Report RAW 22-06-2020
Report RAW 22-06-2020

Report RAW 22-06-2020

Report RAW 22-06-2020: Empress vs Queen con in palio il titolo femminile di RAW

Report RAW 22-06-2020: Benvenuti al consueto report di Monday Night RAW. Due match titolati tutti al femminile ci attendono questa sera: il primo ha visto le campionesse femminili di coppia Sasha Banks & la campionessa femminile di SmackDown Bayley affrontare le IIconics, mentre nel secondo la campionessa femminile di RAW Asuka è costretta ad affrontare la sua bestia nera, colei che non è mai riuscita a sconfiggere in un match singolo: Charlotte Flair. A farvi compagnia, come di consueto, c’è il Direttore Yuri“Thearchitect”Martinelli.

La puntata appare piena di sorprese già a partire dal promo iniziale della regia e ad aprirla a dovere ci pensa il campione Drew McIntyre. Lo scozzese si prepara a guardare il futuro ma il destino lo trascina nuovamente nel passato perché si presenta davanti a lui Dolph Ziggler. Lo Show Off spiega che lui e Robert Roode sono finiti a RAW dato che AJ Styles ora si trova a SmackDown,

Ziggler ricorda all’ex partner che è stato lui a permettergli la storia di redenzione, lo ha accolto, lo ha portato a RAW, lo ha fatto diventare campione di coppia e di conseguenza gli ha permesso di diventare WWE Champion. Ciò che chiede Dolph ora è una title shot per Extreme Rules.

Il WWE Champion ci tiene a precisare che anche lui è stato utile a Ziggler vista la sua prestanza e riporta alla mente dell’ex SmackDown quanto pericoloso possa essere ma Ziggler non demorde e dunque Drew lo accontenta, ad Extreme Rules i due si affronteranno.

Si cambia capitolo e Nia Jax si presenta al centro del ring.

La samoana non tollera che Charlotte abbia l’ennesima occasione titolata mentre lei è stata costretta a perdere a causa di un arbitro incompetente. La wrestler viene interrotta da R-Truth, che si presenta sul ring cantando e ovviamente non capendo la situazione. Il 24/7 Champion confonde la Jax per Akira Tozawa credendo che la samoana sia in realtà il ninja che lui dovrebbe affrontare. La ragazza è incredula ma poco dopo Tozawa si presenta davvero ed insieme ad altri Ninja insegue il campione nel backstage.

Ora di fronte alla Jax si presenta Charlotte Flair e la cugina di The Rock non perde occasione di dire alla wrestler dalla bionda chioma che secondo lei tutto ciò che ottiene lo deve al fatto che è figlia del leggendario Ric Flair. La regina fa notare che non è grazie a questo che ha sconfitto due volte Asuka ma la Jax risponde per le rime e ricorda alla Flair che è stata sconfitta proprio da Nia. Questo non va giù alla fidanzata di Andrade e dunque parte una rissa, che viene sedata dagli addetti ai lavori.

Gli Street Profits sono pronti e carichi per difendere le cinture contro i Viking Raiders. I quattro che si affronteranno tra poco si scambiano parole al miele sulla loro alleanza dicendo di essere “Forever”. I due team però sono d’accordo sul fatto che una volta suonata la campana daranno di tutto per le cinture.

I quattro si allontanano ma dietro di loro appare Zelina Vega, che sembra avere un piano in mente.

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP: VIKING RAIDERS(ERIK & IVAR) VS STREET PROFITS(ANGELO DAWKINS & MONTEZ FORD)(C)

I Viking Raiders dominano tutta la prima parte del match mandando in completa confusione i campioni. Montez Ford ed Angelo Dawkins tentano di recuperare lo svantaggio ma ogni volta finiscono per essere sopraffatti. I due campioni riescono a cambiare il ritmo della contesa dopo la pubblicità annullando la Viking Experience e riuscendo a capitalizzare una delle poche occasioni capitate. Dawkins schianta a terra Erik con una Spear e Ford connette la From The Heavens su Ivar.

VINCITORI ED ANCORA CAMPIONI: STREET PROFITS

Dopo la vittoria i due team si mostrano rispetto ma quando i Viking Raiders escono di scena, i campioni vengono attaccati da Andrade ed Angel Garza, Solo il ritorno degli ex NXT salva gli Street Profits.

Seth Rollins comunica a Murphy ed Austin Theory che oggi vuole dare una lezione a Rey Mysterio. Dopo la pubblicità il Monday Night Messiah aggiunge che non ha scelto di essere chi è, così come Mysterio non ha deciso di essere un sacrificio. Rollins vuole vendetta e l’avrà sulla pelle di Rey o di suo figlio, il messaggio è chiaro.

Charley Caruso cerca di capire le condizioni di Charlotte ma la regina non si vuole tirare indietro e nonostante lo scontro con la Jax è pronta a lottare contro Asuka. Poco dopo l’intervistatrice raggiunge il duo messicano guidato da Zelina Vega ed ignora totalmente quest’ultima. La Caruso cerca di capire come mai ora è tornata la pace tra Garza ed Andrade ed il messaggio del trio è chiaro; c’è un bene comune che loro vogliono, i titoli di coppia.

Giunge il momento del secondo match titolato della serata

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS ASUKA(C)

Asuka punta subito alla spalla dolorante della sfidante senza porsi il minimo scrupolo. La regina subisce gli attacchi ma appena ha la possibilità fa inciampare l’avversaria e poi la colpisce con un calcio dritto al volto. La campionessa evita un Moonsault dal paletto ma poco dopo anche lei manca un colpo e finisce per schiantarsi sul turnbuckle. Superata la pausa pubblicitaria assistiamo ad una fase di lotta a terra, che vede avvantaggiata Asuka visto il danno alla spalla di Charlotte. Nonostante l’infortunio la regina solleva la giapponese e connette una Powerbomb. La Flair però è esausta e appena cade vittima dell’Asuka Lock non riesce a resistere troppo. Basta la tenacia della campionessa per costringere una dolorante Charlotte a cedere.

VINCITRICE ED ANCORA CAMPIONESSA: ASUKA

Un promo recap della regia ricostruisce gli ultimi fatti della rivalità tra Edge e Randy Orton ed il successivo coinvolgimento di Christian.

Edge tiene un promo subito dopo e con una faccia ed un tono decisamente poco rassicuranti minaccia Orton dall’inizio alla fine del discorso. Il canadese è consapevole della sconfitta ma sa anche come è avvenuta, per un “accidentale” Low Blow, che ha permesso a The Viper di sferrare il Punt Kick. Edge non crede che vincere quel match faccia di Orton il miglior wrestler al mondo ma se lo fa star bene, Edge è contento che lo scriva su tutto il merchandise che vuole. Le parole dell’ex campione del mondo si fanno più minacciose e cariche di rabbia quando passa a parlare dell’attacco subito dal suo migliore amico, Christian. Edge non può tollerare quanto fatto e risponde per le rime a Randy Orton. L’attore della celebre serie “Vikings” cerca di giocare al gioco di Orton e fa capire che se lui ama tornare ad essere una Star non PG e fare il Legend Killer allora che si aspettasse pure di combattere la furia della Rated R Superstar.

Randy Orton viene raggiunto poco dopo, nel backstage da Charley Caruso, probabilmente ha sentito le parole di Edge, in ogni caso consiglia ai due amici canadesi di stare molto lontano da lui.

La Caruso raggiunge anche Charlotte Flair, che non è molto felice di vederla. Durante l’intervista Nia Jax attacca alle spalle la regina e le infortuna ancor di più l’arto destro chiudendolo dentro ad un cassonetto della spazzatura.

R-Truth si prepara ad affrontare Akira Tozawa ed i suoi Ninja ma c’è un problema di nome Bobby Lashley. L’All Mighty ed MVP spazzano via la squadra di Tozawa e poi Lashley annichilisce Truth con la Full Nelson. Il 24/7 Champion rimane privo di sensi al centro del ring mentre il duo va via; l’unico in piedi è Tozawa, il quale corre verso il campione e lo schiena per diventare nuovo campione.

Natalya è con Sarah Schrieber; la canadese si vede come il vero volto dello spogliatoio femminile di RAW ed ha anche un annuncio da fare ma ora non c’è tempo dato che deve lottare.

Natalya si presenta sul ring accompagnata da Lana e proprio grazie a quest’ultima vince in pochissimo tempo il match contro Liv Morgan. Lana offre la distrazione fatale e la canadese capitalizza con la Sharpshooter.

Ric Flair raggiunge il centro del ring e prima di tutto avvisa Nia Jax; secondo il Naitch la ragazza è in un mare di guai ora che ha provocato e danneggiato sua figlia. Dopo questa breve parentesi l’Hall of Famer passa ad esaltare Randy Orton per aver messo fuori gioco sia Edge che Christian.

