Report NXT 17-06-2020
Report NXT 17-06-2020

Report NXT 17-06-2020

Report NXT 17-06-2020: Bayley & Sasha Banks fanno il loro ritorno ad NXT

Report NXT 17-06-2020: La conclusione della scorsa puntata di NXT è stata a dir poco emblematica, ormai il campione NXT Adam Cole dopo aver dominato l’intera divisione maschile dello show giallo-nero, dato che ha sconfitto praticamente chiunque, per la prima vera volta si ritrova bersaglio di un pericolo forse più grande di lui: Karrion Kross. Ma oltre a ciò, stanotte fanno il loro ritorno nello show che hanno contribuito a rendere quello che è oggi le campionesse femminili di coppia Sasha Banks & Bayley, quest’ultima anche campionessa femminile di SmackDown, per mettere in palio le proprie cinture contro Tegan Nox & Shotzi Blackheart. A farvi compagnia durante questo episodio, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

L’odierna puntata di NXT si apre con il recap della puntata precedente.

La regia ci mostra l’arrivo delle campionesse femminili di coppia Bayley & Sasha Banks.

NXT TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: IMPERIUM (MARCEL BARTHEL & FABIAN AICHNER) (c) VS BREEZANGO (TYLER BREEZE & FANDANGO)

Il primo scontro della serata è quello con in palio i titoli di coppia di NXT di Marcel Barthel & Fabian Aichner contro i Breezango, i quali entrano come l’EMPORIUM (Marsupial & Fabio) e con la theme song remixata di Allegro con Fuoco dell’IMPERIUM. Il duo europeo non è molto contento di tale parodia, dato che attaccano immediatamente gli sfidanti facendo partire il match a loro favore. L’ex-European Union domina l’inizio del match, avvalendosi anche di tattiche scorrette come far sbattere Tyler Breeze sul plexiglass. Il dominio dei campioni sembra avere fine con l’ingresso in scena di Fandango, che da solo riesce a dominare senza problemi i due avversari, ma dopo che questi torna il tag a Breeze i campioni di coppia tornano in una situazione di vantaggio. Tale vantaggio ha inaspettatamente vita breve, dato che l’ex-Fashion Police arriva quasi ad aggiudicarsi la contesa se non fosse stato per il tempestivo aiuto di Aichner. Fandango evita la finisher dell’IMPERIUM e mette a segno un Diving Leg Drop su Aichner. All’improvviso fanno la loro comparsa gli Indus Sher insieme a Malcolm Bivens, ma vengono aggrediti da Oney Lorcan & Danny Burch, e la situazione piomba nel caos che permette ai campioni di mantenere i titoli.

VINCITORI E ANCORA CAMPIONI: IMPERIUM

Nel post match Bivens calma i suoi clienti.

La visuale si sposta su Tom Phillips intento ad intervistare Velveteen Dream, il quale sembrerebbe essere molto vago ma un’illustrazione di Dexter Lumis sembrerebbe preannunciare una vittoria dei titoli di coppia di NXT con l’ex-TNA, ma Dream nega tutto.

La regia mostra l’arrivo di Damian Priest.

SINGLES MATCH: DAMIAN PRIEST VS KILLIAN DAIN

Il prossimo incontro vede Damian Priest, ancora fresco di sconfitta contro Finn Balòr ad In Your House, contro Killian Dain. La contesa inizia in maniera molto equilibrata, ma dopo poco tempo Priest accusa dei dolori alla schiena permettendo all’avversario si colpirlo con un Dropkick e di portare la contesa in suo favore dopo poco tempo, avvalendosi anche di un devastante Diving Leg Drop. L’ex-SAniTY ha in quasi totale controllo del match, mettendo a segno diversi Back Suplex e malmenando più volte l’ex-Punishment Martinez, prima che questi parta al contrattacco e rimonti tutto lo svantaggio accumulato. L’ex-Damo continua ad incassar colpi prima di usare il suo Crossbody, poi tenta l’Electric Chair ma l’avversario si aggiudica la contesa dopo aver eseguito la Reckoning.

VINCITORE: DAMIAN PRIEST

La regia manda in onda un filmato dedicato al campione ad interim dei Cruiserweight Santos Escobar.

Durante la pausa pubblicitaria Killian Dain ha colpito il plexiglass, finendo per colpire anche Robert Stone.

SINGLES MATCH: XIA LI VS ALIYAH (W/ROBERT STONE)

Il prossimo incontro è quello tra Xia Li ed Aliyah, la quale prima del match aiuta Robert Stone a rialzarsi e farle da manager. La contesa si sposta immediatamente all’angolo, dato che Xia cerca un superlex ma viene contrattaccata dall’avversaria. L’atleta cinese domina il match, ma Robert Stone vomita permettendo ad Aliya di vincere la contesa.

VINCITRICE: ALIYAH


La visuale si sposta su Timothy Thatcher intento ad insegnare a dei misteriosi atleti su come eseguire delle manovre di sottomissione. 

La regia manda in onda un filmato con protagonisti il campione NXT Adam Cole & Bobby Fish, ma l’arrivo di Roderick Strong raffredda notevolmente l’animo dei compagni. Cole e Fish, per rassicurarlo, lo portano da uno psicologo, che si rivela essere Kyle O’Reilly, e l’ex-campione Nordamericano mette a nudo le sue paranoie e preoccupazioni riguardo Dexter Lumis. I compagni gli fanno il test delle figure ma, dopo dei muscoli, Strong vede Lumis ed un camion. I membri dell’Undisputed ERA discutono animatamente, Cole & Fish cercano di chiudere il compagno nel bagagliaio, ma egli scappa.

