Wade Barrett è stato recentemente ospite nel podcast “Talk Is Jericho“. Qui di seguito trovate degli estratti dell’intervista:

 

Sulla League of Nations:

La WWE era impegnata con Sheamus ai tempi. Era il detentore della valiglietta ma non era molto convincente, così decisero di mettere su questa stable in modo da dargli un minimo di credibilità, per poi far sembrare Roman Reigns ancora più forte sconfiggendo una stable intera da solo.

Sulla decisione della WWE di cambiare gimmick a Wade Barrett

Si tratta di uno dei principali motivi per cui ho deciso di andare via. Stavo andando abbastanza bene quando la WWE decise, di punto in bianco, che non avrei potuto più utilizzare la mia catchfrase. Perciò mi trovai ad essere Bad News Barrett, con la maglietta di Bad News Barrett, con la canzone di Bad News Barrett senza poter utilizzare la catchfrase, non poteva funzionare. Mi fecero vincere il King of the Ring in modo tale da farmi cambiare gimmick. Pensai okei, può andare se può portarmi a qualcosa. Ma poi mi ritrovai a perdere contro gente come Sin Cara, contro R-Truth. Senza offesa contro di loro, sono ragazzi talentuosi, ma erano entrambi atleti che al tempo non traevano nessun benificio da una vittoria contro di me. Ero davvero deluso delle decisioni della WWE. Ia cosa peggiore però era Vince che insiteva a farmi indossare la corona tutte le sere. Ogni tanto provavo a far finta di dimenticarmene ma c’era sempre qualcuno che mi uralva contro ” Vince vuole che tu indossi la corona tutte le sere!”.
Quando capì che la WWE non aveva più intenzione di puntare su di me, nella mia testa realizai che non importava più di cosa avrei fatto o di cosa avrei dovuto dire e che sarei stato destinato a rimanere in fondo alle card. Quindi beh, il tutto mi portò a pensare che era arrivata l’ora di andare altrove.