Si presenta sul ring proprio Randy Orton, che viene elogiato da Ric Flair per tutto ciò che ha fatto ed è diventato. The Apex Predator dice di non confondere la nostalgia con la legacy. La vipera ammette di aver sentito il fuoco tornare ad ardere dentro di lui dopo aver compiuto gli atti che lo hanno riportato ad essere il Legend Killer. Proprio a questo punto si presenta un infuriato The Big Show, che esattamente come aveva detto poco prima a Charley Caruso vuole farla pagare a Ric Flair e Randy Orton. Show fa la voce grossa ma Orton lo sovrasta ricoprendolo di elogi ed ammettendo ch anche lui è una leggenda ma il punto è questo, vista la sua fama, Orton è pronto a fargli fare la stessa fine dei suoi amici, Edge e Christian. The Big Show è pronto alla lotta ma The Viper se ne va promettendo che il prossimo bersaglio sarà lui e poi esorta Ric Flair a seguirlo.

WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: IICONICS(PEYTON ROYCE & BILLIE KAY) VS SASHA BANKS & BAYLEY(C)

Grande inizio per Peyton Royce e Billie Kay, che cercano fin da subito il pin vincente. A farla da padrone sono sempre le australiane grazie alla potenza di Billie Kay. Sasha Banks prova a rivoltare la situazione ma accidentalmente colpisce la partner e resta da sola. La Bo$$ però non lo è per caso e sfrutta una distrazione delle IIConics per mettere a segno la Bank’Statement vincente sulla Royce.

VINCITRICI ED ANCORA CAMPIONESSE: BAYLEY & SASHA BANKS

Nel post match Sasha fa temere Bayley, La Bo$$ pare voler affrontare la migliore amica per il titolo di SmackDown ma in realtà si tratta solo di una finta, il vero obiettivo di Sasha è Asuka ed il suo titolo. Proprio la giapponese si presenta sul ring per accettare la sfida lanciata per Extreme Rules ma rimane coinvolta nel doppio attacco delle campionesse di coppia.

MVP spiega a Charley Caruso che osserverà molto attentamente la prossima mossa di Apollo Crews dato che sette giorni fa lo ha sorpreso.

Liv Morgan cammina nel backstage ma è molto provata; davanti alla ragazza si presenta Ruby Riott ma Liv non vuole parlare e respinge la Riott, che pare in cerca di riconciliazione.

MVP invita Apollo Crews nel suo VIP Lounge per cercare di convincerlo ancora a diventare membro della sua scuderia. Crews si dimostra ancora una volta non interessato e respinge ogni proposta diffidando delle parole del manager di Bobby Lashley. L’atmosfera si scalda ma a questo punto si presenta l’avversario della serata per Crews, Shelton Benjamin.

Prima del match MVP distare Crews e permette a Benjamin di attaccarlo. L’ex United States Champion suggerisce ad Apollo di non mettersi mai in una situazione di 2 vs 1 perchè potrebbe costargli caro.

UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: SHELTON BENJAMIN VS APOLLO CREWS(C)

Shelton Benjamin cerca di attaccare la spalla infortunata di Crews, chiudendolo anche in una Armbar. Il campione però è consapevole dei suoi mezzi e dopo essere tornato in piedi scaraventa il nemico oltre le corde con una Clothesline. Al rientro nel ring Benjamin manca un colpo e spalanca la strada alla Powerbomb decisiva di Apollo.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: APOLLO CREWS

Apollo esce di scena con un grosso sorriso ma dietro di lui appare MVP, che cerca di elogiarlo. Crews lo respinge ma non si avvede di Bobby Lashley, che lo annichilisce con la Full Nelson e lo lascia a terra.

Rey Mysterio e suo figlio Dominik si preparano ad entrare in scena, il confronto col Monday Night Messiah è vicino.

Una volta raggiunto il ring i due parlano tra loro. Rey dice a suo figlio di essere stato fiero di lui per essersela cavata da solo contro tre avversari la settimana scorsa ma come padre è molto arrabbiato. Il Luchador bacchetta il figlio per non averlo ascoltato e poi cerca di fargli capire che lui risolverà la situazione con Seth Rollins da solo. Dominik non ne vuole sapere e chiama proprio Rollins. Il Monday Night Messiah si presenta e dice ai due di prepararsi. Sbucano Murphy ed Austin Theory ma giungono anche Humberto Carrillo ed Aleister Black.

Rey Mysterio ed i suoi alleati hanno decisamente la meglio e poi cercano di punire Seth Rollins facendo provare la stessa pena che è toccata a Mysterio. gli scagnozzi dell’ex SHIELD salvano il loro capo ma sono costretti alla fuga.

Dopo un finale di puntata elettrizzante si chiude l’episodio di RAW.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
Risultati NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Semifinals
Risultati NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Semifinals