AEW Dynamite Report 30-12-2020
AEW Dynamite Report 30-12-2020

AEW Dynamite Report 30-12-2020

Stasera si celebra la vita e la carriera di Brodie Lee

Ultimo aggiornamento:
AEW Dynamite 30-12-2020
Data di uscita
30 Dicembre 2020
Luogo
Daily's Place (Jacksonville, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
Sky Sports Arena (Italia), TNT Drama (USA), FITE TV

AEW Dynamite Report 30-12-2020. Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti per una nuova elettrizzante puntata di Dynamite interamente dedicata alla figura del recentemente scomparso Brodie Lee.

L’episodio si apre con l’intero roster della lega in piedi sul palco rispettando il minuto di silenzio in onore del lottatore scomparso, davanti a tutti la moglie e i figli di Brodie Lee.

A seguire un filmato di Jon Moxley che parla dell’Exalted One affermando che non c’è molto da dire in più di quello che è già stato detto, parlando di Brodie come una persona che portava gioia e che oltre a riempire gli stadi era anche un gran padre. Prosegue parlando dell’eredità che sta lasciando e fa alcune riflessioni sulla vita passata con l’ex collega.

Torniamo nell’arena e fanno il loro ingresso Matt Hardy con i suoi compagni di team. Entrano a seguire gli sfidanti The Young Bucks con le magliette di Brodie Lee e nel mentre sentiamo Jericho che sarà alla telecronaca felice di ricordare questa sera l’ex Luke Harper. Con il Dark Order alle sue spalle entra un commosso Colt Cabana anch’esso con la maglietta di Brodie.

6-MEN TAG TEAM MATCH: COLT CABANA & THE YOUNG BUCKS (MATT JACKSON & NICK JACKSON) VS MATT HARDY & PRIVATE PARTY (ISIAH KASSIDY & MARQ QUEN)

Iniziano il match Cabana e Cassidy. Dopo aver dominato in pochi secondi ecco Colt che lotta con Quen che sostituisce il compagno, subito dopo aiutato dai Bucks esegue un Suicide Dive. Tornano sul ring Hardy e Nick che dopo essersi scambiati alcuni colpi vengono coinvolti da Matt Jackson che si sbarazza della concorrenza col fratello mandando poi un bacio al cielo per Mr Brodie Lee. Matt Hardy continua a interferire con il match arrivando a trascinare fuori l’avversario. Quen grazie al vantaggio appena dato tenta uno schienamento ma fallisce. Con Matt Jackson all’angolo gli avversari continuano a scambiarsi il tag colpendo duramente. Marq infierisce sull’avversario sferrando numerosi colpi e colpendo con un Dropkick, poi cambio col membro dei Private Party. Hardy colpisce con un Flying Elbow dall’angolo ma fallisce lo schienamento. Jackson riesce a liberarsi dai colpi subiti all’angolo puntando a indebolire Hardy terminando con un Crossbody ma fallendo lo schienamento. Non appena Hardy tenta di colpire Cabana riceve in risposta un Forearm e un Neckbreaker da Matt Jackson, poi cambio. Colt è dentro e spinto dal momento si sbarazza da solo di tutti e tre gli avversari. Cabana tenta un Discuss Lariat ma viene contrattaccato da Quen. Hardy colpisce con un Big Body Slam ma Colt si libera degli avversari. Nick colpisce Quenn e poi Hardy muovendosi dentro e fuori il ring. I Private Party recuperano il vantaggio e innescano la loro Gin and Juice, Hardy prosegue con il Twist Of Fate, Kassidy con un Senton Bomb e Quen con una Shooting Star Press, avviene lo schienamento ma niente da fare. Hardy è su tutte le furie e prende una sedia ma Quen lo ferma dicendogli che non vuole ottenere la vittoria in quel modo. Colt prendendo il tag affronta i Private Partye  colpisce con una Chicago Skyline, a lui si uniscono gli Young Bucks con la loro Indy Taker e Colt va con il Superman Pin per la vittoria.

VINCITORI: COLT CABANA & THE YOUNG BUCKS

Dopo il match ecco i The Acclaimed uscire fuori con Max Caster che ha qualcosa da dire sul Dark Order, ma gli SCU arrivano di corsa. The Young Bucks colpiscono gli Acclaimed con dei Double Superkick e un Boom Boom Drop che mettono in fuga gli avversari mostrando poi la posa tipica del Dark Order.

Un filmato si apre con Darby che ammette di aver desiderato di lottare con Brodie quando lo incontrò al suo debutto. Parla di lui come di una persona senza Ego, pronto a voler aiutare tutti. Conclude dicendo: “Lui era il vero uomo. Avrei voluto poterlo lottare con lui“.

Torniamo sul ring e prima che il match abbia inizio ecco Eddie Kingston che urla: “Brodie! Ti amo. Mi manchi. Il Dark Order non è niente senza di lui, e lo dimostreremo a voi codardi.”

6-MEN TAG TEAM MATCH: EDDIE KINGSTON & BUTCHER & THE BLADE (W./ THE BUNNY) VS LANCE ARCHER & THE DARK ORDER (EVIL UNO & STU GREYSON)

Prima che suoni la campanella, Evil Uno fa fuori Eddie Kingston con un Big Boot causando il caos. Lance Archer indossando canottiera e pantaloni tipici del Ring Gear di Luke Harper, usa i membri del Dark Order per lanciarli in Bodyslam su Kingston seguito poi da un doppio Suplex. Stu Grayson colpisce Kingston con numerosi Stomp all’angolo. Bunny distrae Grayson mentre Butcher e Blade lo colpiscono. Jake Roberts fornisce una distrazione questa volta mentre Grayson, in omaggio a Brodie, colpisce con un Sidewalk Slam. Archer e il Dark Order iniziano ad infierire su The Blade, Uno colpisce con un Senton, tenta lo schienamento ma si ferma prima del 3. Blade trova un’apertura per dare il cambio a Kingston che manda Uno all’esterno dove The Bunny lo colpisce. Kingston e Uno si colpiscono ripetutamente fino a quando Evil contrasta i pugni di Kingston e colpisce con un Suplex. Blade e Archer si avvicinano mentre Lance corre e fa fuori Butcher, Blade cerca di avvicinarsi ad Archer, ma rimane impassibile e colpisce Blade con un Chokeslam. Archer va di Old School e termina con un Moonsault, Butcher corre e viene fatto fuori con un balzo, Grayson colpisce con una combo seguita da un Frog Splash di Archer che tenta lo schienamento, ma Butcher e Kingston lo fermano. Grayson colpisce con un calcio Kingston e Blade, Archer cerca il Blackout seguito da Grayson che si sbarazza di Butcher e il Dark Order colpisce con una Fatality per la vittoria.

VINCITORI: LANCE ARCHER & THE DARK ORDER

Dopo il match Kingston si fa strada sul ring ma viene respinto dal Dark Order e Archer seguiti poi da Jake Roberts che lo colpisce in pieno.

In un altro filmato troviamo una presentazione di Brodie Lee e immagini di lui e della sua famiglia. Colt Cabana e Arn Anderson condividono i loro ricordi di Brodie e di quanto fosse un uomo di famiglia. L’arbitro Bryce Remsburg ricorda emotivamente Lee e i loro ricordi insieme a lui e conclude dicendo che se ci fosse un Monte Rushmore di padri di wrestling, Brodie Lee dovrebbe esservi raffigurato.

Torniamo sul ring e ci prepariamo per il prossimo importante match fra il Dark Order, aiutato da Page, contro l’Inner Circle

6-MEN TAG TEAM MATCH: ADAM PAGE & THE DARK ORDER VS THE INNER CIRCLE

Con il Dark Order che lancia dei fogli all’Inner Circle in onore dell’iconico gesto eseguito su BTE di Brodie Lee si apre la contesa. MJF trattiene Santana e Ortiz e inizia contro Adam Page. Dopo alcuni scambi Page mette fuori combattimento MJF all’esterno del ring. Maxwell urla -1 prima di far entrare Ortiz. Silver entra e colpisce Ortiz con una spallata e prosegue con un Arm Drag. Ortiz risponde con un Backbreaker e Santana entra colpendo con una Springboard Crossbody. Reynolds prende il cambio e risponde a Santana con alcuni colpi, ma quest’ultimo afferra Reynolds dalle corde e colpisce un Neckbreaker. Santana con un Three Amigos tenta lo schienamento ma Reynolds si libera. MJF cerca Hangman, ma dopo il contrattacco aiuta Reynolds e prende il cambio. Page riesce a sbarazzarsi da solo dell‘Inner Circle e colpisce MJF con un Clothesline, poi va alla ricerca del Buckshot Lariat ma MJF esce. L’Inner Circle fa squadra distruggendo Page mentre MJF va contro gli avversari, ma Hangman cerca di dare il tag. MJF insulta il Dark Order tra la folla prendendosela anche con il piccolo figlio di Brodie Lee mentre Page riesce a dare il tag a Silver. John respinge i membri dell’Inner Circle e colpisce con una Crossbody e poi una Powerbomb. Santana si avvicina per un Cutter, ma Reynolds colpisce con un Double Stomp per poi essere colpito da Ortiz che a sua volta subisce un Rolling Elbow da Page, anch’esso colpito da MJF con un Destroyer, poi un Heat Seeker, Ortiz lo segue con una Powerbomb e lo solleva per Santana per colpire un Superkick, schienamento su Reynolds ma respinge l’assalto. Wardlow entra per sbarazzarsi di Reynolds, ma con una sorpresa incredibile ecco Erick Rowan nominato Big Red! Fa cadere Wardlow con un soffocamento e lo respinge nel backstage. Silver e Reynolds colpiscono una combo seguita da un Buckshot Lariat, dopo l’intervento di MJF ecco -1 che lo colpisce da dietro le barricate con un bastone da kendo! MJF è KO e Ortiz è ora solo sul ring e viene investito dal Discuss Lariat di Brodie Lee eseguito egregiamente da Silver che termina il match con una vittoria.

VINCITORI: ADAM PAGE & THE DARK ORDER

Silver è emozionato quando Erick si unisce al Dark Order sul ring e in lacrime alza un cartello che dice: “Arrivederci per ora fratello mio. Ci vediamo in fondo alla strada.”

Altro video in memoria dell’ex Harper dove Eddie Kingston esprime il suo dolore mostrando quanto gli mancherà Brodie. Dice ai figli di che il lottatore non se ne andrà mai finché ti ricordi di lui, raccontandogli di quanto lui li amasse.

Torniamo sul ring e vediamo che ha inizio il match femminile.

TAG TEAM MATCH: DMD BRITT BAKER (W./REBEL) & PENELOPE FORD (W./ KIP SABIAN & MIRO) VS ANNA JEY & TAY CONTI

Anna Jay e Britt Baker iniziano a scambiarsi prese e Jay ha la meglio su Baker che è costretta a far entrare Penelope Ford. Tay e Jay fanno squadra abbattendo Ford, quest’ultima schiaffeggia Conti che risponde con lanci di judo e segue con un calcio alla schiena. Baker entra e attacca Conti con ginochiate in faccia e poi un Nelson Suplex. Rebel poco dopo trascina Conti che viene colpita da Ford con un Double Knee dall’angolo, la trascina alle corde mentre Kip Sabian cerca di ottenere vantaggio. Conti cattura Ford in un Roll Up, Penelope si libera e con Baker continuano ad attaccare Conti. Tay reagisce colpendo Ford mentre Jay abbatte Baker con alcune Clothesline, un calcio alla gamba e un Neckbreaker. Jay colpisce un Rolling Knee, ma Ford entra colpendo alle spalle. Conti si sbarazza di Ford ma Baker la fa fuori con una Slingblade. Jay colpisce Baker con un Jay Kick mentre le emozioni stanno prendendo il sopravvento su Jay permettendo a Baker di intercettare con un Fisherman Neckbreaker. Jay colpisce Ford con una QueenSlayer mentre Tay si sbarazza della DMD e di Rebel mentre Penelope è costretta al tapout.

VINCITRICI: ANNA JEY E TAY CONTI

Tony Schiavone intervista Britt Baker che lo ha chiamato sul ring e dice che è stanca della “cospirazione” affermando che sia tutto truccato, ma ecco Thunder Rosa che corre fuori! Rosa colpisce Baker mentre Rebel e gli arbitri cercano di dividerle.

Chris Jericho si mostra in un altro video tributo in cui nota che lui e Brodie Lee hanno lottato 27 volte. Ricorda di averlo lottato in Arabia Saudita e parla di quanto fosse intelligente Brodie dove ha notato che una freccia nella camera d’albergo puntava verso la Mecca. Afferma di aver portato Lee in AEW e di aver dimostrato di poter essere una star da Main Event. Ha detto che un giorno Lee è venuto a casa sua e il suo cane, a cui normalmente non piacciono gli estranei, lo ha salutato calorosamente dimostrando quanto egli fosse un granduomo, poi conclude dicendo: “Ti amo, Brodie. Ci mancherai. Ti promettiamo di prenderci cura della tua famiglia“.

Torniamo sul ring in attesa che inizi il Main Event, Orange da il cinque a Broodie Lee Jr in prima fila, questi ha scelto come partecipanti i suoi tre wrestler preferiti.

6-MEN TAG TEAM MATCH: CODY RHODES (W./ ARN ANDERSON), ORANGE CASSIDY & PRESTON “10” VANCE VS TEAM TAZ (BRIAN CAGE, POWERHOUSE HOBBS & RICKY STARKS) (W/.TAZ & HOOK)

Cody Rhodes e Powerhouse Hobbs iniziano sul ring con quest’ultimo che provoca Rhodes, ma Ricky Starks si inserisce e Cody lo colpisce subito. Starks colpisce Cody con una spallata e si mette in posa. Cody ne approfitta e cerca di far entrare Orange Cassidy che non vuole e allora forza un tag a Ten. Hobbs lo distrae, ma Ten è impassibile mentre fa a modo suo con Starks. Hobbs entra e chiama Cassidy che prende il tag. Hobbs vuole una prova di forza e Cassidy mette le mani in tasca, colpisce Hobbs con una spallata debole e Hobbs lo spinge a terra. Cassidy si alza e continua con il suo stile ricevendo dal Powerhouse un Powerslam. Hobbs continua a colpire Orange dando poi il cambio a Brian Cage che continua a lavorare su Cassidy. Hobbs colpiscecon un Suplex Cassidy mentre Cage si inserisce e va per il suo Suplex, Starks vuole entrare mentre cerca anche lui lo Stalling Suplex come gli altri, ma Cassidy riesce ad uscire e colpisce. Starks cerca di impedire a Cassidy di dare il tag, ma Cassidy fa entrare Cody che attacca Starks con un Clothesline seguito da un Powerslam, Cage intercetta Cody permettendo a Starks di ottenere un vantaggio, ma Cody e Starks si colpiscono a vicenda. Ten prende il cambio e con uno Slam fa un tributo a Brodie Lee eseguendo una Brodie Bomb mentre fa fuori Hobbs. Ten prova poi la Spinebuster ma Starks risponde con una feroce Spear, tenta lo schienamento ma fallisce. Cassidy colpisce Starks con una Tornado DDT venendo poi mandato al tappeto da Hobbs e Cody lo colpisce con un Superkick trovando poi Cage con una ginocchiata e Flatliner. Ten mette fuori combattimento Cage con un Pump Kick. Starks colpisce con un tornado DDT, Taz tira fuori una sedia ma Arn Anderson è lì con la sua sedia! Cassidy ne approfitta con un Orange Punch, Cody attacca con un Cross Rhodes quindi lancia Starks a Ten per un Spinebuster che li porta alla vittoria.

VINCITORI: CODY RHODES, ORANGE CASSIDY E TEN.

Cody abbraccia Ten e gli sussurra all’orecchio ma il Team Taz entra ed attacca Cody, Orange e Ten. Le luci si spengono ed appare Darby Allin che emerge dal retro con il suo skateboard e le luci si spengono di nuovo. È Sting, anche lui da dietro si fa strada verso il ring con Darby. Il Team Taz è sulla rampa coperta di neve mentre Sting e Darby si uniscono a Cody, Orange e Ten. Le due parti si fissano l’un l’altra.

Cody è ora sul ring da solo con un microfono in mano. Un canto “Brodie” scoppia tra la folla mentre l’American Nightmare emozionato racconta le tante storie che tutti hanno su Brodie Lee e l’impatto positivo che ha avuto su tutti. Cody osserva che non ci sono molte persone che hanno questo tipo di impatto in molte aziende e presenta -1, Brodie Lee Jr. che esce con sua madre, Ten e Tony Khan. Cody fa cenno a -1 per lasciare gli stivali del padre al centro del ring mentre lui lo copre con la sciarpa del marchio di Lee. I riflettori sono puntati sul memoriale. Tony Khan definisce Lee “il più grande campione TNT che abbiano mai avuto” e annuncia Brodie Lee Jr. come campione TNT a vita. Khan ringrazia la folla e conclude lo spettacolo con un video tributo che mostra clip e immagini della carriera di wrestling di Brodie e della sua vita privata. Si chiude così la puntata, augurando il meglio per la compagnia che ha dimostrato quanto realmente tenevano al wrestler scomparso e soprattutto alla famiglia di Brodie Lee che possa ritrovare conforto in un anno migliore.

Per altre novità ed aggiornamenti sulla famiglia Huber e sul futuro lottatore AEW consultate la sezione Notizie sul nostro sito.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

AEW Dynamite Report 30-12-2020
AEW Dynamite Report 30-12-2020
Thank You Brodie!
Un tributo migliore non si poteva immaginare! L'AEW ha dimostrato quanto ogni persona lì teneva davvero a Brodie Lee, i lottatori hanno fatto sentire il vero sentimento sia nei video tributo che soprattutto nel lottato. Ottimo modo di inserire spezzoni ricordando le storyline e senza interferire con il messaggio trasmesso dall'episodio.
COLT CABANA & THE YOUNG BUCKS (MATT JACKSON & NICK JACKSON) VS MATT HARDY & PRIVATE PARTY (ISIAH KASSIDY & MARQ QUEN)
9
EDDIE KINGSTON & BUTCHER & THE BLADE (W./ THE BUNNY) VS LANCE ARCHER & THE DARK ORDER (EVIL UNO & STU GREYSON)
9
ADAM PAGE & THE DARK ORDER VS THE INNER CIRCLE
9.5
DMD BRITT BAKER (W./REBEL) & PENELOPE FORD (W./ KIP SABIAN & MIRO) VS ANNA JEY & TAY CONTI
8
CODY RHODES (W./ ARN ANDERSON), ORANGE CASSIDY & PRESTON
9
TRIBUTO PER BRODIE LEE E PREMIAZIONE PER -1
10
FATTORI POSITIVI
Splendido tributo ad un gran lottatore scomparso prematuramente
Storyline non abbandonate e mescolate ai match genuinamente
Incredibile sorpresa da parte di Erick
FATTORI NEGATIVI
9.1
BRODIE LEE

Altre storie
Report AEW Revolution 2021
Report AEW Revolution 2021
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: