Tifone su Tokyo: il dojo della NJPW diventa un rifugio. Un grosso tifone si è abbattuto su Tokyo nelle ultime ore e diversi lottatori NJPW si sono rifugiati all’interno del dojo.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Nelle ultime ore si è abbattuto sul Giappone un grosso tifone noto come “Tifone Hagibis”, descritto dai locali come il più forte degli ultimi cinquant’anni.
Un noto autore di Wrestling Observer, Chris Charlton, trovandosi a Tokyo, ha rilasciato diversi aggiornamenti nelle ultime ore su questo grosso tifone, tramite il suo profilo Twitter.

Nella serata di ieri, Charlton ha “ritwittato” un tweet di Jushin Thunder Liger, il quale si è rifugiato nel dojo di Tokyo della NJPW.

 

“Il dojo è allagato. Abbiamo portato i nostri bagagli al secondo piano, ma l’acqua continua a non fermarsi.”

Anche Yota Tsuji, come Liger, si è rifugiato nel dojo della federazione, mostrando una foto del primo piano completamente allagato.

 

Non è possibile sapere, al momento, se gli atleti che si sono rifugiati all’interno del dojo siano ancora lì o se sono riusciti ad evacuare l’edificio.

Com’è iniziato questo enorme fenomeno climatico

L’arrivo del tifone è stato anticipato da un forte terremoto di magnitudo 5.7, la cui scossa ha fatto tremare la terra per circa 20 secondi. Secondo quanto riportato da American Earthquakes, il terremoto ha colpito la capitale del Giappone a una profondità di circa 80 km. Si contano, al momento, due vittime, tre dispersi e oltre trenta feriti.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.