungo termine con la federazione.

SINGLES MATCH: MOOSE VS KID KASH

E’ Mr.Impact a fare per primo l’ingresso in Arena. Dopo aver detto di essere migliore di qualsiasi wrestler della TNA, arriva Kid Kash che gli risponde dicendo che non ce l’avrebbe mai fatta in TNA. Ovviamente, Moose lo sfida per un match. Il veterano parte meglio con un Tilt-a-Whirl Headscissors continuando poi con un’Hurrricanrana. Dopo alcuni colpi dell’ex WWE, Moose chiude velocemente il match con la No Jackhammer Needed.

VINCITORE: MOOSE

Jimmy Jacobs è nel backstage e ci introduce il nuovo Tag Team di Impact! Wrestling: XXXL. Il team, composto da Acey Romero e Larry D, si introduce al pubblico dicendo di non essere come un altro Tag Team composto da big men (parlano degli Heavy Machinery in WWE). Larry D dice che saranno anche grossi, ma questa è un’opportunità che inseguono da tempo e non se la faranno sfuggire. Arrivano TJP e Fallah Bahh, salutano il nuovo Team ma dicono anche che se vogliono gli Impact! Tag Team Champions devono mettersi in fila dopo di loro.

Sempre Jimmy Jacobs con un’intervista via satellite a Rich Swann. Swann dice che il recupero è duro, parla poi di Willie Mack e della sua vittoria di settimana scorsa che gli è valsa un’opportunità titolata a Rebellion contro Ace Austin e lo mette in guardia dai Reno Scum (Adam Thornstowe & Luster The Legend), che faranno di tutto per aiutare l’X-Division Champion. Ecco però che arriva Ace Austin che caccia via Jacobs e domanda poi all’ex WWE Cruiserweight Champion cosa prova ora che Mack è al centro dell’attenzione e che diventerà più rilevante di lui; gli chiede anche che fine ha fatto la loro aspirazione di diventare Impact! Tag Team Champions, dato che lui ha sempre trattenuto il potenziale del Chocolate Thunder. Nel mezzo dell’intervista, bussano alla porta di Swann: Austin dice che ha mandato un paio di amici a sincerarsi delle sue condizioni, i Reno Scum. Non credendogli, Swann si alza zoppicando ed esce dall’inquadratura. Sentiamo poi un urlo di dolore, mentre Austin lo saluta caldamente. Willie Mack è furioso e vorrebbe mettere le mani addosso ad Austin ma viene trattenuto a fatica dal personale.

Entra Sami Callihan in Arena, con una nuova Theme Song. Dice che ha attaccato Ken Shamrock per dare un esempio all’intera industria, dato che in altre federazioni se sei una leggenda non metti tutti gli altri talenti in disparte. Dice che in effetti l’ex UFC è l’uomo più pericoloso sulla terra, la gente ha paura di lui…ma lui lo è molto di più. Entra Tommy Dreamer che dice che capisce il suo punto, ma non capisce perchè lo ha colpito con un lanciafiamme agli occhi. Callihan invita il pubblico a fare foto con i propri cellulari ed a postarle on-line con l’hashtag #ExtremeLegends in modo che The Innovator Of Violence possa diventare rilevante di nuovo. La leggenda dell’hardcore risponde dicendo all’ex World Champion che ad Impact i veterani aiutano i nuovi talenti a crescere ed a rimediare ai loro errori e lui stesso userà tutti i mezzi a disposizione per neutralizzare i bulli come lui. Callihan attacca con un microfono, risposta sempre con il microfono da parte di Dreamer che invita lo stesso a combattere proprio ora, in un Old School Rules Match.

OLD SCHOOL RULES MATCH: TOMMY DREAMER VS SAMI CALLIHAN

Dreamer mette KO l’avversario lanciandolo contro il paletto, continua con uno sturalavandini e con una lattina. Callihan reagisce con un colpo di sedia, continua a colpirlo ma l’ex ECW lo manda al tappeto e lo colpisce con due vassoi ed una violenta Clothesline. Dreamer prova poi a lanciarlo sotto la rampa, Callihan si riprende con un Low Blow ma The Innovator Of Violence reagisce e, dopo alcuni Jabs, prende un cassonetto della spazzatura e lo colpisce in pieno volto. Il leader degli oVe prende una sparachiodi da sotto il ring, stessa cosa per Dreamer ed entrambi si colpiscono con la stessa arma. Dreamer continua con un Lariat, prova a colpirlo di nuovo ma la Drop Toe Hold di Callihan lo fa cadere di testa sulla sedia. Callihan si riprende, piazza una sedia all’angolo e ci lancia contro l’avversario che però evita lo scontro e lancia a sua volta The Draw, per poi colpirlo con una Cutter. Dreamer si prepara per schiantare contro una sedia l’avversario ma lo stesso lo manda al tappeto con una STO sulle sedie; piazza poi due sedie una di fronte all’altra, Dreamer cerca di evitare l’impatto ma il Death Valley Driver è inevitabile. The Draw chiude poi il match con la Cactus Special.

VINCITORE: SAMI CALLIHAN

Nel post-match, Callihan sta per colpire Dreamer quando arriva Rhyno a salvare il compagno. Ma dal backstage arrivano gli oVe (Dave Crist, Jake Crist & Madman Fulton) in aiuto del loro leader, ma mentre stanno per festeggiare Callihan fa spegnere le luci e, appena si riaccendono, lui non c’è più. Fulton è disperato mentre i fratelli Crist sono confusi.

Rosemary è in un bar. Avvicina alcuni avventori dicendo che vuol dare spettacolo prendendo le loro anime ma questi scappano. Si ritrova a confidarsi con un ignaro avventore appoggiato al bancone dicendo che ormai si è affezionata al genere umano ma questa situazione la sta rendendo debole.

Vediamo un video riguardante la carriera in Impact di Su Yung. Dagli inizi alla vittoria del Knockouts Championship, la faida contro Madison Rayne, la sua “morte” e la resurrezione come Suzie fino ad arrivare alla puntata di settimana scorsa. Proprio nel backstage, Suzie è tornata: è consapevole di essere Su Yung, ma la Undead Bride faceva cose brutte che lei non farebbe mai. Incontra i Deaners (Cody Deaner & “Cousin” Jake) che hanno ovviamente paura; Cody dice alla ragazza che ha un match e deve scappare assieme a “Cousin” Jake, ed entrambi se ne vanno a gambe levate.

SINGLES MATCH: JOEY RYAN VS CODY DEANER (w/ “COUSIN” JAKE)

Cody Deaner parte forte con un Arm Lock ma Ryan risponde con una Corner Spear. Ancora il veterano con un Jumping Fist, si prende una pausa per bere un sorso di birra e Ryan ne approfitta per ribaltare le sorti dell’incontro. Il membro dei Cancel Culture con un Bodyslam ed un Knee Drop, prende poi il berretto di Cody e prova ad umiliarlo ma l’avversario reagisce con alcuni pugni ed una Clothesline che lo manda al tappeto; sembra un buon momento per Cody ma Ryan si rifugia verso le corde, ne approfitta “Cousin” Jake per fargli bere, con la forza, della birra. Dopo questo stratagemma, il Deaner DDT regala la vittoria a Cody.

VINCITORE: CODY DEANER

Negli spogliatoi vediamo Tessa Blanchard già pronta per il main event contro Ethan Page. Arriva Eddie Edwards che la ringrazia per l’aiuto ricevuto ad inizio puntata e vuol ricambiare dato che Josh Alexander sarà lì fuori. La ragazza dice che, considerando il tutto, ha la situazione sotto controllo.

Michael Elgin parla di Eddie Edwards e di come lo ha battuto più volte, dimostrando di essergli superiore. Si rivolge poi a Tessa Blanchard dicendo alla ragazza che, dopo un anno, coronerà il suo sogno ed obiettivo di diventare Impact World Champion; lei avrà anche abbattuto barriere, ma non abbatterà lui.

Settimana prossima vedremo Chris Bey contro Daga, gli oVe (Dave & Jake Crist) contro Tommy Dreamer & Rhyno ed il ritorno di Ken Shamrock che parlerà di quanto successo con Sami Callihan.

SINGLES MATCH: TESSA BLANCHARD VS ETHAN PAGE (w/ JOSH ALEXANDER)

La Blanchard comincia con alcuni calci ed un Dropkick, Page reagisce con una Backbreaker ed un Elbow Strike. Reazione rabbiosa della World Champion ma un Superkick riporta il match in favore di All Ego che continua a dominare il match. Di nuovo l’Impact Tag Team Champion con un Delayed Suplex ed una seconda Backbreaker, e comincia poi a colpire l’avversaria con alcuni pugni; Tessa evita un assalto e colpisce con un’Hurricanrana, continua con una Inverted DDT e colpisce poi con un Suicide Dive. Distratta poi da Alexander, Tessa sta per essere colpita da un German Suplex ma ribalta l’azione in un Tilt-a-Whirl Tornado DDT ma non basta; prova poi una manovra acrobatica ma Page riesce a neutralizzarla ed a colpirla con un Pump Kick. Tessa si riprende, si posiziona sulla terza corda ma Page di nuovo la ferma, la World Champion evita poi un Superplex ma Alexander interviene bloccandole la caviglia e non permettendole di colpire. Dal backstage arriva Eddie Edwards che colpisce The Walking Weapon con la Boston Knee Party, permettendo alla Blanchard di chiudere il match con la Magnum.

VINCITRICE: TESSA BLANCHARD

Nel post match, Eddie Edwards ha in mano il World Championship; la Blanchard fa per tirarlo via dalle mani del bostoniano ma lo stesso lo trattiene. Dagli spalti, entra sul ring Michael Elgin che attacca entrambi gli atleti, prima che un Enzuigiri Kick di Edwards ed un’Assited Hurricanrana della Blanchard lo mettano in fuga.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Altre storie
NXT Report 27-05-2020
NXT Report 27-05-2020