Report IMPACT! 19-01-2021 - IMPACT! Wrestling

Report IMPACT! 19-01-2021 – IMPACT! Wrestling

Report IMPACT! 19-01-2021 - Rhino cerca vendetta contro Eric Young

Report IMPACT! 19-01-2021
Luogo
Skyway Studios (Nashville, Tennessee)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
IMPACT! Plus, FITE TV, Twitch

Benvenuti all’episodio di sta sera della IMPACT! Wrestling, qui con voi c’è Alessandro Riina pronto a farvi compagnia questo martedì sera. Hard To Kill è ormai concluso, (se ve lo siete perso potrete trovare QUI il report e QUI i risultati live) ma i suoi match rimarranno impressi per molto tempo nello show trasmesso su AXS TV, soprattutto il Main Event in cui Omega ed i Good Brothers hanno regnato su Swann, Moose e Sabin, ma anche gli altri scontri di cui molti titolati. Con ansia aspettiamo questo episodio e ci prepariamo, consigliando una connessione stabile e molta attenzione poiché dopo il debutto a sorpresa di Matt Cardona, in questo episodio potremo aspettarci di tutto in vista anche del contenuto misterioso del tweet condiviso dal ring announcer David Penzer.

REPORT 19-01-2021

L’episodio di oggi si apre con un match derivante dal temibile Old School Rules Match, dopo che fanno il loro ingresso i Violent By Design Young, Doering & Deaner ecco che seguono Rhino e Jake ancora in cerca di vendetta.

SINGLES MATCH: ERIC YOUNG (W./JOE DOERING & DEANER) VS RHINO (W./COUSIN JAKE)

Young carica verso Rhino dopo che suona la campanella, ma lui blocca l’attacco rispondendo con una serie di gomitate. L’ex ECW sbatte la testa di Eric contro l’angolo, poi sul lato opposto. Young colpisce negli occhi l’avversario e Deaner colpisce a sua volta dall’esterno. Eric da una ginocchiata nelle costole di Rhino per poi continuare il suo assalto con un Headlock. Rhino combatte con un colpo allo stomaco e segue con un Back Elbow, ma Deaner distrae l’arbitro e Doering ne approfitta per attaccare l’avversario, poi Young afferra la caviglia già ferita di Rhino e lo costringe alla resa.

VINCITORE: ERIC YOUNG

Dopo la vittoria Young non molla la presa e viene raggiunto dagli alleati dei Violent By Design che si sbarazzano anche di Jake. A nulla serve l’intervento di ben quattro arbitri che i tre brutali lottatori infieriscono ancora di più con una sedia bloccata nella caviglia di Rhino e vanno via.

Dopo che Hard To Kill è andato in onda, Moose ha attaccato violentemente il campione del mondo Impact Rich Swann dopo la sconfitta. Ora, Moose sta cercando un match per il titolo e Swann lo chiama per vedersi sul ring questa stessa notte.

John E. Bravo e Acey Romero parlano con Tommy Dreamer di Larry D dicendogli che hanno trovato la colonia di Lawerene D (l’alter ego di Larry) nello spogliatoio delle Knockouts e pensano che sia stato incastrato.

I Good Brothers salgono sul ring e Karl Anderson chiede a Doc Gallows quante volte devono continuare a dimostrare quanto sono grandi, Big LG dice che dopo aver ottenuto la vittoria lo scorso sabato è difficile buttarli giù come campioni Tag Team ma ecco che la theme song dei Motor City Machine Guns parte e Chris Sabin esce e informando i Good Brothers che vuole una rivincita per i titoli che sa di non aver mai perso. Gallows lo informa che Alex Shelley non è lì, quindi non ha alcun partner ma ecco che fa il suo ingresso James Storm! Questi presenta se stesso e Sabin ai Good Brothers, illustrando tutti i riconoscimenti che hanno avuto come lottatori in singolo. Storm dice che è tempo per loro di alzarsi o di stare zitti ma mentre parla all’improvviso la musica di Matt Hardy rimbomba nello stadio! Lui e i Private Party scendono dalla rampa con Matt che annuncia che se qualcuno dovesse avere una possibilità per i titoli di coppia, quelli dovrebbero essere i Private Party e pensa che sia una buona idea far lottare i Private Party stasera prima della loro 6-men tag team match su Dynamite domani. Hardy li informa che nel 2016 è stato l’unico uomo che ha salvato Impact dal collasso, infatti lui e Jeff Hardy tecnicamente non hanno mai perso i titoli di tag team. Dopo qualche diverbio, viene sancito il match fra i Private Party e il team composto da Sabin & Storm per il number one contender ai titoli tag team, sta sera!

Dietro le quinte Gia Miller parla con Matt Cardona dopo la sua grande vittoria su Ace Austin sabato e afferma di essere qui in Impact per mettersi alla prova.

Viene mostrato un video del match tra le Fire ‘N Flava (Kiera Hogan e Tasha Steelz) contro Havok e Nevaeh per il Knockouts Tag Team Championship avvenuto sabato dov le prime due hanno vinto i titoli.

