https://www.youtube.com/watch?v=IwK08hKPYGI%5B/embed%5D
in , , ,

Report Being The Elite 183 Chris Daniels Botch

C’è aria di Natale, in casa AEW!

Being The Elite 183 | Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti all’episodio 183 di Being The Elite! Io sono Francesco D’Onofrio e vi proporrò il report della puntata. Buona lettura!

Potete trovare questo report e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Come successo nella precedente puntata di Being The Elite, c’è qualcuno che non risponde alle telefonate dei membri dell’Elite. Nell’episodio #182, è stato Matt Jackson a provare a telefonare. Ora, è Kenny Omega. Tuttavia, quest’ultimo dice che “Hangman” Adam Page ha risposto alla sua telefonata (anche se, inizialmente, Kenny non ricordava la battuta che avrebbe dovuto dire, per cui si prende un momento di pausa, prima di ricominciare a girare l’episodio). E’ vero che Adam Page ha lasciato temporaneamente l’Elite, ma loro due hanno un legame speciale, per cui Kenny ha deciso di dare una possibilità a questo tag team e vedere come va. I due, quindi, affronteranno Kip Sabian & Shawn Spears (anche se Kenny dimentica nuovamente la battuta), match che è avvenuto nella scorsa puntata di AEW: Dynamite.

Sigla!

Gli Young Bucks sono a Dallas, dove si terrà la puntata di AEW: Dynamite. Con loro, ci sono la sorella e il cognato. Dopo aver fatto colazione, si recheranno ad un podcast della AEW. Hanno in programma un Texas Street Fight (contro Santana & Ortiz).

Gli Young Bucks portano la sorella e il cognato ad un tour dell’arena che ospiterà la puntata di AEW: Dynamite.

Sonny Kiss dice di adorare il Natale e viene risposto da Frankie Kazarian, con il suo solito: “Do ya?“, dicendo che adora anche lui il Natale, è il miglior periodo dell’anno.

MJF riesce a farsi baciare l’anello dai Private Party, mentre Wardlow li snobba.

Continua l’allenamento di Michael Nakazawa, che cerca di impressionare Hikaru Shida con i manubri, ma finisce con l’essere nuovamente sorpreso dalla connazionale. Per motivarsi, ascolta con le cuffie le parole di Kenny Omega, che gli consiglia di sviluppare la massa muscolare e di diventare più grosso.

Prove generali dell’ultima puntata di AEW: Dynamite. Una folla di persone è pronta ad accedere all’arena.

Continua il reclutamento del Dark Order, che promette la fine delle sconfitte e l’inizio delle vittorie.

Highlights di AEW: Dynamite, con la rapidissima vittoria di Jon Moxley.

Un ubriaco Adam Page festeggia il Natale e la vittoria dell’ultimo match di AEW: Dynamite, sostenendo di avercela fatta da solosenza rubare. Vorrebbe mostrare un video ai Private Party, ma ci sono le pubblicità, per cui rinvia ad una prossima volta.

Da quando Leva Bates ha letto delle storie all’Inner Circle, tutti vogliono ascoltare una storia letta da lei: Adam Page, i Jurassic ExpressWardlowMichael Nakazawa… Ma la vera notizia è che Peter Avalon si era molto preoccupato per la sua assenza, non avrebbe mai pensato che ci tenesse a lei. Chiede, quindi, a Big Swole, se, secondo lei, Leva piace a Peter. Tuttavia, la nuova arrivata stava con le cuffie, per cui non ha sentito nulla.

Frankie KazarianScorpio Sky si divertono con il loro photoshoot, ma Christopher Daniels non riesce a non pensare al suo clamoroso botch nel match contro Pentagon Jr.

Gli Young BucksBrandon Cutler recuperano, dopo il Texas Street Fight dell’ultima puntata di AEW: Dynamite. I due fratelli si preparano per il match della prossima puntata, nel quale affronteranno gli SCU per i titoli di coppia.

Scopri tutti gli episodi di Being The Elite

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Twitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Killer Kross salta l'evento

Killer Kross salta l’evento in Canada a causa di un ritardo aereo

IWOTW 16-12-2019

IWOTW 16-12-2019: With A Flake, Please