The Undertaker svela che non era pronto per un grande match

The Undertaker svela che non era pronto per un grande match

Non proprio uno dei Main Event di WrestleMania più apprezzati

The Undertaker ospite del Victory Over Injury Podcast ha svelato come non si sentisse fisicamente pronto per il match di WrestleMania 33 contro Roman Reigns.

La carriera del Deadman può ritenersi ufficialmente conclusa dopo l’ultima passerella a Survivor Series ma è stata ricca di grandissimi incontri e momenti che hanno cementificato la sua eredità come uno dei migliori di sempre.

Gli ultimi anni però comprensibilmente non sono stati all’altezza della sua grandezza e un match su tutti ricevette grandi critiche, il Main Event della 33ª edizione dello Showcase of the Immortals, in cui venne sconfitto dal Big Dog, in una sorta di passaggio di testimone tra generazioni.

Le parole di The Undertaker

“È stato deludente per me, e l’ho saputo a gennaio quando ero nella Royal Rumble. Ero in sovrappeso, fuori forma, ma sapevo cosa volevano fare. Era importante che io passassi il testimone e fare quello che potevo per Roman, che è la generazione successiva. È stato solo un brutto, pessimo affare.

Probabilmente è stato il momento più onesto che vedrai su un ring di wrestling, perché sapevo che a quel punto avevo finito. Ero così deluso. Qualunque altra cosa avessi mai realizzato, non riuscivo a pensarci. Non riuscivo a pensare a WrestleMania 25, Houston con Shawn Michaels, tutti quei pensieri erano spariti. Pensavo solo al fatto di aver deluso tanta gente.”

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

 

Altre storie
Lana non lascerà il wrestling
Lana non lascerà il wrestling
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: