Sami Zayn non lotta: ecco perché. Spiegato il motivo per cui Sami Zayn si sta limitando attualmente al ruolo di manager.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Da un po’ di tempo, Sami Zayn è stato messo al fianco di Shinsuke Nakamura come manager e portavoce. Ciò ha spinto molti a chiedersi per quale motivo il canadese non sta lottando. L’ipotesi primaria riguarda le sue condizioni fisiche, e sembra che si tratti proprio di ciò.

Secondo quanto riportato di recente dal Wrestling Observer Newsletter, Sami Zayn ha dei problemi alle spalle. A quanto si è detto, l’ex NXT Champion sarebbe in grado di lottare, ma la WWE lo avrebbe inserito comunque in questo ruolo.

“Sami Zayn ha avuto dei problemi alle spalle di recente, il che spiega perché ha lottato di meno e ha iniziato a fare da manager a Nakamura. Ci è stato detto che ora sta bene e che è in grado di lottare, ma gli hanno comunque dato questo ruolo.”

Sami Zayn nelle recenti settimane

Nella puntata di SmackDown precedente a WWE Crown Jewel 2019, Sami Zayn e Shisuke Nakamura hanno tentato di portare Daniel Bryan dalla loro parte senza però alcun successo in apparenza. Si vocifera da settimane una faida tra Daniel Bryan e il campione intercontinentale Shinsuke Nakamura, e sembra che ciò potrebbe avvenire dopo Survivor Series.

Sami Zayn è apparso nella puntata di SmackDown successiva a Crown Jewel, evento al quale non ha partecipato per via delle sue origini siriane.
Il canadese è stato inseguito ed attaccato da due delle Superstar di NXT che hanno partecipato alla puntata: Keith Lee e Matt Riddle.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.