in , , ,

Report Being The Elite 184 Blood On My Hands

C’è tanto Dark Order, nell’ultima puntata di Being The Elite.

Being The Elite 184 | Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti all’episodio 184 di Being The Elite! Io sono Francesco D’Onofrio e vi proporrò il report della puntata. Buona lettura!

Potete trovare questo report e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Gli Young Bucks e gli SCU sono alla festa di Natale. Tra i due team, però, non scorre buon sangue, dato che gli Young Bucks hanno perso il match per i titoli di coppia contro gli SCU proprio nell’ultima puntata di AEW: Dynamite. Gli SCU festeggiano, mentre gli Young Bucks sono ancora arrabbiati per quanto successo. Scorpio Sky Frankie Kazarian propongono ai due fratelli di sotterrare l’ascia di guerra, perché loro sono gli Young Bucks e avranno modo di recuperare. Tuttavia, i due campioni di coppia hanno con loro le cinture, cosa che fa imbestialire Matt Jackson Nick Jackson, perché pensano che gli SCU si stiano vantando della loro vittoria. Per questo motivo, i due fratelli cacciano di casa Scorpio Sky & Frankie KazarianChristopher Daniels ne approfitta e ruba il cibo dei suoi compagni, ma viene cacciato anche lui, perché membro degli SCU (nonostante la lamentela di non apparire in televisione da un mese). Prima di andarsene, Christopher dice che comunque la cucina di Dana (la moglie di Matt Jackson) non era granché. Matt, a quel punto, si arrabbia, dicendo che quello era il catering di Cracker Barrel (sponsor della AEW), e si scaglia contro Christopher Daniels, colpendolo ripetutamente con dei pugni a vuoto (come parodia del clamoroso botch nel finale dell’ultima puntata di AEW: Dynamite, quando uno dei creeper del Dark Order ha colpito ripetutamente a vuoto Dustin Rhodes, attirando le ironie del web).

Sigla!

Gli Young Bucks Kenny Omega si godono un momento di pausa, prima dei loro match di AEW: Dynamite (The Young Bucks vs SCU (C) Kenny Omega & Adam Page vs The Lucha Bros).

Gli Young Bucks sono contenti di aver cacciato gli SCU e si godono la festa senza di loro. Gli SCU si stanno congelando all’esterno della casa. Interviene, però, Dana, che riporta i campioni di coppia all’interno della casa, perché è la festa di Natale.

Justin Roberts si allena con Michael Nakazawa per annunciare le persone che hanno come nome John. Si comincia con John Stamos, poi si prosegue con Jon Lovitz. Segue una foto di John Cena, che, però, l’annunciatore non conosce. Infine, è il turno di Elton John. Tuttavia, Justin non riesce a pronunciare bene i nomi, perché mette troppa enfasi su John/Jon e non sul resto del nome. Interviene Nick Jackson, che presenta la prima maglietta ufficiale dedicata a Justin Roberts, con un lunghissimo JEEYOOON.

Adam Page è di nuovo ubriaco e spiega ad un impiegato della AEW che, per sbaglio, durante l’ultimo match, ha colpito Kenny Omega e non è neanche riuscito a chiedere scusa. Comincia, così, la “caccia” all’amico KennyAdam si rivolge prima a Sammy Guevara (che non sa nulla), poi a Darby Allin (che dice la stessa cosa), per poi prendere il suo skateboard e andare via alla ricerca di Kenny. Si fa raccontare una storia da Leva Bates, balla con i Private Party (ma subito dopo viene mostrato che è soltanto frutto della sua immaginazione), chiede scusa a Orange Cassidy per il fatto di indossare la sua stessa giacca. Ad un certo punto, pensa di aver trovato Kenny, ma è soltanto la campionessa Riho, che parla in giapponese ad un confuso Adam PageFrankie Kazarian concorda con Adam che dovrebbe andare da Kenny e chiedergli scusa. Alla fine, Adam Page riesce a trovare Kenny Omega, ma, prima di riuscire a chiedergli scusa, crolla sul divano.

Si ritorna alla festa di Natale. Nick Jackson dice che avrebbero dovuto semplicemente bookarsi come vincenti del match (e, quindi, dei titoli). Matt Jackson chiede scusa agli SCU per il suo comportamento. Christopher Daniels vuole far assaggiare una sua ricetta ai suoi amici, ma, al momento di servire il piatto, fa un altro botch e fa cadere tutto a terra, scatenando le prese in giro degli SCU e degli Young Bucks. Dopo quest’episodio, Christopher Daniels comincia a dubitare di se stesso.

Best Friends provano ad approcciare la nuova arrivata Kris Statlander, ma quest’ultima sembra più interessata a Orange Cassidy, che, con un semplice tocco sul naso, sembra essere riuscito a conquistarla.

Kenny Omega Matt Jackson si leccano le ferite, dopo l’attacco del Dark OrderMichael Nakazawa è stanco di perdere e vuole vendicarsi. Kenny gli dice di non preoccuparsi di PAC e che andrà tutto bene. Michael ribadisce che non vuole sentirsi un perdente.

I due nuovi creeper discutono del loro ingresso nel Dark Order. Il messaggio è chiaro: bisogna fidarsi di Evil Uno.

Un misterioso individuo si sciacqua le mani in bagno, per togliere il sangue. Poi, getta una maschera del Dark Order nel cestino. Qualcuno tenta di uscire dal Dark Order? O c’è qualcos’altro in mente?

Scopri tutti gli episodi di Being The Elite

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Twitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

NXT: non è ancora noto il periodo di rientro di una Superstar infortunata

NXT: non è ancora noto il periodo di rientro di una Superstar infortunata

La STARDOM è stata acquisita

STARDOM a Wrestle Kingdom 14 | BREAKING