Randy Orton è di nuovo il Legend Killer
Randy Orton è di nuovo il Legend Killer

Randy Orton è di nuovo il Legend Killer

Randy Orton ritorna nelle vesti del Legend Killer e si prepara a sfidare Big Show

Ultimo aggiornamento:

Randy Orton è di nuovo il Legend Killer. Ieri sera, in un episodio di RAW che ha visto anche quattro difese titolate e Dolph Ziggler sfidare ad Extreme Rules Il WWE Champion Drew McIntyre per il titolo, Randy Orton ha annunciato il suo ritorno nelle vesti di Legend Killer, riunendosi con Ric Flair

Tutti vogliono diventare il migliore, ma solo uno può esserlo. Ed oggi, è Randy Orton. Nelle scorse settimane, ha preso Edge ed il suo amico Christian, scalciandoli via verso il ritiro. Questo ragazzo è il più grande e voglio dirglielo in faccia, davanti a milioni di persone.

Randy Orton, potresti raggiungermi sul ring?

Con queste parole, Ric Flair ha voluto celebrare la figura del suo pupillo di sempre, Randy Orton. La celebrazione era stata annunciata sui profili WWE poche ore prima della diretta di RAW. Ric Flair avrebbe fregiato Orton con il riconoscimento di più grande Wrestler della storia.

Nostalgia e culto dell’ego

Un segmento che si smuove verso il sentiero della nostalgia. Una nostalgia richiamata dalle stesse parole di Randy Orton, una volta raggiunto Ric Flair sul ring.

E’ nostalgico ritrovarsi insieme sul ring dopo anni, siamo metà dell’Evolution. Ed è stato nostalgico quando la scorsa settimana tu, The Nature Boy Ric Flair, hai ancora una volta dimostrato di essere il più sporco giocatore in questo business.

E’ stato nostalgico quando ho colpito Christian con il punt kick e l’ho punito per aver accettato ancora un incontro. Ed è stato nostalgico quando Edge ha messo piede su questo ring, davvero per l’ultima volta.

Ciò che invece non è nostalgico, è questo fuoco che mi arde dentro, questa voglia di tornare ad essere chiamato il Legend Killer. Non è nostalgia, è la glorificazione della mia Leggenda.

Randy Orton torna ad essere il Legend Killer

Cementificare la propria eredità riabbracciando le vesti del Legend Killer, quella gimmick che lo ha definitivamente consacrato in WWE. Ma non si tratta di un ritorno alle origini. Non è il Randy Orton che voleva battere Mick Foley o The Undertaker, peccando di presunzione.

Questo è un Orton maturo, spietato, con alle spalle 13 titoli mondiali.

Si tratta bensì del suo step finale: abbattere i grandi per poter essere il più grande, come avevamo anticipato in un nostro precedente articolo, dove abbiamo parlato del valore simbolico che ha avuto la vittoria di Randy Orton su Edge nel Greatest Wrestling Match Ever.

La sfida di Big Show

L’avvertimento che Big Show aveva lanciato ad Orton, la scorsa settimana a RAW Talk, si è presto tramutato in fatti e sostanza. Il gigante si è presentato sul ring, decisamente seccato dalle parole di Randy Orton, interrompendo di fatto la celebrazione egomaniaca dell’apex predator, poi ha lanciato la sfida.

Secondo il gigante, il redivivo Legend Killer non è altro che un parassita svogliato, demotivato dal migliorarsi, che usa e getta chiunque gli capiti a tiro non appena perso l’interesse, ma non lascerà che Randy Orton continui a fare questo. Dovrà vedersela prima con il gigante, poi, dovrà stare all’erta: Edge non è assolutamente finito e gliela farà pagare.

La sfida è scritta. Se i due si sfideranno ad Extreme Rules lo scopriremo presto.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

 

 

 

 

 

Altre storie
Bray Wyatt tornerà in WWE il 9 agosto
Bray Wyatt tornerà in WWE il 9 agosto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: