Austin Theory ha abbandonato NXT
Austin Theory ha abbandonato NXT

Austin Theory ha abbandonato NXT

La decisione di Austin Theory

Nell’ultima puntata di NXT, Austin Theory è stato umiliato da Bronson Reed, per cui ha deciso di pronunciare le famose parole: “I quit“.

Stanotte, si è tenuto WWE NXT (qui il report e i risultati).

Austin Theory è uno dei talenti emergenti della WWE.

A soli 22 anni, egli è stato improvvisamente catapultato nel Main Roster, con un ruolo importante nelle storyline di RAW. Inizialmente, ha combattuto al fianco di Angel Garza come nuovo “cliente” di Zelina Vega, per sopperire alla momentanea assenza di Andrade. In questo modo, ha ottenuto la possibilità di combattere nella Night 2 di WrestleMania 36, in un incontro valido per il WWE RAW Tag Team Championship.

Con il ritorno di AndradeAustin Theory ha continuato a lottare nella nuova stable capitanata da Zelina Vega, ma non è durato molto ed è stato cacciato in malo modo da Andrade & Angel Garza. Nella stessa puntata, però, ha trovato subito una nuova collocazione, all’interno della stable di Seth Rollins, come nuovo discepolo del “Monday Night Messiah”, al fianco di Murphy.

Con i problemi del COVID-19 e lo scandalo #SpeakingOut, però, Austin Theory è stato nuovamente accantonato e, per un periodo di tempo, non ha più preso parte agli episodi di RAW. Ciò, fino a quando non è improvvisamente tornato a NXT, con l’obiettivo di rilanciarsi.

Austin Theory: “I quit”

Nell’ultima puntata di NXT, però, Austin Theory è stato umiliato da Bronson Reed. In un primo incontro, è stato sconfitto facilmente dopo 3:29 minuti. Ferito nell’orgoglio, ha chiesto e ottenuto un rematch, terminato, però, dopo pochissimi secondi, con una nuova vittoria di Bronson Reed.

Per questo motivo, egli ha deciso di lasciare l’arena pronunciando le seguenti parole: “I quit“.

Quale sarà il futuro di Austin Theory in WWE?

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
Mauro Ranallo torna al commento
Mauro Ranallo torna al commento