Ads

Report Stomping Grounds 23-06-2019 | Diretta. Fan del wrestling ma soprattutto di The Shield Of Wrestling, seguite insieme a noi la prima edizione del PPV Stomping Grounds. Alla tastiera il Direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli.

Scattata la mezzanotte, comincia ufficialmente il kickoff dello show. A guidare il panel, oggi c’è Jonathan Coachman mentre Charley Caruso, eccezionalmente accompagnata da Booker T si aggira presso i dintorni dello stage per approfondire le questioni più importanti dello show.

Dopo aver rivisto tutta la card di Stomping Grounds, l’attenzione si sofferma sullo Steel Cage Match tra Dolph Ziggler ed il campione di SmackDown, Kofi Kingston, il quale difenderà il titolo. Big E e Xavier Woods fanno una comparsata al panel per affermare tutta la loro sicurezza sull’esito del match. I due sono convinti della vittoria di Double K.

L’altro match che finisce sotto la lente d’ingrandimento è quello per il titolo Universale tra Seth Rollins e lo sfidante, Baron Corbin. Booker T è tornato al panel mentre Charley Caruso intervista proprio Corbin. L’ex GM di RAW non capisce come potrebbe Rollins trionfare oggi. Baron è convinto che sconfiggerà il Beastslayer. Al panel David Otunga e Booker T non si sentono di escludere la comparsata di Brock Lesnar e della sua valigetta.

Si passa ai match per i titoli secondari e diventa protagonista, grazie ad un’intervista al panel, Ricochet. The One and only ripete che ha faticato tanto per ottenere questa prima chance per un titolo in singolo ed ora vuole sfruttarla. David Otunga chiede a Ricochet un parere sui brutali attacchi perpetrati da Samoa Joe e lo sfidante al titolo non si espone troppo, affermando solo che non rappresentano un comportamento rispettoso. Proprio Samoa Joe prende la parola dal bakstage minacciando l’avversario e promettendogli che gli insegnerà il rispetto.

Da un altro angolo di backstage, prendono la parola i campioni di coppia di SmackDown, Daniel Bryan e Rowan. L’eroe di WrestleMania 30 ci tiene a ribadire che la categoria Tag Team è un disastro e loro sono l’unico baluardo e per questo vanno trattati con rispetto.

A venti minuti dal termine del kickoff, giunge l momento del match dei pesi leggeri.

CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP TRIPLE THREAT MATCH : TONY NESE(C) VS DREW GULAK VS AKIRA TOZAWA

Match che parte a velocità estrema. Assistiamo ad una girandola di colpi che porta i tre atleti subito fuori dal ring ed altrettanto velocemente di nuovo sul quadrato. I counter sono tantissimi così come i pin interrotti dal terzo in comodo di turno. Akira Tozawa da estrema prova della sua forza, sollevando con fatica Drew Gulak e lanciandolo a terra. Tony Nese offre spettacolo con uno Springboard Standing Moonsault. Drew Gulak non vuole essere da meno e schianta a terra Tozawa con un Superplex e poi evita la 450° Splash di Tony Nese! Drew Gulak sembra poter vincere ma Nese lo beffa con uno spettacolare DDT. Il pin del campione viene interrotto da una clamorosa Shining Wizard di Akira Tozawa. L’esito della contesa sembra imprevedibile ma a spuntarla è probabilmente colui che ha meritato di più. Sto parlando di Drew Gulak che sfrutta la permanenza fuori dal ring del campione per eseguire molto velocemente una Torture Rack Neckbreker al centro del quadrato e schienare Akira Tozawa.

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE : DREW GULAK

Il kickoff è sicuramente andato meglio del previsto, ora molto velocemente si passa all’apertura della Main Card.

Dopo l’ennesimo riepilogo della card, Corey Graves, Michael Cole e Renèe Young ci introducono al primo match.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH : BECKY LYNCH(C) VS LACEY EVANS

La contesa parte subito con un faccia a faccia totalmente privo di sportività. L’astio tra le due è a livelli massimi. Becky cerca di lavorare inizialmente gli arti inferiori dell’avversaria mentre Lacey Evans sembra voler cercare un colpo ad effetto che stenta ad arrivare. Finalmente la sfidante riesce ad atterrare la Lynch e poi a torcerle la schiena con l’aiuto del ring post. L’ex Marine sembra essere in controllo del match e tenta un pin ma Becky Lynch esce dallo schienamento con la sua storica mossa. La campionessa cerca di far cedere l’avversaria con un’Armbar ma la Evans resiste ed arriva alle corde. Lacey torna in controllo sbeffeggiando addirittura l’avversaria, che non ci sta e come la sfidante tira fuori il suo fazzoletto, la Lynch glielo fa quasi mangiare. Ora la situazione pare più equilibrata, per poco però dato che la wrestler di classe connette una Stunner seguita da un calcione al volto. Lacey Evans vorrebbe capitalizzare ma manca il volo dal paletto e Becky Lynch ne approfitta eseguendo la Dis-Arm-her che le da la vittoria in un secondo.

VINCITRICE : BECKY LYNCH

Kyla Braxton è nel backstage ed intercetta Paul Heyman, appena uscito dal camerino di Baron Corbin. L’inviata chiede all’avvocato della bestia le intenzioni del suo assistito ed Heyman risponde sempre con fare molto misterioso, non lasciando intendere nulla ma mettendo in guardia tutti. Subito dopo esce anche Baron Corbin che afferma di aver scelto l’arbitro del match.

TAG TEAM MATCH : SAMI ZAYN&KEVIN OWENS VS BIG E&XAVIER WOODS

Inizio devastante per il New Day. Kevin Owens sorprende Big E, non uomo legale, con un Superkick e poi massacra Woods con altrettanti calci. Xavier non si fa schienare e non molla nemmeno dopo la Blue Thunder Bomb di Zayn o dopo la Senton dal paletto di KO. Big E torna al proprio posto ma per Woods la situazione è difficilissima. Un Rolling Facebuster di Woods rovescia la situazione. Entra Big E che fa piazza pulita a suon di Belly To Belly Suplex. Kevin Owens finisce fuori dal ring mentre Sami Zayn diventa vittima degli splash di E, dei quali uno anche con l’assistenza di Woods che a fatica solleva il compare. Il duo mangia Pancakes vorrebbe chiudere il match ma Sami Zayn spinge Big E contro il paletto e colpisce Xavier con un calcio. I canadesi eseguono la combo Helluva Kick + Pop Up Powerbomb su Xavier Woods ma Big E evita la sconfitta. Zayn ed Owens non demordono e nonostante la devastante Spear eseguita da E su Sami, KO ottiene la vittoria con una Stunner su Woods.

VINCITORI : SAMI ZAYN&KEVIN OWENS

Nel backstage Alexa Bliss cerca di lavare ancora per bene il cervello di Nikki Cross mentre sul ring è tempo di un’altra contesa.

Entra Ricochet, in maniera abbastanza goffa, ciò significa che il titolo degli Atati Uniti is on the line!

UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH : SAMOA JOE(C) VS RICOCHET

Ricochet viene letteralmente brutalizzato fin da subito e non riesce a reagire decisamente. Samoa Joe è in completo controllo ed afferma ciò con una poderosa STO. l’ex Prince Puma viene immobilizzato a terra ma riesce ad accennare una reazione. The One and Only ingrana e parte il Ricochet time! Serie di calci al volo per lo sfidante che poi plana anche dalla terza corda e non contento connette uno spettacolare Corkscrew Topè con hilo! Samoa Joe resiste e risponde con una serie di colpi durissimi. Il campione mette a segno delle Clothesline micidiali e poi tenta anche la Coquina Clutch. Rico resiste ed atterra l’avversario con una Double Knee Facebreker che è seguita dalla 450° Splash vincente!

VINCITORE E NUOVO CAMPIONE : RICOCHET

Il nuovo campione degli Stati Uniti è felicissimo e nel baclstage riceve gli applausi di diversi colleghi e di Triple H.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH : THE NEW DANIEL BRYAN&ROWAN VS HEAVY MACHINERY(OTIS&TUCKER)

Il pubblico è in visibilio per la presenza di Daniel Bryan e lo incita sempre. I campioni in carica partono meglio e controllano le operazioni per i primi minuti. Rowan stende Tucker con un Dropkick ed insieme a Bryan mette alle strette Otis. Proprio quest’ultimo è l’unico che riesce a far cambiare le carte in tavola. Dopo che Tucker e Rowan finiscono fuori dal ring, Otis riesce a resistere a qualunque colpo scagliato da Bryan e connette addirittura una Pop Up Powerbomb. Otis è carico e prosegue, eseguendo addirittura la sua celebre mossa del verme. Tucker torna dentro, la fine sembra essere vicina ma Rowan salva tutto! Successivamente Tucker prova un Moonsault ma Daniel Bryan si sposta! Otis e Rowan vanno faccia a faccia, anche quest’ultimo soccombe davanti allo strapotere fisico di Otis e finisce fuori dal ring. Daniel Bryan colpisce il membro degli Heavy Machinery con una ginocchiata al volto ma Tucker stordisce Bryan con un pugno e poi si lancia contro Rowan. L’euforia tradisce Tucker però ed infatti Bryan lo inchioda con un roll up.

VINCITORI : THE NEW DANIEL BRYAN&ROWAN

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH : BAYLEY(C) VS ALEXA BLISS(W./NIKKI CROSS)

La contesa prende una piega ben decisa fin da subito. Alexa Bliss grazie alla sua cattiveria agonistica e non, mette alle corde Bayley e la trascina letteralmente per tutto il ring. Bayley cerca una reazione, in più occasioni, ma la Bliss la rimette al proprio posto con delle chop poderose. La Hugger sembra riuscire a reagire ma Alexa ne ha di più ed evita il Dropkick attraverso l’angolo del ring. La sfidante colpisce duramente il braccio destro dell’avversaria e poi lo lavora per diverso tempo. L’azione non è mai troppo rapida. Bayley reagisce e stende anche Nikki Cross con un Suicide Dive. Alexa Bliss sorprende l’avversaria e tenta la Twisted Bliss ma la campionessa alza le ginocchia e chiude la contesa con la Bayley To Belly

VINCITRICE : BAYLEY

La regia ci ricorda le avventure di R-Truth con il 24/7 Championship. Ricochet intanto sta facendo lo shooting con il nuovo titolo ma viene interrotto da Luke Gallows e Karl Anderson. Poco dopo arriva anche AJ Styles che prima si complimenta con il nuovo campione e poi gli da appuntamento a domani sera.

SINGLES MATCH : ROMAN REIGNS VS DREW MCINTYRE(W./SHANE MCMAHON)

La contesa parte prima del suono della campana. I due se le danno fuori dal ring e poi tornano sul quadrato. L’incontro comincia ufficialmente e Roman fa subito capire le cose come stanno. Drew McIntyre vola fuori dal ring e Doube R con un volo pazzesco lo colpisce in pieno. Lo scozzese rovescia presto le sorti della contesa e grazie all’aiuto di Shane McMahon si lavora l’avversario. L’ex campione Universale cerca di recuperare terreno ma McIntyre lo sorprende con un Jacknife pin che però non basta. Il pubblico segue il match con grande passione mentre Roman Reigns esegue la sua classica reazione. Double R carica il Superman Punch ma Shane si intromette e viene colpito in pieno e poi colpito di nuovo.

Roman perde il contato con McIntyre che lo sorprende e lo scaraventa con violenza inaudita contro il tavolo di commento messicano.

I due tornano sul ring, dove Drew sfiora più volte la vittoria. L’ex ICW connette un poderoso Superplex e la Glasgow Kiss Headbutt. Drew sale sul paletto e si lancia ma Roman Reigns lo sorprende con un Superman Punch! La fine sembra vicina per il wrestler scozzese ed infatti nonostante la resistenza subisce la Spear! Sul più bello però interviene Shane McMahon che toglie di mezzo l’arbitro e colpisce Roman con la Coast to coast. McMhanon rimette l’arbitro sul quadrato ma Reigns non rimane a terra per il conto di tre. Drew chiama il Claymore Kick ma viene sorpreso da un Superman Punch ed infine i giochi sono chiusi dalla Spear!

VINCITORE : ROMAN REIGNS

La gabbia cala sopra il ring e questo vuol dire che è tempo di Steel Cage Match!

WWE CHAMPIONSHIP STEEL CAGE MATCH : KOFI KINGSTON(C) VS DOLPH ZIGGLER

Kofi e Dolph iniziano subito in maniera aggressiva. Come in ogni Steel Cage Match, i due contendenti cercano subito di uscire dalla gabbia. Ziggler, falliti i primi tentativi, decide di indebolire l’avversario scagliandolo più volte contro la parete d’acciaio. La reazione di Kingston consiste nel restituire pan per focaccia all’avversario e dunque lo scaglia contro le pareti della gabbia. Kofi si avvicina alla vetta della gabbia ma Dolph si sta avvicinando e dunque sceglie di lanciarsi contro di lui. Poco dopo le parti sembrano invertirsi ma il campione riprende Ziggler per i capelli e lo riporta sul ring. Kingston connette l’SOS ma non basta per vincere. Il duello prosegue con diverse prese a terra. Dolph tenta una Ankle lock a più riprese. I due wrestler combattono in prossimità della porta, DZ sembra ad un passo dalla vittoria ma Double K estrae dal cilindro una magia, il campione si tuffa sopra allo Show-Off, passando tra le corde e vincendo il match.

VINITORE : KOFI KINGSTON

Il campione festeggia con i suoi fratelli e non può far altro che far notare di aver previsto tutto ciò.

Nel backstage Shane McMahon, infuriato come una bestia annuncia che domani, a RAW, Roman Reigns affronterà Drew McIntyre e lo stesso Shane.

Fino ad ora abbiamo assistito ad un evento sorprendente e finalmente ci siamo, dunque fatemelo dire :

And now it’s time for the Maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaain Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeevent!

UNIVERSAL CHAMPIONSHIP MATCH : SETH ROLLINS(C) VS BARON CORBIN

Baron Corbin sta per annunciare l’arbitro ma Seth con tono minaccioso afferma che chiunque sia farà la fine degli altri. Corbin però è astuto e non a caso ha scelto Lacey Evans!

L’ex Marine con fare strafottente dice a Rollins che non può utilizzare la sedia. Baron Corbin sfrutta il momento ed attacca l’avversario alle spalle e poi lo colpisce anche con la sedia. Lacey lascia fare e solo dopo che l’ex GM di RAW ha finito fa cominciare il match.

Seth Rollins è messo male e subisce diversi colpi, venendo lanciato da una parte all’altra dello stage. Nonostante la tanta sofferenza, la reazione di Rollins arriva ed è micidiale. Il campione connette Suicide Dive, Superkick e High Knee in Springboard. Lacey però conta con lentezza disarmante durante lo schienamento di Rollins ed ovviamente lui se ne rende conto. Baron Corbin cerca di tornare all’attacco ma Seth schianta l’avversario sul tavolo di commento con una Powerbomb.

Seth invita la Evans a contare Corbin ma quest’ultima lo fa in maniera molto,molto lenta ed una volta arrivata a 8, dice a Mike Rome di annunciare che il match sarà senza count out da ora in avanti.

Seth allora riporta l’avversario sul ring e prosegue a lottare nonostante i soprusi. La Evans si supera poco dopo, quando permette a Baron Corbin di utilizzare la sedia per colpire Seth Rollins, trasformando il match in un No DQ. Seth si riprende ma non sa più che fare ed ha un faccia a faccia con l’arbitro. La Evans schiaffeggia il campione e non contenta lo colpisce con un Low blow. A questo punto giunge Becky Lynch, la fidanzata di Seth Rollins. La campionessa di RAW mette fuori causa Lacey, la quale viene sostituita da un altro arbitro. Sul ring, Baron Corbin tenta di chiudere il match ma Seth effettua un counter e trova una vittoria insperata con il suo Curb Stomp!

VINCITORE : SETH ROLLINS

Seth Rollins e Becky Lynch escono di scena scherzando su chi sia effettivamente “The Man” nella coppia. Così si chiude questa prima edizione di Stomping Grounds, un PPV che sicuramente ha sorpreso quasi tutti, risultando bello da vedere.

Per tirare le somme su Stomping Grounds vi do appuntamento alle ore 16.00 con gli Ups&Downs dell’evento.

RASSEGNA PANORAMICA
CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP TRIPLE THREAT MATCH : TONY NESE(C) VS DREW GULAK VS AKIRA TOZAWA
RAW WOMEN'S CHAMPIONSHIP MATCH : BECKY LYNCH(C) VS LACEY EVANS
TAG TEAM MATCH : SAMI ZAYN&KEVIN OWENS VS BIG E&XAVIER WOODS
UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH : SAMOA JOE(C) VS RICOCHET
SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH : THE NEW DANIEL BRYAN&ROWAN VS HEAVY MACHINERY(OTIS&TUCKER)
SMACKDOWN WOMEN'S CHAMPIONSHIP MATCH : BAYLEY(C) VS ALEXA BLISS(W./NIKKI CROSS)
SINGLES MATCH : ROMAN REIGNS VS DREW MCINTYRE(W./SHANE MCMAHON)
WWE CHAMPIONSHIP STEEL CAGE MATCH : KOFI KINGSTON(C) VS DOLPH ZIGGLER
UNIVERSAL CHAMPIONSHIP MATCH : SETH ROLLINS(C) VS BARON CORBIN
FONTEWWE
Articolo precedenteWWE | Niente pubblicità durante i match
Articolo successivoStomping Grounds | Grande sorpresa per l’arbitro speciale!
Oltre ad essere il direttore di The Shield Of Wrestling,sono un giornalista da sempre appassionato di calcio. Mi faccio largo in un mondo molto competitivo come quello del giornalismo sportivo,creando da me la mia figura,attraverso i vari progetti ai quali partecipo o che ho creato da me,come il sito che state visitando proprio ora. Metto mano su tanti diversi pezzi e news che potete trovare nel sito e do la voce ai due programmi radiofonici del sito,Over The Top Rope e What's Next.