NXT Report 22-01-2020
NXT Report 22-01-2020

NXT Report 22-01-2020

NXT Report 22-01-2020: Bentornati nel consueto report settimanale di NXT on USA Network. Worlds Collide è tra soli tre giorni e scopriremo quale dei due volti di NXT è quello dominante. A farvi compagnia durante questa puntata dello show giallo, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere

Potete trovare questo report e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

L’odierna puntata di NXT, come di consueto, inizia con il recap dello scorso episodio. 

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC SEMIFINALS MATCH: UNDISPUTED ERA (BOBBY FISH & KYLE O’REILLY w/ ADAM COLE & RODERICK STRONG) VS GRIZZLED YOUNG VETERANS (JAMES DRAKE & ZACK GIBSON)

Già dall’inizio della contesa il match si dimostra essere molto veloce, ma è fin da subito evidente il vantaggio di Fish & O’Reilly, che approfittano più volte delle interferenze dei loro compagni dominando la contesa per molto tempo, ma i Grizzled Young Veterans non pensano nemmeno un attimo a darsi per vinti recuperando una situazione che li vedeva in netto svantaggio. Quando gli sforzi del duo proveniente da NXT UK sembrano ormai vanificati e la vittoria dell’Undisputed ERA sembra ormai data per certa, appaiono gli IMPERIUM al completo (Fabian Aichner, Marcel Barthel, Alexander Wolfe & WALTER) che distraggono Fish & O’Reilly, permettendo a Drake & Gibson di mettere a segno la Ticket to Mayhem che chiude la contesa.

VINCITORI: GRIZZLED YOUNG VETERANS

La regia ci mostra un filmato di repertorio dedicato al match tra Toni Storm Rhea Ripley, condito dall’audio del promo di circa due settimane fa, le quali si affronteranno a Worlds Collide con il titolo femminile di NXT in palio. 
Altro filmato che la regia manda in onda è dedicato alla rookie Shotzi Blackheart, rea dell’aver eliminato a sorpresa l’ex campionessa Shayna Baszler nella battle royal della settimana scorsa.

SINGLES MATCH: TONI STORM VS IO SHIRAI

La contesa si dimostra inizialmente paritaria, anche se col tempo Io Shirai comincia dominare indisturbata la contesa, tanto da far risultare inutile quasi ogni tentativo di contrattacco di Toni Storm. L’ex campionessa del Regno Unito, stanca di subire, blocca la 619 della Genius of the Sky e la lancia fuori dal ring ma viene attaccata a sorpresa da Bianca Belair, facendo scattare la squalifica.

VINCITRICE (VIA DQ): TONI STORM

Il pestaggio di Bianca Belair continua nel post match fino all’arrivo della campionessa Rhea Ripley, ma il ciò degenera in una rissa tra le quattro donne presenti sul ring che vede come vincitrice proprio Toni Storm, la quale alza il titolo femminile di NXT in segno di vittoria.
La visuale si sposta sull’Undiputed ERA, dove il leader e campione NXT Adam Cole afferma con convinzione che Roderick Strong manterrà la cintura Nordamericana.
La regia ci mostra un filmato dove Ilja Dragunov sfida ufficialmente Finn Balòr per Worlds Collide.

SINGLES MATCH: FINN BALOR VS JOAQUIN WILDE

E, avendolo nominato poc’anzi, The Prince ha interamente dominato la contesa contro un Joaquin Wilde mandato al macello, chiudendo subito la contesa con la combo Shotgun Dropkick, Coup de Grace e 1916.

VINCITORE: FINN BALOR

La visuale si sposta su Cathy Kelly intenta ad intervistare Shayna Baszler, la quale afferma che non ha intenzione di andare da nessuna parte e di voler diventare “Shayna 3 time” iniziando da Shotzy Blackheart.
La regia ci mostra delle immagini di repertorio dedicate ai riuniti #DiY.

SINGLES MATCH: SHAYNA BASZLER VS SHOTZI BLACKHEART

la Queen of Spades cerca fin dall’inizio della contesa di far cedere Shotzy, la quale è sorretta dal tifo del pubblico, ed effettivamente la contesa sembra quasi a senso unico ma Shotzy recupera addirittura schivando la letale Kirifuda Clutch, per poi restituire ogni colpo subito, facendo capire all’ex campionessa di non essere una rookie qualunque. Shotzy domina ancora per un po’ la contesa, ma Shayna la blocca nuovamente nella Kirifuda Clutch, facendola cedere.

VINCITRICE: SHAYNA BASZLER

La regia ci mostra delle immagini di repertorio dedicate a Tegan Nox Dakota Kai, concentrandosi soprattutto sul turn heel di quest’ultima. Di conseguenza viene annunciato, per la prossima settimana, un match tra le due.
La visuale si sposta sul campione dei Cruiserweight Angel Garza, il quale non ha paura dei suoi avversari di questo sabato a Worlds Collide.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC SEMIFINALS MATCH: BROSERWEIGHTS (MATT RIDDLE & PETE DUNNE) VS IMPERIUM (MARCEL BARTHEL & FABIAN AICHNER w/ALEXANDER WOLFE & WALTER)

Il match è molto più equilibrato della semifinale vista prima, risultando di gran lunga più combattutta. Anche Marcel Barthel & Fabian Aichner approfittano delle interferenze dei loro compagni, ciò però non sembra essere sufficiente con i BroserWeights che dominano la contesa. Segue un tentativo di doppia sottomissione di Dunne & Riddle su Barthel & Aichner, dove questi ultimi si liberano con non poca fatica ma costretti a subire un’ulteriore offensiva. Barthel e Aichner sembrano mettere fuorigioco Dunne, facendolo cadere fuori dal ring, e Riddle, dopo una Brainbuster, e tentano la loro finisher, ma Riddle la schiva magistralmente ed esegue insieme a Dunne una Powerbomb seguita da un Enzuigiri che costringe Aichner a capitolare.

VINCITORI: BROSERWEIGHTS

Nel post match si presentano i Grizzled Young Veterans per schernire Pete Dunne ed affermare che si prenderanno il Dusty Trophy, ma Dunne & Riddle rincarano la dose assicurando l’esatto opposto.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP MATCH: RODERICK STRONG (c) (w/UNDISPUTED ERA) VS KEITH LEE

Il Blackzilla, sostenuto anche dall’intero pubblico della Full Sail Arena, strattona e domina più volte il campione Nordamericano, il quale per passare in vantaggio è costretto prima a scappare e poi a far sbattere la gamba di Lee sui gradoni d’acciaio, per poi concentrarsi sulla stessa gamba usando anche una Ankle Lock. Lee non ci mette molto a rimontare la situazione e nemmeno l’Undisputed ERA al completo sembra impensierirlo e quasi non accusa i colpi di Strong, nemmeno un Superplex. Anche se in una situazione di quattro contro uno, Keith Lee colpisce Strong con la Jackhammer decisiva, laureandosi nuovo campione Nordamericano.

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE NORDAMERICANO: KEITH LEE

La puntata termina con una rissa tra Undisputed ERA ed IMPERIUM.

Scopri tutti gli episodi di NXT

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Altre storie
WrestleMania 36 pagelle
WrestleMania 36 Night 2 Report