Dustin Rhodes parla del suo futuro in ottica addio al Wrestling. L’ex Goldust vicino al ritiro? Egli stesso ha voluto chiarire la sua situazione attuale.

Dopo la sfida contro suo fratello Cody al primo pay per view della All Elite Wrestling, Double or Nothing, sembrava che la carriera di Dustin Rhodes fosse vicina al termine. Lo scontro si è però chiuso con un commovente abbraccio tra i due e una promessa che ha rinviato la fine dell’avventura nel quadrato del 50enne di Austin.

In esclusiva per Steel Chair Magazine il fu Goldust ha parlato proprio di come si sente in questo momento e del fatto che a cinquant’anni ormai è in grado di conoscere il proprio corpo. Non ha ancora in mente una data precisa per quando abbandonerà definitivamente il ring.

Dustin Rhodes parteciperà inoltre al film Cutter Bill, in uscita solo nel 2020: “Era un vero e proprio sogno per me. Mio padre prendeva ispirazione dalle pellicole di Hollywood, mi piace pensare di aver continuato sulla sua stessa linea. Naturalmente ci sono ruoli che preferisco ma cerco di impegnarmi al massimo“.

Quando ero in WWE non mi era permesso di prendere parte ad alcun film, il mio tempo televisivo era decisamente limitato. Adesso (che sono in AEW) è cambiato tutto. Quello che è successo non accadrà mai più” ha aggiunto l’ex Goldust.

Infine Dustin Rhodes parla del suo futuro: “Conosco il mio corpo, so cosa è in grado di fare. Non ho alcuna data di ritiro da condividere con voi semplicemente perché non ho ancora intenzione di ritirarmi“. Ha chiuso l’intervista con una battuta sul futuro della All Elite Wrestling: “Prevedo che la AEW diventerà enorme. Stanno già facendo sold-out praticamente ovunque, tra i tifosi si è già formato uno zoccolo duro. Sarà un viaggio piacevole se salirete sul treno“.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord

Scaricate la nostra app per avere facile accesso a tutti i nostri contenuti.