La visuale si sposta sempre su Adam Cole intento a parlare dell’arrivo di Scarlett della scorsa settimana ma viene interrotto dal campione Nordamericano Keith Lee, affermando che sarà lui a porre fine al regno del leader dell’Undisputed ERA e non Karrion Kross, arrivando a rompere la clessidra che Scarlett ha lasciato a Cole lo scorso episodio.

Dopo di ciò, Cole fa il suo ingresso all’arena e, dopo averci confermato i suoi 381 giorni, afferma come di consueto di essere il miglior campione di NXT concentrandosi poi su Karrion Kross, spendendo parole di perplessità su egli, e su Keith Lee invitandolo ad affrontarlo da campione a campione. Lee non si fa attendere ma, prima che possa rispondere, fa la sua comparsa anche Johnny Gargano, il quale reclama un match contro il campione Nordamericano e provoca anche il campione NXT con Lee che getta più benzina sul fuoco ricordandogli cosa è successo la scorsa settimana, ma fa il suo ingresso anche Finn Balòr sfidando sia Lee che Cole, ritenendo quest’ultimo come un campione di transizione facendolo infuriare. A calmare i bollenti spiriti è il General manager William Regan, annunciando che Keith Lee dovrà mettere in palio il suo titolo Nordamericano contro Balòr e Gargano la prossima settimana ed il vincitore di tale contesa affronterà Adam Cole in un Winner Takes All l’8 Luglio.

La visuale si sposta su Keith Lee intento ad essere intervistato, salvo essere interrotto da Candice LeRae che, a sua volta, viene attaccata da Mia Yim.

SINGLES MATCH: KAYDEN CARTER (w/KACY CATANZARO) VS DAKOTA KAI (w/RAQUEL GONZALES)

Torniamo all’arena, dove stavolta ad affrontarsi ci sono Kayden Carter Dakota Kai, rispettivamente accompagnate da Kacy Catanzaro Raquel Gonzales. Kayden atterra l’avversaria all’inizio della contesa, costringendola  a ricorrere alla fuga e all’aiuto e distrazioni della sua alleata. In un primo momento la situazione non sembra migliorare più di tanto, ma grazie ad una distrazione Dakota mette a segno un roll-up seguito da una sottomissione che le vale la vittoria.

VINCITRICE: DAKOTA KAI

Nel post-match, la regia manda in onda un filmato in bianco e nero con Karrion Kross & Scarlett.

La regia manda in onda un filmato dedicato a Mercedes Martinez.

SINGLES MATCH: BRONSON REED VS LEON RUFF

Il prossimo match vede un rientrante Bronson Reed, dopo essere stato attaccato tre settimane fa da Karrion Kross, contrapposto a Leon Ruff. La contesa si rivela essere uno squash del corpulento Bronson, che in pochissimo tempo sconfigge il povero avversario.

VINCITORE: BRONSON REED

Nel post-match Reed afferma di volersi vendicare su Karrion Kross la prossima settimana, per poi sollevare l’avversario e portarselo con se.

La visuale si sposta su Damian Priest, infuriato per un graffio alla sua auto, prima di essere preso in giro da Cameron Grimes.

Fa finalmente il suo ingresso all’arena il campione ad interim dei Cruiserweight Santos Escobar, accompagnato dagli sgherri Raul Mendoza & Joaquim Wilde, affermando che El Hijo del Fantasma è stato il miglior luchador di sempre ma, dopo aver vissuto nell’ombra del padre, adesso è il Leader dei Leader. Ad interrompere il suo discorso è Drake Maverick, il quale attacca Escobar ed i suoi alleati prima di essere sopraffatto dalla superiorità numerica, culminando con una Phantom Driver del campione ad interim sull’ex-General Manager di 205 Live schiantandolo su un tavolo.

WWE WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: BAYLEY & SASHA BANKS (c) VS SHOTZI BLACKHEART & TEGAN NOX

Ed arrivato il momento del main event di questa puntata di NXT on USA Network. Per l’occasione le campionesse femminili di coppia Sasha Banks & Bayley fanno il loro ritorno nello show giallo-nero, pronte a mettere in palio i loro titoli contro Shotzi Blackheart & Tegan Nox. L’inizio della contesa vede la Legit Boss in un leggero vantaggio, ma Tegan riesce a starle al passo. La situazione sembra cambiare notevolmente quando la campionessa femminile di SmackDown se la vede con l’ex-EVOLVE, ma anch’essa riesce a combattere alla pari prima di essere atterrata dall’avversaria. Le campionesse mano a mano realizzano l’errore di aver preso le contendenti troppo sottogamba, dato che il duo di NXT riesce a dominare la contesa ma Sasha atterra Shotzi con la sua Apron Meteora per poi dare il cambio all’alleata. La punk rocker, tuttavia, schiva l’attacco delle ex-Boss ‘n’ Hug Connection e, aiutata dall’alleata, atterra entrambe con un Crossbody dal paletto fuori dal ring. Dopo pochissimo tempo, tutte e quattro le atlete coinvolte si ritrovano a terra nel ring e successivamente la cugina di Snoop Dogg viene nuovamente presa di mira dalle avversarie, poi esegue la Banks Statement ma viene sottomessa dalla Blackheart. L’intervento provvidenziale di Bayley permette a Sasha di eseguire nuovamente la Banks Statement, stavolta vincendo e mantenendo le cinture di coppia femminili.

VINCITRICI E ANCORA CAMPIONESSE: BAYLEY & SASHA BANKS

Nel post match, la Role Model e la Legit Boss vengono attaccate dalla campionessa femminile di NXT Io Shirai.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Review – Night 7
NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Review – Night 7