Come ha reagito la WWE ai mancati pagamenti per gli show arabi. I debiti degli ultimi show arabi della WWE non sono stati saldati del tutto e la reazione della federazione è tutt’altro che positiva.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

In seguito a WWE Crown Jewel, sono sorti non pochi problemi tra la federazione e il governo arabo. A quanto sembra, quest’ultimo non avrebbe saldato completamente gli ultimi show che la WWE ha tenuto in Arabia Saudita.

Secondo quanto riportato da Dave Meltzer sul Wrestling Observer Newsletter, l’Arabia Saudita non avrebbe pagato la WWE nemmeno per Super ShowDown.

“Non sono stati pagati né per l’ultimo show, né per Super ShowDown. Tutto questo è scritto sui report finanziari e si deduce che sia riferito all’Arabia Saudita, anche se non viene menzionata.  La cosa interessante è che durante la chiamata con gli investitori, quando sono state fatte domande sull’accordo televisivo nel Medio Oriente, gli investitori non hanno risposto a nessuna domanda. E’ stato detto che hanno ricevuto solo $60 dopo la fine di settembre, dove termina il caso finanziario.”

Meltzer ha aggiunto che ciò sarebbe il motivo per cui Vince McMahon avrebbe fatto tardare la messa in onda dello show, che sarebbe dovuto essere trasmesso in diretta. Il ritardo della messa in onda è stato di circa quaranta minuti.

Questa cosa potrebbe essere, dunque, uno dei possibili motivi per cui i voli di ritorno delle Superstar della WWE sono stati bloccati.

Accordo WWE-Arabia Saudita a rischio?

Secondo quanto riportato da diverse persone, la partnership tra la federazione e il governo arabo rischierebbe il termine immediato.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.