in , ,

Wrestling WIVA: Intervista a Turbo e Saetta

Wrestling WIVA: Intervista a Turbo e Saetta | Dopo aver conquistato i REVENGE World Tag Team Championship all’evento “Massimo Impatto” di Wrestling WIVA, siamo riusciti a fare qualche domanda a Gli Stalloni Italiani. Turbo e Saetta parlano a tutto tondo di passato, presente e futuro.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Nella location della Polisportiva Union 81 a Portile di Modena, la Wrestling WIVA è tornata protagonista con “Massimo Impatto”. Tra i grandi protagonisti della serata c’è stato il grande ritorno de Gli Stalloni Italiani che sono riusciti a conquistare i REVENGE World Tag Team Championship sconfiggendo i Black Warriors (duo composto da Luke Zero e Giant Warrior). Concluso l’incontro, abbiamo posto qualche domanda a Turbo e Saetta.

“Grande incontro, grande vittoria. Quali sono le vostre impressioni a caldo sul match di stasera?”

TURBO: “Che dire, è stato stupendo! Abbiamo trovato l’atmosfera che ci aspettavamo. È da cinque anni che aspettavamo questa possibilità e finalmente stasera l’abbiamo avuta. Abbiamo avuto la nostra occasione e abbiamo vinto.”

SAETTA: “Abbiamo dato il massimo e abbiamo conquistato questa vittoria portando i titoli a casa. Il pubblico è stato davvero meraviglioso, è stato fantastico. Siamo felici di essere a casa.”

“Non avete calcato i ring della WIVA per diverso tempo. Cosa è successo e come mai siete tornarti?”

SAETTA: “Siamo stati tanto lontani dal ring per alcuni comportamenti nei nostri confronti da parte della vecchia dirigenza che non abbiamo ritenuto giusti. Non ce la siamo mai sentita di abbandonare questa grande famiglia ma alcune cose avevano preso una direzione sbagliata, ora è diverso. Con il cambio dei vertici qualcosa è cambiato, siamo stati contattati con il nuovo e ci hanno reso partecipi di un progetto.”

TURBO: “Ci siamo lasciati con la federazione in pessimi rapporti a causa di alcuni cambiamenti all’interno della dirigenza. Con i nuovi componenti, però, hanno voluto dare merito a chi ha aiutato alla creazione della federazione e a chi si è fatto il mazzo per renderla grande, sia all’interno del ring che fuori. Ci hanno richiamato, il progetto era bello e il nostro obiettivo era tornare e combattere in coppia.”

“Dopo essere tornati in WIVA, quali sono i programmi per il futuro?”

TURBO: “Mantenere le cinture il più possibile e diffondere il nome della WIVA in qualsiasi luogo e social possibile.”

SAETTA: “Fare sempre meglio e rendere il pubblico entusiasta di venire agli show. La partecipazione di questa sera è stata incredibile, manterremo questa energia.”

Vi ricordiamo che potete trovare la nostra review di Massimo Impatto cliccando qui.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

What do you think?

Written by Michael Formica

27 anni, laureato con grande esperienza nel mondo della comunicazione. Videomaker, giornalista, blogger, sceneggiatore, grafico, scrittore, marketer, organizzatore eventi e disegnatore. Nerd inside cresciuto anche a pane e wrestling. Oltre che ad essere Newser su The Shield of Wrestling si occupa anche della rubrica Pills of Wrestling, Storytelling e altri editoriali. Eterno sognatore e per citare Kenny Omega, “my dreams are bigger than money, bigger than fame”.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

CM Punk dice

CM Punk dice di essere sempre aperto ad un ritorno nel Pro Wrestling

Disastro WWE 2K20

Disastro WWE 2K20: spopola l’hashtag #FixWWE2K20