Intervista a Jhonny Puttini: “Il ruolo dell’arbitro è fondamentale”: Jhonny “El Puto” Puttini è uno dei più importanti arbitri della scena italiana.

Noto per apparizioni come arbitro nell’intera penisola, ha rilasciato recentemente un’intervista ai microfoni di Over The Top Rope.

Intervista a Jhonny Puttini | Le risposte

Quando si organizza uno show, quanto è importante puntare subito sull’arbitro?

Jhonny Puttini: “Sicuramente sì ed in Italia stiamo iniziando a capirlo, per spezzare una lancia a favore. L’arbitro, si sa, in un match di wrestling è molto importante. Prima di tutto, l’arbitro deve assicurarsi della salute del lottatore. Potrebbe esserci un incidente. Mi capitò anni fa di arbitrare un incontro dove un lottatore si è rotto il femore e se non lo avessi segnalato ai suoi avversari avrebbero potuto fargli veramente male. L’arbitro deve saper gestire la situazione, capire quando una persona è davvero in pericolo. Ma soprattutto, l’arbitro ha una connessione tra quello che succede nel ring e quello che succede tra il pubblico. Quindi è una specie di megafono. Un arbitro pronto, preparato, è importantissimo perché è un’ulteriore comunicazione tra gli atleti, tra gli atleti ed il pubblico ma in particolare tra quello che c’è nel ring ed il backstage perché l’arbitro comunica anche con il backstage. Ha il ruolo di responsabilità.

Inutile mandare ad arbitrare persone che non sono ancora pronte.

Bisogna prima far fare le ossa, proprio come i lottatori. C’è una scuola specifica, ci sono delle cose specifiche. Non è un marionettista, ma è molto importante. L’arbitro è importante praticamente quanto i lottatori. Magari può esserci un incontro tra due bravi atleti, ma se l’arbitro sbaglia qualcosa l’incontro perde di credibilità e può anche risultare meno piacevole. L’arbitro c’è ma non si deve notare ed il pubblico se ne accorge subito quando non è pronto”.

Potete ascoltare il resto dell’intervista su Spreaker.
Ascolta “Over The Top Rope S2E31: “El Puto”” su Spreaker.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro canale Discord.