Benvenuti ad una nuova rubrica denominata Ups And Downs a cura del vostro TheLegitBoss, in cui parleremo di 3 cose positive e 3 cose negative dell’ultima puntata di Raw.

Iniziamo subito la rubrica Ups And Downs con le 3 cose positive accadute durante l’ultima puntata di Raw .

UPS:

1)SASHA BANKS

La Boss Sasha Banks è sempre stata un punto a favore di Raw ed anche stavolta non ha deluso, forse l’unica cosa davvero rilevante nell’ultima puntata, l’incontro finale nel Gauntlet Match contro Ruby Riott ha rubato la scena e ha permesso a Sasha di riprendersi in parte quelle luci della ribalta che aveva perso nei mesi precedenti, ora non ci resta che attendere la gestione nei suoi confronti.

2)LA GESTIONE DI SETH ROLLINS

Da un paio di puntata a questa parte, Seth Rollins è diventato un punto fermo dello show rosso, sta elevando il titolo intercontinentale e con le sue Open Challenge sta rendendo tutto più interessante, per ora non sembra avere uno sfidante in vista di Money In The Bank, ma l’attacco di Elias potrebbe significare il preludio ad uno scontro titolato in PPV.

3)LA GESTIONE DI DREW MCINTYRE

Da quando è arrivato nel Main Roster, Drew si è subito unito a Dolph Ziggler formando un team devastante macinando vittorie su vittorie, ma sembra che la gestione nei suoi confronti da parte della WWE possa andare ben oltre, si mormora che Triple H e Vince McMahon siano ampiamente soddisfatti e vogliano dargli un push importante, non ci resta che attendere nuovi sviluppi.

Adesso passiamo alle 3 cose negative dell’ultima puntata.

DOWNS:

1)SEGMENTO TRA SAMI ZAYN E BOBBY LASHLEY

Purtroppo alla WWE non è bastato il segmento di settimana scorsa, anzi, continuano nel portare avanti questa storyline mettendo i due lottatori sempre più in imbarazzo, Sami ha finto di chiedere scusa per quanto accaduto settimana scorsa e Bobby a quel punto ha affermato che i due dovranno risolvere le loro divergenze nel ring, il tutto a Money In The Bank, sperando almeno in un booking decente.

2)LA GESTIONE DI BOBBY ROODE

Da quando è stato draftato da SmackDown Live a Raw, Bobby Roode ha accumulato varie sconfitte che né hanno minato lo status e nell’ultima puntata di Raw è arrivata un’altra batosta per mano di Kevin Owens, la gestione nei suoi confronti non è mai stata chiara e non si conoscono dei piani futuri per lui, si spera almeno in un turn heel, dato che rimane l’unica cosa che potrebbe davvero salvarlo.

3)MEMORIAL DAY BARBECUE

Purtroppo le voci sulla questione divisione Tag Team sembrano trovare fondamento, la WWE non sembra avere le idee ben chiare di cosa farne dei Tag Team presenti nel Roster, nell’ultima puntata abbiamo assistito ad un segmento in cui il B-Team celebrava il Memorial Day con un barbecue in compagnia di altri Team, il tutto ovviamente è degenerato in una rissa, ma ciò che mi chiedo è, c’era davvero bisogno di questo segmento? Possibile che il booking team non abbia idee migliori?