Jordan Myles accusa la WWE di razzismo: il punto della situazione. In uno dei casi più controversi del recente periodo, l’atleta di NXT Jordan Myles ha accusato la WWE di razzismo.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Jordan Myles accusa la WWE: l’attacco nasce da una maglietta sul WWE Shop (rimossa e sostituita dalla federazione). In questa maglietta, il nome di Jordan Myles viene stilizzato facendolo somigliare ad un sorriso. Per l’ex ACH, la maglietta sembra però una blackface, ovvero una stilizzazione degli afroamericani. Questo tipo di caricatura è ritenuta generalmente di pessimo gusto. Seguono le traduzioni degli svariati tweet.

“Continuerò a postare finché la mia voce non sarà udita. Non mi scuserò per quello che dirò o farò. La rappresentanza è importante. Se questo è la visione di Vince McMahon e Triple H di me, questo è uno schiaffo in faccia a TUTTI i lottatori e fan afroamericani.”

Jordan Myles accusa la WWE: “Si pentiranno di averlo fatto.”

In risposta ad un fan, che fa notare che la maglia è disponibile da un mese:

“Ho usato questa maglietta come combustibile. Sapevo che la maglietta esistesse e la mia anima non ha potuto riposare correttamente da allora. La mia voce sarà udita… la mia vera opinione sarà sentita… e la MIA GENTE avrà il suo momento.”

Ci sono anche altri tweet a riguardo. Myles ha successivamente lanciato l’hashtag #ForTheCulture, invitando i suoi sostenitori a pubblicare la loro immagine di profilo in bianco e nero. A questo movimento hanno aderito il collega Cedric Alexander, fan e altri colleghi. Addirittura, la GCW ha annunciato una serie di show che si svolgerà durante il WrestleMania WeekEnd. Essa si svolgerà dal 2 al 4 aprile 2020 e si chiamerà proprio GCW For The Culture, con un’evidenziazione che crea la parola “Cure”. Il termine viene usato anche in altri tweet con l’hashtag e vuole riferirsi al “curare” il razzismo.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.