Ads

Report NXT 12-05-2019: Benvenuti anzi bentornati lettori di The Shield Of Wrestling. In via eccezionale Davide Cannilla per accompagnarvi nell’ultima puntata dello show giallo, NXT.

Dopo la sigla di NXT è già tempo di tag team match tutto al femminile.

TAG TEAM MATCH: IO SHIRAI & CANDICE LARAE VS MARINA SHAFIR & JESSAMYN DUKE (W/ NXT WOMENS CHAMPION SHAYNA BASZLER)

Candice parte abbastanza forte sbarazzandosi subito delle due ex UFC. Proprio loro per una scorrettezza passano avanti torturando la moglie di Johnny Wrestling. Dopo un buon momentum delle compari della campionessa arriva finalmente il tag alla nipponica che sbaraglia la concorrenza. Spezza il braccio della Duke dopo uno Stomp, Meteora e Moons….no! La campionessa tira all’esterno l’amica ma viene travolta dal Moonsault. Anche Candice si butta e tutto finisce in rissa mentre Jessamyn raggiunge il conto di 10.

VINCITRICI PER COUNT OUT: CANDICE LARAE & IO SHIRAI

Le cinque continuano a darsele di santa ragione finchè la security non le ferma.

Velveeten Dream tramite un video dice che è bellissimo e merita tutte le attenzioni, ma non sta parlando del suo titolo, bensì di lui. La sua prossima esperienza? Basta sognare.

Settimana prossima avremo il debutto di Damien Priest (il fu Punishment Martinez) mentre è tempo di match speciale in arena.

SUBMISSION MATCH: KUSHIDA VS DREW GULAK

Primo momento iniziale in cui i due si studiano e attuano delle prese poco conclusive. KUSHIDA sembra quasi divertirsi, facendo quel che vuole con gli arti dell’americano. Il nipponico domina l’avversario dentro e fuori dal ring girandogli più volte il braccio ma esagera e si becca due volte una Reverse BodySlam. Gulak inizia ad attuare le sue prese potenti ma l’ex NJPW è molto più agile e riesce a scappare dalle brame del nemico. I due, parecchio, pure troppo stanchi danno molto spettacolo, soprattutto l’Ace dei Jrs. KUSHIDA dal nulla dopo un lancio connette un Arm Block che, contro tutte le aspettative, fa cedere l’americano!

VINCITORE: KUSHIDA

Il vincitore tende la mano che inizialmente viene rifiutata, ma che poi viene accettata dal membro di 205 Live.

Aliyah e Vanessa Borne si trovano all’esterno del Performance Center e la seconda dice che Mia Yim propabilmente sarà la prossima sfidante alla fine del confronto tra la Baszler ed Io Shirai. Aliyah, parecchio indignata dice che tutti meritano più di lei e farà cadere la divisione femminile. Loro due invece sono campionesse nate e poi Vanessa gli consiglia dei libri per migliorare in Inglese dato che lei non è messa molto bene.

And Now it’s time for the main event of the evening!

UNDISPUTED ERA (KYLE O’REILLY & RODERICK STRONG) VS ONEY LORCAN & DANNY BURCH

I due team sono molto equilibrati con Burch e Lorcan che colpiscono molto più duro, con l’ormai peso leggero ed il suo compare che connettono subito la loro H&H Suplex + Knee con conteggio però fermato. Strong riesce a riprendere la situazione in mano ed i due ex RoH tornano avanti. Il Messia dello spezzaschiena vieta il tag a Lorcan che non riesce a raggiungere Burch almeno finchè non connette una Neckbreaker. Ecco allora Danny che si da da fare e arriva anche molto vicino alla vittoria. O’Reilly pur soffrendo connette un Lariat che gli permette il tag. Rissona generale all’interno del ring che si chiude con tutti a terra ma ecco che si presenta Jaxson Ryker a distrarre l’Undisputed Era. Roll-up di Burch e tutti a casa.

VINCITORI: DANNY BURCH & ONEY LORCAN

E sulle immagini di un Undisputed Era protestante si chiude la puntata. Una puntata molto buona con tre ottimi match ed un egregia continuazione delle storie. Da noi però è tutti…ALLA PROSSIMA!