Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera AlexJin per il report dell’ultima puntata di ROH!

“THE FALLEN ANGEL” CHRISTOPHER DANIELS VS KENNY KING

Daniels, al centro di una strana storyline interna a Being The Elite, è “on fire” per via del promo di King prima del match. Nonostante ciò si vede che ha un po’ di ruggine. King riesce a mandare Daniels contro l’arbitro. In questo momento di distrazione colpisce con un low blow e poi va di Royal Flush.

VINCITORE: KENNY KING

Dalton Castle è nel backstage insieme ai Boys. Molto arrabbiato, dice che quando è tornato il suo obiettivo era tornare World Champion, non lottare contro Matt Taven per la sua falsa cintura viola. Il titolo sarà pure falso, ma la sua rabbia non lo è.

ROH WORLD TV CHAMPION JEFF COBB VS JOSH “THE GOODS” WOODS

Durante il lento inizio, Adam Page viene sulla rampa con una sedia d’acciaio e ci si siede sopra. Woods riesce a tenere tecnicamente L’ex Matanza Cueto solo per qualche minuto. Provando una mossa Springboard, è vittima della Tour Of The Island.

VINCITORE: JEFF COBB

Page va faccia a faccia con il campione (ricordiamo che i due si scontreranno a Final Battle) e poi gli intima di uscire al ring per mostrargli come si fa.

“THE NEON NINJA” FAÇADE (W/ DANNI) VS ADAM PAGE

La TV torna mentre il match è già in corso. Page è in dominio, ma verso il finale il ninja riesce a concatenare alcune manovre abbastanza spettacolari. Page però schiva uno Springboard 450° e colpisce prima con il Buckshot Lariat e poi con il Rite Of Passage.

VINCITORE: ADAM PAGE

Cobb e Page sono di nuovo naso contro naso.

Dopo un video recap della vittoria di Marty Scurll al Survival Of The Fittest, viene mostrato un video nel backstage dove Daniels ed il Villain si provocano ed il membro dei SoCal Uncensored lancia la sfida alla title shot.

Jay Lethal dice che gli piace Cody, ma ha già dimostrato di essere migliore in passato e ormai conosce ogni suo trucco. Non gli lascerà vincerà il titolo.

Classico promo pazzo del Kingdom, che continua ad attaccare Dalton Castle ed i Boys.

TEAM CMLL (GUERRERO MAYA JR. & STUKA JR.) VS SOCAL UNCENSORED (FRANKIE KAZARIAN & SCORPIO SKY) (C) – ROH WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Se solitamente lo stile dei messicani quando vengono in ROH dovrebbe essere un vantaggio per l’essere diverso dal solito, i campioni si sanno adattare perfettamente ed offrono anche loro un’ottima lucha libre. Dopo uno scambio di manovre da ricordare di entrambi i team, i campioni colpiscono con la loro nuova finisher, il Burning Heart.

VINCITORI E ANCORA CAMPIONI: SOCAL UNCENSORED

Christopher Daniels raggiunge i suoi compagni nel ring. Ci ricorda che, con la vittoria dei titoli, è riuscito ad ottenere dei nuovi contratti per i suoi amici, ma non ancora per sé. Conferma quindi al pubblico il suo match con Scurll, dove lo sconfiggerà per mantenere il suo posto nella federazione che ha aiutato a crescere e diventare famosa.

Arriva quindi l’inglese che chiede se Daniels vuole essere ricordato come una leggenda, primo grand slam champion della federazione e suo primo main eventer, o come un uomo conosciuto solo per l’urlare una stupida catchphrase di tre lettere. Questa sarà la sua Final Battle.

Puntata discreta come sempre, che però continua a costruire Final Battle con un certo interesse. Ho buone speranze per il match tra Daniels e Scurll.

Alla prossima! E ricordate, Honor Is Real.