Mark Henry racconta dell'assunzione di Daniel Bryan in WWE

Mark Henry racconta dell’assunzione di Daniel Bryan in WWE

Mark Henry racconta la clamorosa storia di quando mentì alla WWE per convincerli ad assumere Daniel Bryan

Mark Henry recentemente intervistato da BT Sport ha raccontato come per far si che la WWE assumesse Daniel Bryan arrivò a mentire sul suo peso e la sua altezza per convincere i dirigenti.

L’American Dragon è una delle assolute Top Star del nuovo millennio di Pro-Wrestling. Una carriera perfettamente divisibile in due, tra i grandi incontri compiuti in Ring Of Honor che lo hanno elevato a performer impareggiabile, al successo della seconda metà in WWE che gli hanno concesso una fama e un successo di caratura mondiale.

Quando Mark Henry mentì alla WWE

Daniel avrà la chance domenica notte di sfidare Edge e Roman Reigns nel Main Event della Night 2 di WrestleMania 37, a dimostrazione di quanto la federazione lo consideri un atleta di vertice.

Seppur ormai sia un wrestler affermato e dal conclamato status ha avuto bisogno ad inizio della sua avventura in WWE di un aiutino incredibile da parte del World Strongest Man:

“Ho dovuto mentire in faccia a tutti per avere Daniel Bryan. Volevano degli uomini grossi ed enormi. Ho detto  “Amico, questo ragazzo è tipo 1.85 e pesa 100 kg, può farlo!” E quando è arrivato lì, hanno detto, “Questo ragazzo non è 1.85 ?!” E io ho pensato: “Oh, deve aver usato dei rialzi nei suoi stivali! Non lo so.”

 

Come si suol dire, la classica bugia a fin di bene!

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Altre storie
WWE: previsti altri licenziamenti per oggi
WWE: previsti altri licenziamenti per oggi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: