Finn Balor paragona il Main Roster ai film degli Avengers. In un’intervista a “WWE Backstage”, Finn Balor ha parlato del suo ritorno a NXT e ha proposto un interessante paragone cinematografico.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Finn Balor è uno degli atleti del momento. Il suo approdo a NXT nella puntata del 2 Ottobre, ma, soprattutto, il suo clamoroso turn heel nell’ultimo episodio dello show giallo hanno scioccato tutti.

Si tratta, per lui, di un ritorno al passato, in tutti i sensi. Non solo NXT è stato lo show in cui ha iniziato la sua carriera in WWE e nel quale ha ottenuto le sue maggiori soddisfazioni, ma è anche tornato a quel Prince Devitt che fondò il Bullet Club. Non è ancora chiaro se deciderà di entrare nell’Undisputed Era (magari, puntando al ruolo di leader di Adam Cole) o se continuerà da solo per la sua strada.

Se deve ancora spiegare i motivi del suo turn heel, nel frattempo, Finn Balor ha parlato a WWE Backstage del perché ha deciso di tornare a NXT. Nel farlo, ha proposto un interessante paragone cinematografico. Secondo lui, infatti, il Main Roster (RAWSmackDown) sono come Hollywood, come i film degli Avengers: è facile nascondersi dietro tutti gli effetti speciali, le luci brillanti e il fumo. Invece, NXT è come Broadway: non c’è posto per nascondersi.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.