in ,

MONDAY NIGHT RAW REPORT LIVE (13-08-2018)

Monday Night Raw

Carissimi lettori di The Shield of Wrestling, Summerslam è ormai alle porte e l’ultima tappa per quanto riguarda Monday Night Raw si terrà proprio stasera. Alla tastiera, come sempre, c’è il vostro Phoenix che vi racconterà in diretta ogni minimo dettaglio!

Ronda Rousey apre la puntata facendo un tributo al compianto Jim Neidhart, porgendo tutte le sue condoglianze a Natalya, che stasera non si trova giustamente qui. Chi affronterà Alexa Bliss? Ember Moon viene richiamata da Ronda e molto probabilmente sarà lei l’avversaria di Alexa, la quale si presenta sullo stage – in compagnia di Alicia Fox – e dice alla Rousey che Summerslam sarà lo scenario perfetto per la sua umiliazione. La campionessa è stanca di Ronda Rousey e anche di Kurt Angle, poiché quest’ultimo non riesce minimamente a proteggerla.

La Raw Women’s Champion sposta il focus su Baron Corbin, dicendo che lui è l’unica figura di riferimento per quanto riguarda Monday Night Raw.

Il Constable gli ha espressamente detto di procurarsi una scorta. Puntualmente degli omoni della security circondano Alexa e Alicia, che salgono prudentemente sul ring. Ronda cerca di attaccare Alexa ma viene inizialmente fermata, ma poi addirittura mette in fuga tutti i membri della sicurezza, inclusa Alicia.

SINGLE MATCH: ALEXA BLISS (W/Alicia Fox) V. EMBER MOON (W/Ronda Rousey)

La campionessa viene momentaneamente controllata da Ember, che sfoggia tutti i suoi tecnicismi, decisamente rinomati dal suo periodo NXT. Torniamo dal break pubblicitario con una Alexa Bliss che connette la Insult To Injury: solo 2! Proseguiamo con un ritmo più accesso, complici i continui Roll-up da parte delle due; Ember si sveglia e connette un Tornado Suplex, che sorrise un conteggio di 2. Intanto, a bordo ring, Ronda attacca Alicia Fox ma a sua volta viene scaraventata contro le barricate dalla campionessa. Ember crea un upset e connette la Ecplise decisiva! 1…2…ALICIA ROMPE IL CONTEGGIO!

VINCITRICE BY DQ: EMBER MOON

Ronda Rousey mette in fuga le due heel, Alicia in particolare che viene letteralmente sbattuta da una parte all’altra del ring.

SINGLE MATCH: “CONSTABLE BARON CORBIN” V. TYLER BREEZE

Il Constable viene messo sotto pressione, Tyler cerca un attacco dall’apron ma viene lanciato contro le barricate. Lo sconto prosegue su una linea abbastanza fiacca, con Breeze che viene nuovamente purgato con una Deep Six: 1…2…3!

VINCITORE: “CONSTABLE” BARON CORBIN

Il protetto di Stephanie McMahon sancisce un match per la serata: Jinder Mahal vs Finn Bàlor. Anzi, Baron cambia idea, introducendo Kevin Owens come secondo sfidante di Bàlor, sancendo quindi un Handicap Match. Prima dell’inizio effettivo dell’incontro, Kurt Angle appare sullo stage e dice che questo sarà un Tag Team Match. Scopriamo chi sarà il suo partner!

TAG TEAM MATCH: FINN BÀLOR & BRAUN STROWMAN V. JINDER MAHAL & KEVIN OWENS (W/Sunil Singh)

La contesa inizia con Jinder Mahal che prende il completo controllo di Finn Bàlor. L’irlandese viene messo all’angolo in seguito a dei quick tags da parte degli heel, che comunque non riescono a linitarlo del tutto, difatti riesce a dare il cambio a Strowman in poco tempo! The Monster Among Man riempie letteralmente di botte il buon Mahal, per poi dare l’effettivo tag a Bàlor che viene schiantato su Jinder con una Body Slam: solo 2! Strowman insegue i due heel e li distrae da Finn, il quale connette una fantastica Tope con Hilo. Tornati dall’onnipresente pubblicità, il cliché del come back avviene nuovamente, con il doppio cambio che porterà alla fine del match: Braun mette fuori gioco tutti i suoi nemici, tranne Jinder che si becca la Powerslam.

VINCITORI: BRAUN STROWMAN & FINN BÀLOR

Braun insegue Kevin fra gli innumerevoli camerini di Monday Night Raw, mentre Corbin ne approfitta per eseguire una End of Days su Finn.

•Kurt Angle richiama Seth Rollins che a quanto pare non risponde al cellulare. Drew McIntyre e Dolph Ziggler continuano ad ironizzare sulla faccenda.

•Un vispo giovanotto vestito da Cowboy imita il suo idolo, Elias che prontamente si presenta sullo stage e dice al suo fan che avrà una grande opportunità stasera: potrà battere e umiliare Bobby Lashley.

SINGLE MATCH: BOBBY LASHLEY V. RICKY ROBERTS

Il vispo giovanotto spacca la chitarra in suo possesso sulla schiena di Lashley prima dell’inizio del match. Ciononostante, viene brutalmente abbattuto da una Spinebuster.

Passiamo alle cose interessanti di questa puntata di Monday Night Raw

TRIPLE THREAT MATCH FOR THE RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP: THE B-TEAM (c) V. THE DELETERS OF WORLDS V. THE REVIVAL

I Revival mettono sotto torchio Bo Dallas usufruendo della loro perfetta sincronia e astuzia. Matt Hardy diventa l’uomo legale ma subisce una combo degli ex NXT Champions: solo 2! Bray Wyatt diventa l’uomo legale dei DOW e distribuisce Uranage per ovunque.  Lo scontro si sposta al di fuori del ring, dove Matt Hardy approfitta della situazione e sale sulla terza corda, lanciandosi sui mal capitati insieme a Scott Dawson, proiettato con un Superplex. In un finale concitato dove i Revival eseguono la Shutter Machine su Bray Wyatt, il B-Team è capace di capitalizzare su un inerme Bray e di aggiudicarsi la vittoria.

VINCITORI E ANCORA CAMPIONI: B TEAM

•Roman Reigns si presenta sul ring e dice di essere stanco di Brock Lesnar e di tutto ciò che è legato a lui. A Summerslam ,asserisce testualmente il Mastino, ha intenzione di riprendersi il SUO Universal Championship. Paul Heyman si presenta sul ring e come al solito elogia falsamente l’avversario del suo (ex) cliente. Paul dice che Reigns non ha nessuna speranza di battere Lesnar, a meno che Roman non accetti di prenderlo come manager. Il Mastino rifiuta di buon grado. Heyman rincara la dose e offre a Reigns una ‘predizione’ mostrando come introdurrebbe Reigns nel post Summerslam. Double RR rifiuta nuovamente. Paul Heyman la sposta sul personale, dicendo a Reigns che una volta suo padre (di Roman, ndr ) gli tramandó un insegnamento che solo ai suoi figli era concesso sapere, addirittura glielo dice in samoano.

Roman quasi ci pensa

MA PAUL LO ATTACCA CON DELLO SPRAY CHE LO. ACCECA COMPLETAMENTE! Arriva Brock Lesnar il quale trova decisamente facile assalire un Roman quasi alla frutta per quanto riguarda questa sera. L’ex campione UFC applica una Guillotine Choke, che manda letteralmente a dormire Reigns. Lesnar non ha ancora finito, e conclude il segmento con una F-5.

SIX-MAN TAG TEAM MATCH: THE AUTHORS OF PAIN & MOJO RAWLEY V. TITUS WORLDWIDE & BOBBY ROODE

Mojo viene momentaneamente purgato da Bobby che fa piazza pulita di avversari. Lo scontro è molto confusionario, Roode esegue la Glorious DDT su Rawley e la pratica viene archiviata!

VINCITORI: THE AUTHORS OF PAIN & MOJO RAWLEY

•Recap commemorativo inerente alla carriera di Jim Neidhart, scomparso proprio quest’oggi

La WWE ha ufficializzato B-Team vs The Revival per Summerslam. Ovviamente il match sarà titolato e avrà luogo nel Kick off.

SINGLE MATCH: SASHA BANKS (W/Bayley ) V. RUBY RIOTT (W/Riott Squad)

Fase di studio abbastanza statica per iniziare. Ruby rompe la Bank’ Statement con l’ausilio delle corde, ed inizia a lavorare il braccio sinistro di Sasha Banks. La Boss cerca in ogni modo di sopperire a questo suo momentaneo handicap, ma la Riott è decisamente tosta. Si ritorna dalla pausa pubblicitaria e sta volta Sasha riesce quasi ad applicare la sua sottomissione, ma preferisce eseguire un Suicide Dive ai danni di Sarah Logan, che automaticamente porterà ad una rissa fra Bayley e Liv. Intanto, Ruby applica un Roll-up di rapina che le concede la vittoria!

VINCITRICE: RUBY RIOTT

•Kurt Angle si trova al centro del ring e parla della situazione attorno all’Universal Championship, ma viene interrotto da Dolph Ziggler e Drew McIntyre. Kurt introduce Seth Rollins che ovviamente non è qui stasera. Dolph insinua che Seth sia spaventato dalla loro autorità e che logicamente non si faccia vedere. Rollins ha commesso l’errore più grande: arrivare al limite per loro (il pubblico, ndr) è stato disonorevole. Il pubblico è abituato a girare le spalle a chiunque, creando un circolo vizioso che mai finirà. Ziggler elogia Drew McIntyre definendolo uno psicopatico che l’ha aiutato a raggiungere i suoi recenti obiettivi. Dolph se ne frega del pubblico e di rubare lo show, perché può fare quello che vuole e quando lo vuole.

Kurt è costretto a cedere il contratto allo Show Off

Ziggler firma il contratto ma… SETH ROLLINS IS HERE! L’architetto del male dice di essere lì da un bel po’ ,ma ha aspettato che Dolph firmasse prima il contratto affinché non fosse sconcertato dal prossimo annuncio che lui stesso terrà. Ziggler ha uno psicopatico al suo angolo ma .. Rollins ha un lunatico dalla sua. DEAN AMBROSE SI PRESENTA IN ARENA CON UN LOOK COMPLETAMENTE NUOVO MA NON IMPORTA! Gli ex campioni di coppia attaccano brutalmente i loro rivali e Seth firma finalmente quel contratto!

Su queste straordinarie immagini si chiude l’odierna puntata di Monday Night Raw!! Goodbye and goodnight!!

What do you think?

Written by Ciro Gallotti

Seguace della disciplina dal lontano 2007, si occupa degli show settimanali WWE con annesse analogie; oltre ad essere colui che gestisce "Burning Hammer", "Pills of Wrestling" e "PerfecTen". Sentimentalista cronico nei confronti di determinati wrestler. Fighting Spirit Guy, Cinefilo, Puroresu Lover e anche appassionato di lettura generale. Ama approfondire ogni singola sfaccettatura che offre questo sport-spettacolo, abbattendo le barriere della superficialità e cercando di migliorarsi giorno per giorno affinché il progetto al quale state prestando attenzione possa raggiungere una vetta sempre più alta.

Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Lutto

ECCO LA CAUSA DELLA MORTE DI JIM NEIDHART

RAW

SPOILER: GRANDE RITORNO A RAW