Elimination Chamber 2021 - Pagelle

Elimination Chamber 2021 – Pagelle

Ecco le nostre pagelle di WWE Elimination Chamber

Elimination Chamber, torna il PPV nel 2021 in una serata con un po’ di problemi dovuta ai cambi in corsa che hanno modificato la card. Due Chamber animeranno lo show, non resta che vedere se le aspettative saranno state rispettate.

Elimination Chamber 2021: le nostre pagelle

Pre Show:

Fatal 4-Way Match: Ricochet vs John Morrison vs Elias vs Mustafa Ali

Un bel match a 4 per scaldare lo show con in palio l’occasione di guadagnarsi più tardi nella serata una shot al titolo USA. I quattro atleti danno vita ad una contesa piacevole in cui a farla da padrone per lunghi tratti è Ricochet con una serie di manovre acrobatiche notevoli mentre Mustafa Ali trova spesso l’aiuto dei suoi compagni che lo tolgono in più occasioni da situazioni scomode. Il ritmo complice un’alternanza dei quattro nel comparto scenico raramente scende di intensità e alla fine a trionfare è John Morrison, grazie ad un decisivo Roll-Up su Ali dopo che i suoi compagni erano impegnati a mettere fuori gioco Ricochet.

Voto: 7

Main Show:

Elimination Chamber Match: Daniel Bryan vs Cesaro vs Kevin Owens vs Sami Zayn vs Jey Uso vs King Corbin

Il PPV si apre dunque con la prima delle due Chamber, forse per incertezza del risultato la più attesa. Ad aprire le danze sono Cesaro e Daniel Bryan senza dubbio la scelta migliore per mantenere da subito l’attenzione alta. L’ingresso di Corbin rallenta notevolmente il ritmo in quanto il re domina diverse fasi del match fino ai successivi ingressi di Sami Zayn, Kevin Owens e Jey Uso. Con il parterre al completo l’incontro vola di intensità. Corbin è il primo eliminato mentre Sami Zayn cerca alleanze con tutti ricevendo solo umiliazioni e dopo non molto anche l’eliminazione per mano del vecchio amico Kevin Owens. Proprio il Prizefighter è tirato a lucido e non si risparmia offrendoci un meraviglioso Moon Sault dalla cima di una delle celle nonché una sequenza di Cannon Ball devastante. Owens viene però eliminato poco dopo grazie al gioco sporco del cugino di Reigns seguito da un Uso Splash risolutivo. Cesaro e Bryan continuano a darsi battaglia e nonostante il leggero vantaggio dello svizzero negli scambi l’interferenza in questo duello di Jey Uso è decisiva alla sua eliminazione con la collaudata combo Superkick-Splash. Daniel Bryan in netta difficoltà esce al 2 allo Splash e come Re Mida trasforma in oro il secondo tentativo di Splash, questa volta dalla cima della gabbia, evitando il colpo e concludendo poi l’incontro con la patentata Running High Knee.

Voto: 8

Universal Championship Match: Roman Reigns (C) vs Daniel Bryan

Match non giudicabile, alla stregua di un incasso di un Money in the Bank, ma la scelta a priori resta poco comprensibile. Daniel Bryan dopo 35 minuti di match tira fuori dal cilindro il counter alla Spear prontamente trasformata in una Yes-Lock. Solo questo varrebbe il proverbiale prezzo del biglietto. Il resto del match non dura molto e il Tribal Chief fa perdere i sensi al suo avversario. L’arrivo di Edge ufficializza quello che sarà il Main Event di una della due notti di WrestleMania 37.

Voto: S.V.

United States Championship Triple Threat Match: Bobby Lashley (C) vs Riddle vs John Morrison

La sostituzione di Keith Lee con Morrison cambia notevolmente la logica di costruzione della contesa e visto il buono spettacolo complimenti agli atleti per aver preparato così bene e in breve il match. Un incontro che presenta un ritmo notevole in più tratti. Morrison e Riddle si rendono protagonisti di diverse manovre segnanti del match mentre Lashley resta per status difficile da abbattere in un 1vs1 poiché quando c’è legittima la sua presenza. Messo KO Riddle e Morrison si battagliano con l‘Original Bro totalmente on fire che prima abbatte lo Shaman of Sensuality e poi non risparmia neanche l’All Mighty colpendolo con la combo Final Flash-Floating Bro. Lashley resiste anche alla Starship Pain e nel pieno del suo dominio Riddle sfrutta a suo favore la stipulazione colpendo Bobby con la stampella di MVP, mettendolo così fuori gioco il tempo necessario per la risolutiva BroDerek su Morrison che vale all’Original Bro il primo titolo non solo nel Main Roster ma in generale in singolo in WWE. La perdita del titolo di Bobby segue logiche di push e non di depush come era ovvio aspettarsi, ma ne parleremo tra poco.

Voto: 7

WWE Women’s Tag Team Championship Match: Shayna Baszler & Nia Jax (C) vs Sasha Banks & Bianca Belair

Contesa che godeva di ben poco interesse. La strada che porta al match di WrestleMania tra la Boss e la EST of WWE è ampiamente segnata e questa amicizia non sembra proprio sana. Il turn della Banks è abbastanza nell’aria ma non è arrivato nella serata. Il match vive i classici cliché del Tag Team wrestling made in WWE e ha ben poco a che vedere con la finale del Dusty Classic femminile. In generale scivola come fosse un bicchiere di champagne, similitudine decisamente a tema col finale.

Voto: 6

WWE Championship Elimination Chamber Match: Drew McIntyre (C) vs Kofi Kingston vs Sheamus vs Jeff Hardy vs AJ Styles vs Randy Orton

Una Chamber ricca di Star Power visto il fatto che erano tutti ex campioni WWE. L’incontro ha un tema centrale ben evidente poiché la rivalità tra Sheamus e McIntyre è messa in primissimo piano. Il resto fa da contorno ma sorprende dopo poco l’eliminazione pulita di Orton grazie al Roll-Up di Kofi Kingston. L’uscita dell’Apex Predator sorprende poiché sembrava scontata l’interferenza cinematografica di uno tra Bray Wyatt e Alexa Bliss. Il match prosegue nella sua durezza, tratto che lo distingue dall’opener più votato a cercare lo spot ad alto ritmo. Lo spot aereo però è nel sangue di Kofi che, prima di essere eliminato da Sheamus, non disdegna dei piacevoli voli dalla cella. Proprio l’ingresso dell’irlandese è uno dei punti cardine della contesa poiché immediatamente cerca la battaglia all’ultimo sangue con l’ex amico. Jeff Hardy anche non disdegna qualche manovra aerea, pur avendo perso la freschezza di un tempo, ed effettua una grande prova portando quasi all’eliminazione il Phenomenal One prima di ricevere la Claymore della buonanotte. Restano in tre ed AJ sale in cattedra mostrando il suo immenso talento prima di essere messo temporaneamente fuori gioco. Sheamus e McIntyre si danno battaglia e clamorosamente lo scambio lo vince l’irlandese che però prima di poter capitalizzare il Brogue Kick subisce il Phenomenal Forearm da AJ che lo elimina. L’ex TNA Champion sente la vittoria e decide di provare ad utilizzare nuovamente la manovra risolutrice di tante battaglie subendo però una meravigliosa Claymore al volo che vale al campione la difesa.

Voto: 7.5

WWE Championship Match: Drew McIntyre (C) vs The Miz

Neanche il tempo di festeggiare e Drew subisce l’assalto di Bobby Lashley che soddisfatto guarda al palco e immediatamente risuona la Theme Song di The Miz. Il magnifico incassa e vince il titolo generando uno shock unico.

Voto. S.V.

Conclusioni

Come esattamente 10 anni fa ci addentriamo in una Road to WrestleMania che avrà The Miz come campione WWE. Il suo arrivo allo Showcase of the Immortals come WWE Champion non è scontato però. Resta ancora uno stop nella corsa, ossia Fastlane e McIntyre potrebbe richiedere la shot del rematch. Un’opportunità che anche Bobby Lashley potrebbe richiedere visto il grande favore concesso al seguito della sopsetta chiacchierata tra The Miz e MVP nel backstage, un do ut des di cui al momento conosciamo solo il “do”. L’ultimo a non dover essere escluso dall’equazione è Sheamus, penultimo eliminato si, ma capace di mettere teoricamente KO l’ex campione. Una strada intricata quella di RAW che potrebbe anche portare ad un match per il titolo a più uomini.

La strada di SmackDown ha ovviamente la strada spianata, il match tra Edge e Roman Reigns non solo è già fissato, ma sarà totalmente centrale nella costruzione del PPV più importante dell’annata WWE.

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Elimination Chamber 2021 - Pagelle
Elimination Chamber 2021 – Pagelle
Un Elimination Chamber assolutamente piacevole
Un PPV decisamente piacevole e parlando del Main Roster non è sempre così scontato. Le basi per una buona serata di wrestling c'erano utte e le attese e sono state ampiamente rispettate. L'evento inoltre ci ha anche regalato qualche momento inaspettato. La Road to WrestleMania prosegue spedita.
Fatal 4-Way Match: Ricochet vs John Morrison vs Elias vs Mustafa Ali
7
Elimination Chamber Match: Daniel Bryan vs Cesaro vs Kevin Owens vs Sami Zayn vs Jey Uso vs King Corbin
8
United States Championship Triple Threat Match: Bobby Lashley (C) vs Riddle vs John Morrison
7
WWE Women's Tag Team Championship Match: Shayna Baszler & Nia Jax (C) vs Sasha Banks & Bianca Belair
6
WWE Championship Elimination Chamber Match: Drew McIntyre (C) vs Kofi Kingston vs Sheamus vs Jeff Hardy vs AJ Styles vs Randy Orton
7.5
Le cose positive
Due buonissimi Elimination Chamber Match
Grandi shock tra la vittoria di Riddle e l'incasso riuscito di The Miz
Edge ha rivelato la sua scelta: a WrestleMania 37 se la vedrà contro Roman Reigns
Le cose negative
Un match di coppia femminile non all'altezza di essere in PPV
7

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fatal 4-Way Match: Ricochet vs John Morrison vs Elias vs Mustafa Ali
Elimination Chamber Match: Daniel Bryan vs Cesaro vs Kevin Owens vs Sami Zayn vs Jey Uso vs King Corbin
United States Championship Triple Threat Match: Bobby Lashley (C) vs Riddle vs John Morrison
WWE Women's Tag Team Championship Match: Shayna Baszler & Nia Jax (C) vs Sasha Banks & Bianca Belair
WWE Championship Elimination Chamber Match: Drew McIntyre (C) vs Kofi Kingston vs Sheamus vs Jeff Hardy vs AJ Styles vs Randy Orton
Final Score

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
SmackDown Anteprima 18 06 2021
Anteprima SmackDown 18-06-2021
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: