RAW Ups&Downs
RAW Ups&Downs

RAW Ups&Downs | 01-04-19 | The winner takes all

Dopo aver visto l’ultima puntata di RAW prima di WrestleMania 35, analizziamo i punti salienti dello show con gli Ups&Downs di Beppe “HBK” Ieno

Si è conclusa da poche ore l’ultima puntata di Monday Night RAW prima della disputa di WrestleMania 35, in programma domenica notte. Lo show rosso, svoltosi nella Capital One Arena di Washington, è riuscito a riscattarsi dopo le serate anonime dell’ultimo mese? Lo scopriamo tramite gli Ups&Downs.

UPS

– GIRLS ON FIRE

La serata è partita con un annuncio di Stephanie McMahon importantissimo inerente al main event di WrestleMania 35, dove anche il titolo di Charlotte Flair sarà in palio, assieme a quello di Ronda Rousey. In parole molto più sintetiche: “chi vince, prende tutto!”. Inoltre, le 3 rivali dello Showcase of Immortals, dopo aver sconfitto in pochi secondi la Riott Squad, si sono rese protagoniste di un’ottima rissa finale, con l’intervento della polizia e con la battaglia che è continuata anche nei parcheggi dell’arena. L’ottimo segmento tuttavia, non cancella una costruzione piuttosto confusionaria di un incontro che, critiche a parte, passerà alla storia.

– THE BEASTSLAYER

Durante la serata di Washington si è tenuto anche l’ultimo faccia a faccia tra il campione universale Brock Lesnar e Seth Rollins, vincitore dell’ultima Royal Rumble. Il Kingslayer, oltre a tenere a testa alla parole di Paul Heyman, è riuscito finalmente a prendersi l’ultima parola, utilizzando una strategia non proprio corretta ma efficace, che ha mandato in visibilio l’intera arena.

– HUNTER, KISS MY ASS

Da apprezzare nel corso della puntata anche il segmento di Batista, accolto da una grande ovazione dal pubblico di casa. L’Animale, dopo essere entrato nel quadrato e aver visto i promo del suo match di domenica contro Triple H, ha risposto a The Game con 4 semplici parole, ma che sono bastate per aumentare l’hype verso il loro incontro: “Hunter, kiss my ass!”.

– REVIVAL VS ALEISTER BLACK & RICOCHET

Nella puntata di Monday Night Raw si è assistito all’incontro titolato tra i Revival e il duo composto da Aleister Black e Ricochet. Il match è stato semplicemente grandioso, con i 2 team che hanno dimostrato di avere un’altra marcia rispetto all’intero roster. Tuttavia, il finale rocambolesco, con il mantenimento delle cinture dei Revival tramite count-out, rovina in piccola parte l’incontro, anche se è perfettamente in linea con quanto potrebbe accadere domenica notte.

DOWNS

– L’ULTIMA (NON) RECITA DI ANGLE

A poche ore prima dell’inizio dello show, la dirigenza ha fatto sapere come l’incontro tra Kurt Angle e Rey Mysterio non si sarebbe più svolto. Infatti, nel corso della serata, il messicano ha affrontato Baron Corbin, prossimo avversario del campione olimpico in quel di WrestleMania, nel main event, perdendo un incontro non proprio spettacolare. Nel finale di puntata, Kurt si è preso un piccolo vantaggio attaccando il Lone Wolf sullo stage con la sua Angle Lock.

Considerazioni generali

Dopo settimane anonime con puntate a dir poco orribili, RAW ha ottenuto un piccolo riscatto nell’ultimo show prima di WrestleMania 35. Non è una serata perfetta, ma può essere considerata un netto passo in avanti rispetto alle oscenità dei giorni precedenti. I segmenti sono stati molto interessanti, anche se resta il rimpianto di come molti feud potevano essere gestiti molto meglio, senza stravolgimenti dell’ultimo minuto.

Altre storie
RAW Ups&Downs
RAW Ups&Downs | 30-03-2020 | Ultima fermata