in , ,

RAW Report 25-11-2019

RAW Report 25-11-2019

RAW Report 25-11-2019: A Survivor Series lo show rosso ne è uscito sonoramente sconfitto, conquistando solo una vittoria nel Triple Threat tra i campioni di coppia grazie ai Viking Raiders. Come sempre per raccontarvi la puntata in diretta c’è il Direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli.

Potete trovare questo report e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

L’episodio comincia in maniera piuttosto particolare. Tutti gli atleti di RAW sono a bordo ring per sentire il leader del proprio roster, Seth Rollins, tenere un discorso per tutti. L’Architetto deve riuscire a parlare, cercando di ignorare i cori che inneggiano prima a CM Punk e poi al team vincitore di Survivor Series, NXT. Rollins va dritto al punto e dice ai suoi compagni, che ieri hanno fatto schifo. Seth non si capacita come abbia fatto RAW a passare dall’essere “l’A show” al C. Il capitano del Team maschile passa a parlare direttamente con i wrestler che lo hanno deluso di più. Si accanisce prima con Randy Orton, poi con Charlotte Flair, dicendole che non è degna di chiamarsi Flair. Seth ne ha una quasi per tutti e si scaglia contro gli AoP per non aver preso parte alla contesa. Anche Rey Mysterio subisce l’ira dell’architetto, che lo critica per non essere riuscito a sconfiggere Brock Lesnar, nemmeno con l’aiuto “del suo stupido ragazzo”. Anche Rey va via e con lui si allontanano tutti, tranne Kevin Owens. Seth Rollins lo vede e lo critica ancora per la scelta di aiutare NXT. L’ex Universal Champion dice di fare e dire tutto ciò perchè lui ama RAW e non c’entra lui ma l’importanza del loro roster. KO ascolta e subisce le critiche in silenzio fin quando non perde la pazienza e stende l’ex membro dello SHIELD con una Stunner per poi uscire di scena.

Dopo la pubblicità Seth Rollins sfida Kevin Owens ad un match 1 vs 1 per risolvere la questione.

Assistiamo ad un video preso direttamente da WWE.com nel quale si vede Rusev ricevere l’ordine di non poter partecipare alla puntata di RAW a causa del provvedimento restrittivo che Lana ha ottenuto.

Intanto sul ring salgono proprio Bobby Lashley e la sua nuova ragazza perchè l’ex TNA ha un match contro Titus O’Neal. L’incontro dura pochissimo poichè Rusev se ne infischia delle leggi ed interrompe la contesa attaccando brutalmente Lashley. Le forze dell’ordine intervengono per fermare il Bulgarian Brute ma nonostante questo e le urla di Lana, Rusev riesce a lanciare giù dallo stage Bobby Lashley ed a scagliargli contro l’impalcatura.

Tornano in azione gli AoP e lo fanno in maniera molto convincente ma soprattutto veloce. Akam e Rezar infatti disintegrano Zack Ryder e Curt Hawkins e poi tornano da dove sono venuti.

SINGLES MATCH: ANDRADE(W./ZELINA VEGA) VS AKIRA TOZAWA

Akira Tozawa sorprende fin da subito Andrade con la propria velocità. Il wrestler messicano ci mette un po’ a carburare e reagisce solo dopo aver subito una Headscissor. Il wrestler ex Dragon Gate sale sul paletto ma viene fatto scivolare e sorpreso con l’Hammerlock DDT che vale la vittoria per Andrade.

VINCITORE: ANDRADE

Aleister Black, parlando dalla sua solita stanza buia, cerca di far capire quanto stia rischiando Buddy Murphy ad aver bussato alla sua porta per sfidarlo.

A sorpresa torna su un ring WWE, Matt Hardy!

SINGLES MATCH: BUDDY MURPHY VS MATT HARDY

Il più grande dei fratelli Hardy vuole dimostrare di non aver perso il tocco ma inizia in maniera pessima, subendo l’offensiva dell’avversario e finendo contro il paletto del ring. Matt riesce a reagire con una Side Effect e cerca anche la Twist Of Fate ma Buddy Murphy non si fa sorprendere ed anzi assesta due ginocchiate in corsa all’avversario ed una Kamigoye, che chiudono la contesa.

VINCITORE: BUDDY MURPHY

Murphy invita Aleister Black a farsi sotto ed il wrestler olandese lo accontenta. L’ex NXT sale velocemente sul ring ed annichilisce il nemico con una combo di calci e pugni ed una ginocchiata in pieno volto.

Charlotte Flair è insieme a Charley Caruso per parlare del faccia a faccia con Asuka. La Leader del team RAW afferma che l’unico modo che ha la giapponese di sorprenderla è con degli stupidi trucchetti come quello di ieri ma la Regina ricorda che è stata lei ad interrompere la streak di Asuka e dopo le farà capire perchè lei è una dieci volte campionessa femminile.

AJ Styles raggiunge il ring perché il campione degli Stati Uniti deve difendere la cintura contro Humberto Carrillo. La difesa per non avviene e questo perché Luke Gallows e Karl Anderson aggrediscono lo sfidante alle spalle e lo mettono fuori causa con una Magic Killer sui gradoni. Ricochet giunge sulla scena per difendere Carrillo e per affrontare AJ Styles la quest’ultimo non ha proprio intenzione di affrontarlo. Arriva sullo stage anche Randy Orton per il medesimo motivo esposto da Ricochet ma il campione degli Stati Uniti dice chiaramente ai due di averli già battuti e non vuole ripetersi. A sorpresa si presenta anche Drew McIntyre, che non ha mai affrontato Styles e non ha mai avuto un occasione per la cintura degli Stati Uniti subito dopo giunge l’ex campione, che ha dovuto rendere vacante la cintura dopo un infortunio, ovvero Rey Mysterio, il quale si aggiunge al gruppo dei contendenti. The Phenomenal One è messo alle strette e si vede costretto ad accettare la proposta di Ricochet: i quattro si affronteranno per una chance titolata ed il vincitore affronterà Styles

UNITED STATES CHAMPIONSHIP #1 CONTENDERSHIP FATAL 4 WAY MATCH: RICOCHET VS RANDY ORTON VS DREW MCINTYRE VS REY MYSTERIO

La contesa parte in maniera lenta, con Rey Mysterio e Ricochet che cercano di farla carburare. Il wrestler messicano manda l’avversario fuori dal ring e lo colpisce con un Dive sotto la prima corda. Salgono tutti sul ring e si scambiano una serie di mosse prolungata. Ricochet, Rey Mysterio e Drew McIntyre lottano all’altezza del paletto, Randy Orton spinge di sotto il One and Only ma lo scozzese con uno sforzo addominale incredibile schianta a terra gli altri due. Dopo la pubblicità tiene banco il confronto tra Randy Orton e Drew McIntyre con quest ultimo che annichilisce il nemico a suon di chop ma si fa beffare e viene accecato. Ricochet torna nella contesa scalzando la vipera. McIntyre stende l’ex Prince Puma con una Powerbomb ma poco dopo viene messo fuori causa da una RKO. Gallows ed Anderson fermano lo schienamento di Orton aggredendo il wrestler. Ricochet è l’unico rimasto in piedi…O forse no; infatti Rey Mysterio sbuca dal nulla e dopo aver resistito alla resistenza dell’avversario lo chiude in una Inside Cradle che gli vale la vittoria.

VINCITORE E #1 CONTENDER: REY MYSTERIO

Il match per il titolo degli Stati Uniti comincia subito dopo!

UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: REY MYSTERIO VS AJ STYLES(W./LUKE GALLOWS & KARL ANDERSON)(C)

Rey Mysterio è sicuramente più provato fisicamente ed AJ Styles approfitta della situazione aggredendo subito il nemico. Il wrestler messicano cerca di resistere alla fase di dominio iniziale messa in atto dal campione e poi con un guizzo riesce a far carambolare il nemico sulla seconda corda. Il luchador prepara la 619 ma Karl Anderson lo fa scivolare. L’arbitro decide che Anderson e Gallows sono elementi di disturbo e li caccia dallo stage. Rey Mysterio dopo lo spot riesce a prendere il controllo della contesa con una serie di pugni. Styles dal canto suo tira fuori dal cilindro una Ushigoroshi devastante. Mysterio è stordito ma non abbastanza e risponde ai colpi con una Sunset Flip Powerbomb sorprendente. Il wrestler messicano vorrebbe preparare la 619 di nuovo ma Styles finisce contro l’arbitro tramortendolo ed a questo punto tornano sul ring Anderson e Gallows. Rey viene colpito più volte ma Randy Orton ha un conto in sospeso con i due ragazzi del Club e si sbarazza di loro. Già che c’è, la vipera assiste Mysterio nella contesa e dopo la 619 del Folletto di San Diego esegue su Styles una RKO. Frog Splash del fu Colibrì e titolo degli Stati Uniti che passa di mano.

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE REY MYSTERIO

Il nuovo campione e suo figlio Dominic, festeggiano sul ring una vittoria assolutamente insperata

Charley Caruso è con Kevin Owens per le classiche dichiarazioni prima della battaglia. KO prende il microfono e chiarisce che lui non deve essere proprio come nessuno perchè lui è lui. Il discorso di Kevin fa riferimento alle dure parole proferite da Seth Rollins nei suoi riguardi ad inizio show. Il wrestler canadese avvisa l’avversario, lui dice che trasformerà “Monday Night Rollins” nel “Kevin Owens Show”

SINGLES MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS ASUKA(W./KAIRI SANE)

Asuka provoca subito Charlotte Flair ma ne ricava solo una poderosa gomitata al volto. Successivamente la Regina cerca di prevalere grazie al proprio strapotere fisico ma si fa scioccamente distrarre da Kari Sane e finisce per subire un durissimo Hip Toss contro il turnbuckle. Charlotte Flair, a fatica, recupera terreno e per prima cosa decide di mettere in fuga Kairi Sane. Dopo lo spot assistiamo ad alcuni scambi veloci che però non portano a nulla di concreto. La figlia di Ric Flair usa la propria forza per connettere una Fall Away Slam. Kair Sane ritorna nel momento migliore di Charlotte e la distare nuovamente. Il tutto ovviamente gioca a favore di Asuka, che sorprende la nemica con il green mist senza essere vista e la schiena.

VINCITRICE: ASUKA

Erick Rowan ha un altra vittima sacrificale tra le proprie mani; oggi tocca al povero Kyle Roberts. Il wrestler commette anche l’errore di sbirciare dentro la sacca di Rowan e per questo viene punito e devastato con due Iron Claw.

Rollins ed Owens sono pronti per il match.

Intanto Styles dovrebbe rilasciare delle dichiarazioni dopo la sconfitta ma quello che riesce a dire è solo “Randy Orton”.

Charley Caruso è insieme a Lana per sapere la sua opinione dopo l’aggressione ai danni di Bobby Lashley. La donna accusa Rusev di essere un mostro aggressivo e dice alla WWE che dovrebbero rispedirlo in Bulgaria.

And now it’s time for the Maaaaaain Eveeeeeeeent!

SINGLES MATCH: KEVIN OWENS VS SETH ROLLINS

Seth Rollins è pronto a tutto pur di dimostrare che aveva ragione e lo dimostra fin dalle prime fasi del match. Kevin Owens sembra apparentemente più tranquillo e dopo aver incalzato l’avversario fuori dal ring, cerca di farlo innervosire. L’Architetto perde le staffe e prende addirittura una sedia, che però non usa. Dopo lo spot vediamo che KO è in pieno controllo del match e fortifica il suo status con due Cannonball, una dentro ed una fuori dal ring ed una Frog Splash. Rollins riesce ad invertire la rotta ma davanti a se ha veramente un osso duro. Assistiamo ad uno scambio di Superkick, seguito da una Pop Up Powerbomb di KO. Seth non riesce a connettere il Curb Stomp e viene messo alle strette ma nel finale giungono sulla scena gli AoP. Akam e Rezar distruggono Kevin Owens e poi vanno verso Seth Rollins.

VINCITORE VIA DQ: KEVIN OWENS

L’ex Universal Champion li invita a farsi sotto ma i giganti se ne vanno. The Architect è confuso ma comunque vuole dare una lezione ad Owens e gli infligge due Curb Stomp.

Lo show si chiude mentre Rollins sfoga tutta la sua rabbia.

Scopri tutti gli episodi di RAW

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

What do you think?

Written by Alex Bruno

Fan di wrestling dal 2003. Seguo WWE, NJPW ed AEW. Wrestler preferiti attualmente: Kenny Omega, Adam Cole, Jon Moxley, Cody, Jay White, Young Bucks e Lucha Bros. Bullet Club addicted 🤘☠🤘

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

RAW Risultati 25-11-2019 Risultati

RAW Risultati 25-11-2019

Corey Graves accusa Dave Meltzer: "sei un bugiardo" - WWE

Corey Graves accusa Dave Meltzer: “sei un bugiardo”