Nel backstage Hogan e Steelz stanno parlando con Tenille Dashwood e Kaleb, ma Johnny Swinger vuole unirsi alla festa: il problema è che stanno ancora litigando per i soldi scomparsi. Ovviamente Fallah Bahh si unisce a lui e mentre sta per andarsene, Brian Myers scende accidentalmente dall’ascensore e inizia a litigare col peso super massimo.

Torniamo sul ring per vedere il prossimo tag team match delle Knockouts.

KNOCKOUTS TAG TEAM MATCH: KIMBER LEE & SUSAN (W./DEONNA PURRAZZO) VS JORDYNNE GRACE & JAZZ

Kimber Lee e Susan caricano verso Jordynne Grace e Jazz con quest’ultima che lancia Kimber fuori dal ring. Jazz cerca un Deep Leg Hook su Susan, poi le calpesta la schiena di prima di ricevere un tag da Jordynne, poi si scontra con l’alter ego di Su Young all’esterno con un Forearm. Kimber si avvicina di soppiatto da dietro e ferisce Grace al gomito spingendola giù sul tappetino di sicurezza. Di ritorno dalla pausa pubblicitaria, Kimber ha intrappolato Jordynne in uno Scissor Lockup. Susan prende il cambio e Grace combatte dall’angolo con un Big Boot, poi solleva Susan che sgattaiola fuori dal retro. Kimber prende il tag e atterra uno Swinging Kick su Jordynne. Lee sferra un Chop prima che Jordynne blocchi il secondo, poi Grace ottiene l’opportunità di un tag dopo aver mandato giù Kimber con un violento lariatJazz corre e dopo uno scontro in corsa ingeggia con una Vader Bomb su Susan all’angolo, poi la fa schiantare con un potente DDT. Deonna schianta il suo titolo in faccia a Jazz di nascosto all’arbitro e Susan la schiena per ottenere la vittoria.

VINCITRICI: KIMBER LEE & SUSAN

Andiamo dietro le quinte e dopo aver subito una grossa sconfitta contro Deonna Purrazzo sabato, Gia Miller vuole sapere cosa succederà a Taya Valkyrie. Mentre lei sta per rispondere, John E. Bravo affronta Valkyrie chiedendole se è stata lei a incastrare Larry D. Lei ammette di averlo fatto e la security la prende e la porta via. Tommy Dreamer, Acey Romero e Bravo cercano di capire dove andrà dopo (un suggerimento metaforico su dove andrà nella sua carriera nel wrestling) dicendo che potrebbe essere in una prigione di Jacksonville (AEW) o in una prigione di massima sicurezza di Stamford (WWE) ma tutti e tre sperano che non serva il suo tempo a Baltimora (Ring of Honor)Rosemary è estremamente delusa dal fatto cheTaya sia stata colei che ha incastrato Larry D ma entrambe si abbracciano prima che venga portata via.

Tony Schiavone, Tony Khan e Jerry Lynn pagano per un’altra pubblicità e aggiungono che stasera guarderanno da vicino Impact. Dopo aver illustrato la card di domani sera per Dynamite, Khan e Lynn sorprendono tutti mentre la telecamera riduce lo zoom e li mostra a Nashville per lo spettacolo di stasera.

Il campione del mondo Impact Rich Swann è sul ring. Nel suo discorso ammette di aver sentito un’enorme quantità di pressione lo scorso sabato nel main event, ma vive sotto pressione. Al momento non è sicuro che la sua faida con Kenny Omega sia finita ma tutto quello che sa è che il campione AEW non è nell’edificio stasera quindi chiama Moose sul ring. La theme song del TNA World Heavyweight Champion rimbomba e lui sale sul ring. Con indosso un bel completo, Moose crede che Swann sappia quanto può diventare pericoloso quando è arrabbiato e dice di chiedere a Willie Mack, suo buon amico. Rich allora propone di fare il matxh titolato in questo momento: alla proposta Moose risponde dicendo che avverrà solo alle sue condizioni, perciò entrambi iniziano a litigare. Moose perde la possibilità di atterrare una Spear nell’angolo e Swann vola dalla cima della corda con un Phoenix Splash.

Andiamo negli uffici dove Rohit Raju è estremamente arrabbiato nel vedere TJP tenere l’X-Division Championship e Scott D’Amore lo informa che gli è permesso averlo ora che Raju non è più il campione. In due settimane, Rohit disputerà un match contro Manik ma il titolo non sarà in gioco e Raju non ne ha idea.

Kiera Hogan e Tasha Steelz hanno una conversazione con Alisha Edwards e vorrebbero che lei fosse il loro MC. Proprio mentre spiegano la loro festa, Havok e Nevaeh vorrebbero unirsi a loro ma le campionesse dicono che tutti i biglietti sono esauriti tranne quelli in cui possono vedere la loro festa da casa.

SINGLE MATCH: BRIAN MYERS VS FALLAH BAHH

Brian Myers riesce a chiudere in un Side Headlock Fallah, ma lui lo prende con un Grand Slam, poi colpisce Myers con una Running Crossbody. Bahh sorprende l’avversario con un Sidewalk Slam Ottenendo soltanto un conteggio di due proprio come nelle mosse precedenti. Myers ingaggia con un Jackhammer Fist per poi bloccarlo in un Front Facelock. Fallah crea un po’ di spazio con un Belly-to-back Suplex. Prepara un enorme Hip Attack e poi uno Slam, a seguire sempre Bahh si arrabbia sempre di più ogni volta che Myers lo colpisce con un Chop. Brian tira fuori alcuni trucchi con un colpo basso per ottenere una Clothesline sull’avversario per la vittoria.

VINCITORE: BRIAN MYERS

Ace Austin con Madman Fulton ha molto da dire dopo la sua sconfitta di sabato contro Matt Cardona e vuole riscattarsi. Pensa di essere lui il prescelto, lui il moneymaker, non Cardona. Josh Alexander entra in scena dicendo di essere stanco di sentire parlare Austin e non appena i due lo attaccano ecco Matt uscire fuori per salvare l’ex membro dei North.

Viene mostrato un video del sanguinoso massacro che fu il match di sabato fra Sami Callihan e Eddie Edwards col bostoniano che ha ottenuto la vittoria, ottenuta a care prezzo: infatti vediamo il dottore fare il check-in con Edwards. Raccomanda vivamente di ritirarsi dai match mortali per un po’, ma ecco Brian Myers che arriva chiedendo al medico di controllarlo. Eddie non ama il suo tono e lo sfida a un incontro la prossima settimana.

Ed orra torniamo sul ring dove ci aspetta il main event per i contendenti numero uno ai titoli detenuti dai Good Brothers.

TAG TEAM MATCH: CHRIS SABIN & JAMES STORM VS THE PRIVATE PARTY (ISIAH KASSIDY & MARQ QUEN) W./MATT HARDY

Isiah Kassidy e Chris Sabin sono già in azione una volta che lo spettacolo torna dalla pausa pubblicitaria, entrambi gli uomini si scontrano mettendo in mostra le loro abilità. Quen prende velocemente il tag con un Leapfrog e sferra alcuni colpi prima di riportare Kassidy nel ring. James Storm diventa l’uomo legale e colpisce Marq sull’apron con un Big Boot e un Back Elbow su Isiah. I Private Party rispondono al fuoco con la loro Silly String mentre il presidente e CEO di AEW Tony Khan e Jerry Lynn portano due sedie per vedere da vicino il main event. Di ritorno dalla pausa, Sabin colpisce Quen con un Missile Dropkick, aggancia la gamba dell’avversario e nel mentre Tony Khan e Jerry Lynn sembrano contenti. Chris e Storm cercano un Double Hookj ma Marq sgattaiola fuori dal retro. James manda giù Quen con il Lungblower, poi Kassidy lo colpisce con un Enzeguiri. Sabin lo gira con un Vertical Suplex e dopo che Hardy prova a gasare Kassidy all’angolo, Storm interrompe l’assalto lanciato dai Private Party. Quen lancia James all’esterno con un grande salto sulla corda superiore e dopo che Jerry Lynn interferisce sul ring per aiutare Private Party, il duo riesce a terminare Sabin con la Gin and Juice mandandolo KO e dando ai Private Party lo schienamento vincente, diventando ora i nuovi contendenti numero uno per i titoli Tag Team IMPACT!

VINCITORI: THE PRIVATE PARTY

Dopo il match escono fuori i Good Brothers che saliti sul ring stanno in piedi di fronte ai Private Party. James Storm e Chris Sabin interrompono la gara di sguardi attaccando entrambe le squadre a cui segue una grande lotta ed è così che si conclude lo spettacolo.

Con questa rissa finale noi ci diamo appuntamento domani sera in quel di Dynamite, attendendo risposte dagli altri lottatori e sperando in una maggiore influenza di wrestler della IMPACT!

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Report IMPACT! 19-01-2021 – IMPACT! Wrestling
Sufficienza superata
Un episodio non perfetto ma con delle splendide sorprese che non lascia con l'amaro in bocca, gettando le fondamenta per i prossimi episodi che includeranno Dynamite.
Eric Young (w./Joe Doering & Deaner) sconfigge Rhino (w./Cousin Jake)
6.5
Kimber Lee & Susan (w./Deonna Purrazzo) sconfiggono Jordynne Grace & Jazz
7
Brian Myers sconfigge Fallah Bahh
6
The Private Party (w./Matt Jackson) sconfiggono Chris Sabin & James Storm
8
Rissa fra Rich Swann e Moose
6.5
FATTORI POSITIVI
Sorpresa delle superstar AEW
Main Event
Storyline di Eric Young e della sua stable
Divertente colpo di scena per il mistero della sparatoria
FATTORI NEGATIVI
Alcuni match troppo corti
Myers vs Fallah
6.8

Altre storie
Elimination Chamber 2021 Risultati Live - WWE
Elimination Chamber 2021 Risultati Live – WWE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: