WWE Hall of Fame 2019 : aggressione durante la cerimonia. Bret Hart durante il proprio discorso tenuto dopo essere stato introdotto ufficialmente nella Hall of Fame è stato aggredito.

Bret “The Hitman” Hart è stato aggredito mentre si trovava al centro del ring per tenere il proprio discorso di rito. L’ex wrestler canadese è stato quasi travolto da un ragazzo con un cappello che è entrato rapidamente nel ring, passando tra le corde. Appena è avvenuto il fatto la regia della WWE ha prontamente tagliato le immagini per poi ristabilire il tutto qualche secondo dopo. Le telecamere non hanno subito inquadrato il ring per dare tempo alla sicurezza di intervenire. Oltre agli addetti, sono saliti sul ring anche alcuni wrestler presenti in prima fila per sincerarsi delle condizioni di Hart e per monitorare la situazione.

Bret Hart non era da solo sul ring

Bret Hart era sul ring insieme a Natalya per rappresentare al meglio le famiglie Hart e Neidhart. Infatti ad essere introdotto nella Hall of Fame non è solo Hart ma tutta la Hart Foundation, composta anche da Jim “The Anvil” Neidhart che lo scorso 13 agosto è tragicamente scomparso.

L’Hitman fin dall’annuncio ha voluto ricordare l’amico fraterno che purtroppo non potrà assistere in prima persona alla cerimonia. I due formarono ufficialmente la Hart Foundation nel marzo del 1985 a Brentford in Ontario.

Vi ricordiamo che per scoprire tutti i fatti accaduti durante la cerimonia della WWE Hall of Fame non dovrete far altro che leggere la nostra review che uscirà in mattinata. All’interno dell’articolo potrete trovare tutti i discorsi dei protagonisti e tutti i fatti più importanti che hanno caratterizzato questa edizione della Hall of Fame.