Report RAW 11-01-2021 - WWE

Report RAW 11-01-2021 – WWE

Report RAW 11-01-2021 - WWE: Quale sarà il destino del WWE Championship?

RAW 11-01-2021
Data di uscita
11 Gennaio 2021
Luogo
WWE ThunderDome (Tampa, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
Discovery Plus (Italia), USA Network (USA)

Benvenuti al consueto report di Monday Night RAW. Dopo la deludente Legends Night della settimana scorsa (QUI! il report e QUI! i risultati), puntata in cui le varie leggende hanno avuto un impiego abbastanza scarno, lo show rosso stasera avrebbe dovuto proporci un nuovo scontro tra il campione WWE Drew McIntyre e Randy Orton ma tale match è stato annullato a causa della positività dello scozzese al COVID-19. Oltre a questa notizia di per sé molto orribile, la sorte del titolo WWE è incerta e non si sa se verrà o meno reso vacante. A farvi compagnia, come di consueto, c’è il Direttore Yuri“Thearchitect”Martinelli.

Report RAW 11-01-2021

Dopo un breve recap delle brutte parole dette da Randy Orton alle varie leggende nella puntata di sette giorni fa si vola subito all’attrazione della puntata odierna, saltata fuori nelle ultime ore, Triple H. Il COO della federazione si gode le grida del ThunderDome ma viene subito interrotto da Randy Orton. The Viper cerca di prendere ancora una volta la scena senza far mancare le solide provocazioni. Orton va al dunque e chiede se Hunter sia qui per nominarlo come trentesimo entrante nel Royal Rumble Match o come campione d’ufficio dato che Drew McIntyre è fuori gioco. L’atmosfera inizia a farsi più calda ma HHH rispedisce al mittente le provocazioni dicendo di aver avuto una buona impressione dal “vecchio” Randy Orton che torna sul ring. Il marito di Stephanie McMahon ha però dei sassolini dalle scarpe da togliersi perché non ha tollerato i Punt Kuck dati alle leggende o il modo in cui ha umiliato Shawn Michaels o Ric Flair ed Hunter crede che sia stato fatto solo perché lui sa che non arriverà mai al loro livello. Mr.RKO a questo punto è stufo di parlare e chiede un match tra loro due. Il COO della federazione spiega che per lui non ci sarebbero benefici a sporcarsi le mani con Orton e dunque rifiuta.

Come al solito l’Apex Predator provoca l’ex partner dicendogli che probabilmente i suoi attributi sono rimasti con Stephanie McMahon. Triple H risponde con un pugno dritto alla mascella, che Orton percepisce come una risposta positiva alla sfida.

Si cambia registro ed entra in scena Charlotte Flair, che racconta, nella Gorilla Position, di aver perdonato suo padre dopo che sette giorni fa l’aveva fatta perdere..

Prima dell’incontro assistiamo ad un video messaggio di Drew McIntyre, che ci ripete di essere positivo al Covid-19 ma di non avere sintomi fortunatamente. Il WWE Champion ci tiene però a sottolineare l’importanza delle mascherine e del distanziamento sociale.

SINGLES MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS LACEY EVANS

Charlotte parte alla grande e prende subito un netto vantaggio ma a questo punto interviene Ric Flair dal backstage ed entra in scena; la cosa non fa felice per niente Charlotte. Lacey Evans approfitta del momento e manda The Queen all’angolo per colpirla con una spettacolare Broncobuster eseguita dopo una verticale sul turnbuckle. La Evans cerca di far innervosire l’avversaria imitando la camminata del Naitch ma l’ex campionessa è concentrata e trova la chiave per connettere un Exploder Suplex. Sul più bello per la campionessa di coppia però, interviene di nuovo, in suo sfavore, suo padre che prima evita la sconfitta della Evans mettendole il piede sulla prima corda durante un pin e poi fa scivolare sua figlia e la blocca a terra durante uno schienamento eseguito dall’ex Marine.

VINCITRICE: LACEY EVANS

Sheamus e Keith Lee sembrano riappacificarsi dopo che l’irlandese spiega di avere rispetto per l’ex NXT per il match con Drew McIntyre. A disturbare i due ci pensano The Miz e John Morrison, i quali non fanno altro che favorire ancor di più il legame appena nato tra gli ex nemici.

Elias si appresta a fronteggiare Jeff Hardy ma inventa un finto infortunio e manda avanti Jaxson Ryker, che favorisce nella vittoria dopo meno di tre minuti dall’inizio del match.

Il fratello di Matt Hardy non ci sta e provoca Elias per farlo combattere riuscendo nell’intento.

SINGLES MATCH: JEFF HARDY VS ELIAS (W./JAXSON RYKER)

Jeff Hardy non pare nella sua miglior serata e soffre anche contro Elias, che fino ad ora non si avvale di interferenze esterne. Il musicista esegue una TKO e poi prosegue nell’offensiva. Il cavaliere del vento recupera il terreno perso grazie ad una Whisper in the Wind. Le cose si mettono malino per Hardy, che rimane vittima di una Leaping Knee ed una Swinging Neckbreaker. Incredibilmente Jeff esegue un kickout insperato e trova le forze per vincere dopo una Twist Of Fate seguita dalla Swanton Bomb.

VINCITORE: JEFF HARDY

La regia ufficializza il match di coppia tra Miz e Morrison contro Sheamus e Keith Lee e poi il match tra Randy Orton e Triple H

TAG TEAM MATCH: KEITH LEE & SHEAMUS VS JOHN MORRISON & THE MIZ

Sheamus e Keith Lee collaborano molto bene scambiandosi i tag e combinando delle mosse niente male. Dopo una Bodyslam di Lee l’irlandese esegue una ginocchiata in caduta. John Morrison prova a venir fuori da una brutta situazione con la propria astuzia e colpisce le gambe dell’ex EVOLVE. il nuovo amico di Sheamus si libera presto da una brutta situazione e si lancia contro Morrison piazzato all’angolo facendo saltare la seconda corda con un Corner Splash. Dopo lo spot vediamo che Miz e Morrison riescono a rallentare molto il match e a tenere Sheamus al proprio angolo grazie a dei colpi sfiancanti. L’ex campione di coppia esce fuori da una scomoda situazione con la sua Irish Curse Backbreaker che inchioda il Magnifico a terra. Entra nel ring Keith e ribalta totalmente la situazione ma sul più bello, Sheamus ci ricade e ruba lo spot finale schienando John Morrison dopo un Brogue Kick.

VINCITORI: SHEAMUS & KEITH LEE

Keith Lee ride amaramente ma non fa altro ed anzi festeggia insieme al nuovo e particolare alleato.

Triple H spiega a Sarah Schrieber che le cose non sono più come una volta ormai i membri della dirigenza entrano in scena, escono di scena in base all’occorrenza ed è per questo che ufficializza il suo ritorno in ring per vendicare il trattamento subito dalle legende che hanno fatto la storia del wrestling.

L’alleanza tra Lee e Sheamus dura veramente poco ed infatti torniamo su ring e vediamo loro due litigare ed addirittura pronti per un Singles Match.

SINGLES MATCH: SHEAMUS VS KEITH LEE

Sheamus subisce delle devastanti chop di Keith Lee che non pare avere alcuna pietà. L’irlandese cerca di non farsi massacrare ma viene addirittura lanciato nella Time Keeper Area. L’ex campione del mondo evita la sconfitta per Count Out e da questo momento pare riuscire a dire la sua tenendo bloccato a terra l’avversario. La resistenza di Sheamus però dura molto poco e si deve arrendere alla Spirit Bomb.

VINCITORE: KEITH LEE

Dopo lo scontro Lee vorrebbe riappacificasi con un Bro Fist, Sheamus spinge via la mano di Keith e lo abbraccia.

Va in onda nuovamente un collegamento pre registrato del WWE Champion. Drew McIntyre parla anche di Goldberg e rivolgendosi a lui gli fa capire che ha sempre rispettato le leggende perché è quello che un campione deve fare. A proposito della sfida lanciata lo scozzese sceglie di accettarla per vedere se effettivamente Da Man potrà impartirgli un qualche tipo di lezione. McIntyre chiude il collegamento dicendo allo sfidante la sua tipica catchphrase: “Goldberg you’re next!”

Si passa oltre; Xavier Woods si presenta da solo per fronteggiare T-Bar

SINGLES MATCH: XAVIER WOODS VS T-BAR (W./MUSTAFA ALI, RECKONING, SLAPJACK & MACE)

Xavier Woods viene frastornato dai colpi potenti di T-Bar che taglia in due l’avversario con un potente Lariat. Il membro del New Day è in seria difficoltà ma ne esce con una Jawbreaker seguita da un Apron Enzuigiri Kick e da un Missile Dropkick. Xavier è in un buon momento e cerca di capitalizzare ma sul più bello subisce la mossa nota un tempo come Feast Your eyes ed ora chiamata Eyes Wide Shut ed il match si chiude.

VINCITORE: T-BAR

UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: RIDDLE VS BOBBY LASHLEY (W./MVP)(C)

Bobby Lashley restituisce pan per focaccia e, proprio come accaduto a lui, sette giorni fa, attacca l’avversario prima del suono della campana. Lo sfidante rimane inerme e subisce i duri colpi del campione. L’arbitro riesce a far tornare Lashley al proprio angolo e finalmente il match comincia. Riddle è conciato male ma con il cuore cerca di rimanere a galla per tutto l’incontro. Il compito è troppo arduo e dopo essere stato sbattuto a terra finisce vittima della Full Nelson fatale.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE BOBBY LASHLEY

Proprio come il suo partner, Jeff Hardy anche Riddle dopo aver perso un incontro provoca l’alleato del vincitore per avere una seconda opportunità e pure MVP si fa convincere a lottare, proprio come Elias.

Il match dura molto poco dato che alla prima difficoltà di MVP interviene Bobby Lashley e mette fuori causa Riddle con una Spear.

AJ Styles fantastica con Adam Pearce su un ipotetico scenario per WrestleMania che li vedrebbe contro se lo sfidante di Roman Reigns vincesse il match ed il Phenomenal One trionfasse nella Royal Rumble. A questo punto interviene Drew Gulak che vuole inserirsi nella rissa reale ma Pearce gli fa capire che senza prerequisiti particolari non può entrare senza guadagnarsi l’ingresso e dunque sancisce un incontro contro AJ Styles.

SINGLES MATCH: DREW GULAK VS AJ STYLES (W./OMOS)

Drew Gulak parte in maniera sensazionale e connette un Suplex con annesso Bridge seguito da una Tiger Driver ma il tutto ancora non basta per trionfare. Drew Gulak finisce fuori dal ring e rimane spaventato dal piede gigante di Omos che gli si para davanti. Ciò basta per paralizzarlo e lasciarlo inerme di fronte al Phenomenal Forearm decisivo.

VINCITORE: AJ STYLES

Dopo la pubblicità vediamo un video di Goldberg nel quale vengono ricordate tutte le sue vittorie e conquiste.

Keith Lee si palesa davanti ad un Triple H pronto a combattere. Il Blackzilla cerca di far capire al COO che non è obbligato a dimostrare nulla e non deve cadere in provocazione, inoltre Lee si offre per lottare la posto di Hunter ma l’ex Evolution non ci pensa minimamente e si fa strada verso il ring.

Intanto però tocca a Nia Jax e Shayna Baszler

TAG TEAM MATCH: NIA JAX & SHAYNA BASZLER VS MANDY ROSE & DANA BROOKE

Le due bionde sono galvanizzate dalla vittoria di Dana Brooke su Shayna Baszler ma le cose non partono benissimo dato che, proprio la Brooke, viene bloccata a terra da Nia Jax. A fatica l’ex NXT lascia entrare Mandy Rose che ha la meglio su Shayna Baszler. La Cage Fighter è in seria difficoltà ma interviene Nia che colpisce duramente Mandy con un pugno al volto, poi prende il Tag ed esegue un Samoan Drop. Dana Brooke cerca di salvare la situazione ma Shayna se ne sbarazza subito e poi strappa alla partner la possibilità di chiudere il match eseguendo la Kirifuda Clutch fatale su Mandy Rose.

VINCITRICI: NIA JAX & SHAYNA BASZLER

Giunge il momento della resa dei conti ma in realtà Non c’è un incontro ufficiale bensì assistiamo ad una breve ma intensa rissa senza regole. Ben presto HHH fa sanguinare il nemico e parte di quel sangue finisce sulla testa del COO. The Viper non sembra molto lucido nello scontro ma il peggio deve ancora arrivare. Successivamente The Game prende il classico Sledge Hammer per colpire l’avversario ma dopo lo spegnimento delle luci tipico di The Fiend, il martello inizia a prendere fuoco e lo stage diventa completamente buio.

Alexa Bliss è tornata! Una volta riaccese le luci, l’amica di Bray Wyatt appare dopo che ha risuonato nell’arena la melodia, stonata, della FireFly Fun House. La Bliss dopo aver guardato intensamente Randy Orton fa finta di mettersi nella sua classica posa ma in realtà con la mano destra lancia un qualcosa di infiammato sul volto del Legend Killer e lo acceca concludendo di fatto la puntata di Monday Night RAW

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Report RAW 11-01-2021 - WWE
Report RAW 11-01-2021 – WWE
6, niente più e niente meno
Puntata dalla qualità sufficiente, niente di più e niente di meno. L'attenzione era tutta per il ritorno a RAW di Triple H ma come spesso accade in questi casi, le grandi attrazioni degli episodi settimanali finiscono per essere un segmento finale di massimo 10 minuti ed in questa situazione c'è stata anche l'ennesima componente "sovrannaturale" che come tutte quelle viste recentemente non sto molto apprezzando. Gli altri match sono stati tutti apprezzabili anche se da un incontro titolato è lecito aspettarsi decisamente qualcosa in più
Confronto tra Triple H e Randy Orton
6.5
SINGLES MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS LACEY EVANS
6
SINGLES MATCH: JEFF HARDY VS ELIAS (W./JAXSON RYKER)
6
TAG TEAM MATCH: KEITH LEE & SHEAMUS VS JOHN MORRISON & THE MIZ
6.5
SINGLES MATCH: SHEAMUS VS KEITH LEE
6.3
SINGLES MATCH: XAVIER WOODS VS T-BAR (W./MUSTAFA ALI, RECKONING, SLAPJACK & MACE)
6.1
UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: RIDDLE VS BOBBY LASHLEY (W./MVP)(C)
5.2
TAG TEAM MATCH: NIA JAX & SHAYNA BASZLER VS MANDY ROSE & DANA BROOKE
5.8
Rissa tra Triple H e Randy Orton + Intervento di Alexa Bliss
5.8
Fattori Positivi
Confronto tra Triple H e Randy Orton
TAG TEAM MATCH: KEITH LEE & SHEAMUS VS JOHN MORRISON & THE MIZ
Fattori Negativi
TAG TEAM MATCH: NIA JAX & SHAYNA BASZLER VS MANDY ROSE & DANA BROOKE
Rissa tra Triple H e Randy Orton + Intervento di Alexa Bliss
6

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Confronto tra Triple H e Randy Orton
SINGLES MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS LACEY EVANS
SINGLES MATCH: JEFF HARDY VS ELIAS (W./JAXSON RYKER)
TAG TEAM MATCH: KEITH LEE & SHEAMUS VS JOHN MORRISON & THE MIZ
SINGLES MATCH: SHEAMUS VS KEITH LEE
SINGLES MATCH: XAVIER WOODS VS T-BAR (W./MUSTAFA ALI, RECKONING, SLAPJACK & MACE)
UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: RIDDLE VS BOBBY LASHLEY (W./MVP)(C)
TAG TEAM MATCH: NIA JAX & SHAYNA BASZLER VS MANDY ROSE & DANA BROOKE
Rissa tra Triple H e Randy Orton + Intervento di Alexa Bliss
Final Score

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
RAW 18-01-2021 - Risultati Live
RAW 18-01-2021 – Risultati Live