COME SAPPIAMO ENZO AMORE È STATO GIUDICATO NON COLPEVOLE A CAUSA DELL’ASSENZA DI PROVE CHE CONFERMASSERO LE ACCUSE DI STUPRO FORMULATE CONTRO DI LUI.

La polizia di Phoenix ha rilasciato l’intero report dell’investigazione che fa emergere qualche nuova informazione sull’accaduto tra Enzo e Philomena Sheahan.

Dopo aver esaminato il caso, non c’è la garanzia sufficiente per formulare l’accusa del crimine. Le prove non sono sufficienti per confermare l’accusa di stupro della vittima. Non ci sono testimoni e i risultati dell’esame forense del laboratorio non forniscono prove dell’assalto.

Il sospetto non ha parlato direttamente con la polizia, ma ha parlato attraverso il suo avvocato, dicendo che tutti i contatti con la vittima sono stati consensuali.

Le affermazioni di un testimone (Sam Cook) hanno confutato le accuse della vittima.

La videosorveglianza conferma che le parti erano insieme al Clarendon Hotel nella notte. Il video conferma anche che la vittima ha lasciato l’edificio nella mattinata. La videosorveglianza non può però fornire i video che confermano le accuse della vittima.

I fatti non permettono al caso di procedere. Se dovessero apparire nuove prove che possono confermare le accuse della vittima, il caso sarà riaperto e le investigazioni riprenderanno. Finchè tali prove non saranno trovate, il caso è da considerarsi chiuso.

Caso Chiuso.

Le affermazioni di Sam Cook si sono rivelate quindi decisive nelle investigazioni. Il testimone ha fornito alla polizia i messaggi che ha scambiato con l’amica Philomena, nei quali veniva confutata l’accusa. Potete trovare il video del testimone qui.

Ricordiamo anche che, come riporta il Pro Wrestling Sheet, Enzo non è stato licenziato dalla WWE a causa dell’investigazione, bensì perchè il lottatore non ha avvisato la federazione dell’imminente pubblicazione delle accuse.