in ,

Report G1 Climax 29 01-08-2019 | Day 12

Report G1 Climax 01-08-2019 | Day 12: Lettori di The Shield Of Wrestling, bentornati nella nostra rubrica dedicata al celebre torneo della NJPW! Alla tastiera Michael Formica per il report della dodicesima giornata del G1 Climax, oggi tocca al blocco B!

Vi invitiamo a leggere la nostra preview del G1 Climax 29 per sapere a grandi linee cosa accadrà anche in questa giornata del torneo più importante del puroresu. Ecco i risultati di oggi.

3 vs 3 Tag Team Match: Bullet Club (Bad Luck Fale, Yujiro Takahashi & Chase Owens) sconfiggono KENTA, Clark Connors & Karl Fredericks

2 vs 2 Tag Team Match: Suzukigun (Zack Sabre Jr. & Minoru Suzuki) sconfiggono Suzukigun (Lance Archer & Yoshinobu Kanemaru)

3 vs 3 Tag Team Match: Kota Ibushi, Tomoaki Honma & Toa Henare sconfiggono Hiroshi Tanahashi, Shota Umino & Ren Narita

3 vs 3 Tag Team Match: CHAOS (Kazuchika Okada, Will Ospreay & YOSHI-HASHI) sconfiggono Los Ingobernables de Japon (SANADA, EVIL & BUSHI)

G1 CLIMAX 29 B BLOCK MATCH: JEFF COBB [4] vs. SHINGO TAKAGI [4]

Entrambi gli atleti sono a 4 punti e una vittoria sarebbe davvero importante per non restare indietro nel torneo. L’incontro inizia subito senza esclusione di colpi con The Monster che fa valere tutta la sua potenza fisica. Takagi può solo utilizzare la sua astuzia e la sua tecnica per recuperare terreno. Una distrazione di Cobb da modo al membro dei Los Ingobernables de Japón di colpire le gambe dell’avversario rendendolo ancor più lento.

Eppure, la potenza di The Monster non conosce limiti e con un Billy to Billy Suplex scaraventa Takagi al suolo recuperando terreno prezioso.

Seguono un Spinning Backdrop e una Standing Moonsault ma il conteggio si ferma a due. Cobb vuole chiudere in fretta il match ma Takagi infierisce sulle gambe, in particolare al ginocchio. Backdrop di The Dragon, The Monster è all’angolo e subisce una serie di colpi che si concludono in un Superplex dalla seconda corda. Una volta rialzati, i contendenti si colpiscono in una serie di Suplex che porta entrambi gli atleti agli angoli del ring. Ben presto iniziano a scambiarsi ripetuti colpi che vedono Takagi uscirne vincitore. Ormai conscio di avere un considerevole vantaggio, tenta la chiusura del match e connette sia la Noshigami che la Pumping Bomber ma il conteggio non arriva al fatidico tre. La fretta si rivela cattiva consigliera e Cobb reagisce mettendo a segno una Powerbomb che non basta per la vittoria. Crucifix Bomb, Takagi è ancora in gioco e connette la Last Of The Dragon ma il conteggio è ancora fermo a due. Cobb approfitta dello stupore incredulo dell’avversario e arriva la Tour of the Islands che mette fine alla contesa.

VINCITORE: JEFF COBB

G1 CLIMAX 29 B BLOCK MATCH: TORU YANO [4] vs. JON MOXLEY [10]

Jon Moxley è in cerca di due punti preziosi, in caso di vittoria aumenterebbe sensibilmente il distacco dai suoi contendenti all’interno del blocco B. Yano provoca l’ex WWE Superstar e tenta persino di vedergli uno dei suoi DVD. L’incontro è si sposta fuori dal ring e presto Moxley deve fare i conti con la scaltrezza dell’avversario che tenta di legargli le gambe.

Il Death Rider sfrutta il nastro a tuo vantaggio e lega il braccio dell’avversario alle transenne cercando di vincere per count-out.

Il tentativo non sortisce effetto, Yano cerca in tutti i modi di ottenere un vantaggio grazie alla sua furbizia. Ben preso i due iniziano a colpirsi con le coperture degli angoli, interviene l’arbitro e Moxley viene esposto ad un roll-up che si ferma a due. Si esce nuovamente dal ring, l’ex Dean Ambrose prepara un tavolo ma Yano distrae l’avversario approffittadno del suo accompagnatore e colpisce entrambi con un Low Blow. Come se non bastasse, il Suko Naru Dai Dorobo lega i piedi di entrambi in un unico nodo impedendogli di rientrare all’interno del ring. Yano vince per count-out mettendo fine alla streak vincente di Jon Moxley.

VINCITORE: TORU YANO

G1 CLIMAX 29 B BLOCK MATCH: TETSUYA NAITO [4] vs. JUICE ROBINSON [6]

Match molto importante per Naito che non vuole perdere ulteriori punti all’interno del torneo. Cerca subito il vantaggio colpendo Juice mentre si sta togliendo la maglietta e inizia a provocarlo per deconcentrarlo. Il tentativo non va a segno e Robinson infierisce a sua volta provocando Naito con le sue pose iconiche. I due si spostano fuori dal ring, El Ingobernable tenta una Tornado DDT che non va a segno come dovrebbe e recuperare con una Neckbreaker seguita da un Dropkick basso che stendono The Moonchild. Naito continua ad infierire e scaraventa Robinson contro le transenne cercando invano di vincere per count-out. Una volta all’interno del ring, il giapponese mette a segno una serie di combo che lo portano in vantaggio sull’avversario. Tenta la sottomissione con una variante della Leg Scissors Cross Kneelock ma quando capisce che non sta sortendo gli effetti desiderati trasforma il tutto in una Neckbreaker. Conto di due, si prosegue. Robinson gioca la carta della tenacia ma Naito non si fa cogliere di sorpresa ed imita la combo di pungo dell’avversario. I due iniziano uno scambio di colpi e ad uscirne vincitore è proprio Robinson che sale sulla terza corda.

Tenta una manovra aerea, Naito la schiva ed esegue un Atomic Drop dando vita ad una sequenza di mosse e contro mosse che vedono ancora una volta The Moonchild uscirne vincitore.

Il ritmo accelera, prova ad eseguire una Powerbomb che viene rovesciata in una Hurricanrana. Si prosegue nei pressi del paletto, El Ingobernable vuole chiudere la contesa ma a sorpresa subisce una Frankesteiner seguita da una Falling Powerbomb. Naito è in pericolo ma riesce a portare il conteggio soltanto a due. Robinson ci crede, tenta di connettere la Pulp Friction ma il tutto viene trasformato in un German Suplex. The Moonchild torna subito in partita e riesce a schivare un tentativo di Tornado DDT che però va comunque a segno dopo il tentativo di Suplex da parte di The Moonchild. Seguono una serie di manovre veloci, Reverse Frankesteiner e Destino non bastano a Naito per vincere. Tenta una seconda Destino ma il tutto si trasforma in una The Juice Box, entrambi i lottatori sono stremati a terra. Una volta in piedi, intraprendono una scazzottata che concede a Robinson un ottimo vantaggio. Prova a connettere la Pulp Friction che viene rovesciata in una Brainbuster davvero pericolosa. Segue la seconda Destino e il conteggio questa volta arriva a tre.

VINCITORE: TETSUYA NAITO

G1 CLIMAX 29 B BLOCK MATCH: JAY WHITE [4] vs. TAICHI [4]

Entrambi gli atleti iniziano a provocarsi a vicenda fuori dal ring e il rischio di perdere per count-out si fa sempre più concreto. Una volta rientrati all’interno del quadrato, i due iniziano una scazzottata che Taichi andare in vantaggio. Gedo interferisce distraendo l’avversario dello Switchblade che ne approfitta colpendo l’avversario e scaraventandolo fuori dal ring. La contesa prosegue a son di calci e colpi tra le transenne ma non basta a White per ottenere la vittoria per count-out. Iniziano le provocazioni e l’ennesimo scambio di colpi. Taichi riesce a vincere ancora una volta e la sua determinazione sembra essere l’arma vincente. Ma mai dare lo Switchblade per spacciato.

Nel momento di troppa sicurezza dell’avversario, mette a segno una DDT e un Suplex tornando così in partita.

Tenta la Kiwi Krusher ma il giapponese evita la manovra e si ricomincia con le provocazioni e lo scambio di colpi. Un High Kick porta White a terra e Taichi può riprendere fiato. Altro scambio di colpi, lo Switchblade mette a segno una Uranage Slam seguita da una Kiwi Krusher ma il conteggio si ferma a due. Tenta di proseguire con una Sleeper Suplex ma è costretto ad eseguire un Backdrop, Taichi non si arrende e dopo essersi alzato immediatamente esegue a sua volta un Backdrop ai danni di White. Gedo interviene distraendo l’avversario che non si lascia subire un low-blow e mette a segno un roll-up che può essere vincente. Gedo trascina via l’arbitro e prende a calci l’atleta nipponico. La situazione degenera, White mette a segno un low-blow ed entrambi finiscono nuovamente a terra. Tentativo di Bladerunner a vuoto, Last Ride da parte di Taichi che però non arriva al conto di tre. La situazione degenera, i due atleti inizia una serie di mosse e contromosse con i propri partner che continuano ad interferire. Il tutto si conclude con la Bladerunner che porta Jay White alla vittoria.

VINCITORE: JAY WHITE

G1 CLIMAX 29 B BLOCK MATCH: HIROOKI GOTO [4] vs. TOMOHIRO ISHII [6]

Si percepisce la tensione, entrambi i contendenti sono determinati a vincere. Il match inizia con una fase di studio tra i due e con varie dimostrazioni di forza e di resistenza. Ishii sembra ottenere i primi vantaggi e provoca l’avversario che inizia a reagire dando il meglio di sé. Una Clothesline di Goto stende momentaneamente lo Stone Pitbull che subisce poi un High Kick e un Backdrop. La resistenza di Ishii si rivela essere il suo più grande alleato e riesce a riportare il match a suo favore dopo un Backdrop ai danni dell’avversario. I due riprendono un altro scambio di colpi e a vincere sarà proprio Goto. Ma come spesso accade, è proprio in queste situazioni che Ishii dà il meglio di sé e la scazzottata riprende. Powerslam dello Stone Pitbull che cerca di capitalizzare ma senza successo costretto a subire i colpi di Goto. Neckbreaker dal paletto, conto appena di due. Si ritorna sul paletto e il Fierce Warrior schianta al suo l’avversario per poi cercare la chiusura che non arriva. Scambio di Clothesline, Ishii ne esce vincitore ma cade anch’egli a terra.

Una volta rialzati, gli atleti proseguono con l’ennesimo scambio di colpi fino a quando lo Stone Pitbull non connette una Powerbomb ma il conteggio resta sempre lo stesso.

Una German Suplex seguita da una Sliding Lariant ancora non bastano a chiudere la contesa. Tenta una Vertical Drop Brainbuster ma Goto interrompe la manovra e i due iniziano una serie di mosse e contromosse ritornando sempre nella posizione di Suplex. Il tutto si conclude con una Reverse GTR ai danni dello Stone Pitbull. Goto cerca di sottomettere l’avversario con una Sleeper Hold per poi eseguire una GTR ma il conteggio si ferma a due. Ishii è in balia dell’avversario che inizia a mettere a segno diversi calci ma lo Stone Pitbull sfodera gli artigli ma Goto non molla la presa. Arriva la GTR e con essa si conclude la contesa.

VINCITORE: HIROOKI GOTO

BLOCK APUNTIVITTORIEPAREGGISCONFITTE
Kota Ibushi14702
Kazuchika Okada14702
Bad Luck Fale8405
Zack Sabre Jr.8405
Will Ospreay8405
Hiroshi Tanahashi8405
SANADA8405
EVIL8405
KENTA8405
Lance Archer6306
 
BLOCK BPUNTIVITTORIEPAREGGISCONFITTE
Jay White12603
Tetsuya Naito10504
Jon Moxley10504
Hirooki Goto10504
Tomohiro Ishii8405
Jeff Cobb8405
Toru Yano8405
Juice Robinson8405
Taichi8405
Shingo Takagi8405

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro canale Discord.

What do you think?

Written by Michael Formica

27 anni, laureato con grande esperienza nel mondo della comunicazione. Videomaker, giornalista, blogger, sceneggiatore, grafico, scrittore, marketer, organizzatore eventi e disegnatore. Nerd inside cresciuto anche a pane e wrestling. Oltre che ad essere Newser su The Shield of Wrestling si occupa anche della rubrica Pills of Wrestling, Storytelling e altri editoriali. Eterno sognatore e per citare Kenny Omega, “my dreams are bigger than money, bigger than fame”.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

RAW

RAW | Star dello show sarà assente per i prossimi tre mesi

WWE | Match titolato aggiunto alla card di SummerSlam?