Report Being The Elite 259 Extremely Violent People

Report Being The Elite 259 Extremely Violent People

Gli Young Bucks si attribuiscono un nuovo significato al loro ruolo di EVP in AEW...

Being The Elite è la web series prodotta dalla AEW che si occupa di approfondire le storyline di AEW Dynamite, ma cerca anche di strappare qualche risata dal backstage della All Elite Wrestling.

Io sono Francesco D’Onofrio e oggi vi proporrò il report dell’episodio 259, intitolato “Extremely Violent People”.

“Extremely Violent People” – Being The Elite Ep. 259

Gli Young Bucks dicono di essere piuttosto acciaccati, dopo il match di AEW Double or Nothing 2021 contro Eddie Kingston & Jon Moxley, per cui, anche se sono il miglior tag team al mondo, potrebbero aver bisogno dell’intervento di Brandon Cutler, durante il match di AEW Dynamite contro PAC & Penta El Zero Miedo.

Brandon Cutler dice di non sentirsi a suo agio nell’imbrogliare, perché ciò manderebbe in fumo tutta la storyline che ha avuto, in precedenza, con Peter Avalon. Perciò, gli Young Bucks dicono che, se non farà ciò che gli dicono di fare, il suo doppio contratto potrebbe essere a forte rischio.

Brandon Cutler accusa gli Young Bucks di comportarsi come la WWE e di voler cominciare a rilasciare i propri talenti, ma gli Young Bucks, pur smentendo categoricamente di essere come la WWE, insistono sull’intervento di Brandon Cutler nel match di AEW Dynamite.

Sigla!

In un misto tra le immagini di AEW Dynamite e le immagini della telecamera di Brandon Cutler, viene mostrato il momento dell’intervento di Brandon Cutler contro PAC, che, pur riluttante, ha permesso agli Young Bucks di difendere con successo l’AEW World Tag Team Championship.

“Hollywood Hunk” Ryan Nemeth presenta un nuovo episodio di Hollywood Trivia! Questa settimana, il concorrente designato è Chuck Taylor, mentre l’esperienza cinematografica che Ryan Nemeth si auto-attribuisce è relativa allo speciale di Netflix “The Lonely Island Presents: The Unauthorized Bash Brothers Experience”.

Kenny Omega e gli Young Bucks sponsorizzano “The Cube”, il nuovo game show della TBS.

Luchasaurus Marko Stunt si affrontano al nuovo gioco “The Cube”, per diventare il prossimo #1 Contender al Being The Elite World Championship. Lo scopo del gioco è di inserire, prima dell’avversario, tutte le proprie palline all’interno del cubo, avendo solo una fessura disponibile. Il più rapido è Marko Stunt, che, dunque, sarà il prossimo avversario di Brandon Cutler per il titolo.

John Silver si unisce all’atteggiamento cool della stable formata da Cezar BononiJD DrakePeter Avalon “Hollywood Hunk” Ryan Nemeth, ottenendo l’approvazione dei quattro atleti.

Matt Hardy dice di essere deluso da tutti i suoi clienti, perché hanno perso a AEW Dynamite e, per questo motivo, lui non può ottenere una parte dei loro compensi. Inoltre, Matt Hardy dice di essere l’unico vincitore della giornata, perché ha potuto lanciare un importante segnale contro Christian Cage.

Alex Reynolds John Silver riprendono il lavoro di ricercare nuove reclute per il Dark Order e propongono di offrire un posto nel Dark Order alla prima persona che si presenterà davanti a loro. Costui è Billy Gunn, il quale dice di avere ancora un conto in sospeso con la Nightmare Factory, ma anche di non escludere nulla.

Nyla RoseRyzin Vickie Guerrero discutono con l’addetto del photoshoot, perché quest’ultimo continua a scattare numerose fotografie, nonostante i tre atleti non siano ancora d’accordo sulla posa da adottare. Alla fine, la stable “clericale” trova la soluzione: dopo aver ottenuto una “donazione” con la forza, i tre atleti partecipano al photoshoot lanciando il denaro raccolto verso l’obiettivo.

Nick Jackson si esibisce in un nuovo trick shot, ottenendo l’ovazione del “pubblico”.

Evil Uno si prepara per affrontare Miro nella prossima puntata di AEW Dynamite per il TNT Championship. Ad aiutarlo, ci sono i membri del Dark Order, che si offrono volontari per una “simulazione”:

  • John Silver prova ad imitare Miro con un accento italiano, convinto che la Bulgaria si trovi in Italia…
  • “Hangman” Adam Page prova a sottomettere Evil Uno con la finisher di Miro, ma Evil Uno riesce a scappare. Tuttavia, ciò non basterà, perché Miro è più forte di Adam Page.
  • Stu Grayson prova a ripetere la stessa mossa, ma, anche se Evil Uno riesce a scappare afferrando la barba di Stu Grayson, ciò non basterà, perché la barba di Miro non è folta come la sua.
  • Alan Angels prova a ripetere la stessa mossa, ma, anche se Evil Uno riesce a scappare con un low blow ai danni di Alan Angels, ciò non basterà, perché il pene di Miro è molto più grosso.
  • Preston Vance prova a ripetere la stessa mossa, ma, anche se Evil Uno riesce a scappare facendo il solletico a Preston Vance, ciò non basterà, perché Miro non è una persona che soffre il solletico.

Alla fine, tutti i membri del Dark Order si coalizzano per bloccare Evil Uno nella finisher di Miro, assumendo una posizione piuttosto ambigua. A questo punto, interviene Billy Gunn, che, spaventato, dice di esserci già passato (in riferimento al suo segmento di SmackDown dell’ammucchiata con Jamie Noble, Nidia e Torrie Wilson), rinuncia all’offerta di entrare nel Dark Order e scappa a gambe levate dallo spogliatoio.

Gli Young Bucks stanno filmando un segmento per Being The Elite, ma, improvvisamente, Rey Fenix passa attraverso la telecamera, rovinando tutto. Per questo motivo, dichiarandosi “Extremely Violent People” (EVP), gli Young Bucks decidono di colpirlo con un superkick e con ben quattro BTE Trigger, per metterlo KO.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Scopri tutti gli episodi di Being The Elite

Seguici su Google News

Altre storie
205 Live Risultati 18-06-2021 - WWE
205 Live Risultati 18-06-2021 – WWE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: