Undisputed Era is NXT: La stable capitanata da Adam Cole ha sempre dominato il roster giallo da quando è approdata ad NXT ma grazie a Roderick Strong da oggi la UE può definirsi, senza dubbio, la più dominante di sempre nel brand guidato da Triple H

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Essendo la prima puntata di due ore e su USA Network, la card della première di NXT era piena di punti d’interesse. Il maggiore è stato il match valido per l’NXT North American Championship: il campione, The Velveteen Dream, ha messo in palio la cintura contro Roderick Strong. Altro incontro importante è stato il No Disqualification Match tra Matt Riddle e Killian Dain, terminato nel caos più totale. Infine, tramite un Fatal 4-Way, è stata decretata la prossima sfidante di Shayna Baszler per il titolo femminile di NXT. A contendersi la possibilità sono state Bianca Belair, Mia Yim, Io Shirai e Candice LeRae, che ha vinto la contesa. La campionessa ha però ancora un conto in sospeso con l’agguerrita Rhea Ripley.

Undisputed Era is NXT

Lo possiamo dire forte: La stable di Adam Cole e soci è la più dominante di tutti i tempi per quanto riguarda lo show giallo. Tale affermazione può essere fatta dal momento che poche ore fa, Roderick Strong è riuscito a strappare il North American Championship dalle mani di The Velveteen Dream. L’incontro è stato duro e nel finale Strong riesce a vincere anche grazie ad un atterramento dell’arbitro Drake Wuertz, il quale nel momento in cui cade a terra stordito non può eseguire il conteggio, probabilmente fatale per la sconfitta di Strong. Ora l’Undisputed Era è più inarrestabile che mai e si appresta a dominare anche in questo nuovo capitolo della storia di NXT

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.